13°

20°

PGN primo piano

Il 24% delle ragazze ha usato la pillola del giorno dopo: allarme estate

Ricevi gratis le news
0

Se il sesso sicuro fosse una materia da portare agli esami di maturità, quest’anno, oltre il 90% dei maturandi sarrebbe bocciato. La contraccezione è un’oscura disciplina per gli adolescenti italiani, mentre più nota è quella d’emergenza, visto che una ragazza su quattro (24%) tra i 14 e i 19 anni è già ricorsa, almeno una volta nella vita, all’uso della pillola del giorno dopo. Coloro che in fatto di sesso protetto, invece, ne sanno di più sono solo uno sparuto 12% e sono quelli che adottano la doppia precauzione (pillola e preservativo) «il metodo più efficace contro gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmesse», come afferma Herbert Valensise, segretario nazionale della Sigo, la Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia che ha diffuso i dati di un sondaggio su 1.131 giovani (raccogliendo le interviste davanti alle scuole superiori e sul portale www.studenti.it), nell’ambito del progetto 'Scegli tù, nato nel 2005 per la promozione di una miglior cultura della sessualità e della contraccezione consapevole. 

«Il periodo estivo, i fine settimana, la notte, le festività, le vacanze scolastiche e i grossi eventi giovanili sono momenti 'caldissimì per il ricorso alla contraccezione d’emergenza – afferma Alessandra Graziottin, direttore di Ginecologia e Sessuologia Medica dell’ospedale San Raffaele Resnati di Milano – e a farne uso, secondo dati raccolti a livello nazionale, sono le ragazze alle prime esperienze per il 9,9% dei casi, la single per il 9%, mentre la donna con un rapporto stabile ricorre alla pillola del giorno dopo, nell’11,7% dei casi».  Il concetto di prevenzione, secondo gli esperti, non è ancora «passato» nella mente dei più giovani: il 33% di loro non usa alcun contraccettivo. Al 19% «non piacciono», il 49% non li ha a portata di mano nel momento cruciale e il 23% li dimentica. E il pericolo di una gravidanza indesiderata è dietro l’angolo: «da sole le minorenni sono responsabili del 3,4% del totale delle interruzioni volontarie di gravidanza»,  avverte Valensise.  Per il 2011, poi, è giàpartito il conto alla rovescia per il periodo 'hot' dei comportamenti sessuali giovanili a rischio. Il 56% degli intervistati afferma che proprio durante l’estate ha avuto la sua 'prima voltà, esperienza che arriva sempre prima nella loro vita, ormai il 32% lo fa prima dei 15 anni.  «L'estate è anche il periodo in cui i giovani consumano più alcol e droghe (lo conferma il 46% del campione) - sottolinea Graziottin – fortissimi indicatori di rischio per rapporti non protetti».  A spaventare i ragazzi non basta neanche il rischio di una gravidanza, visto che il 30% al riguardo non si dice molto preoccupato, nè il pericolo di contrarre una malattia sessuale. In questo caso, non ha alcun timore il 50% circa del campione. Ma poi le malattie si trasmettono e il 15% dei ragazzi, infatti, ammette di averne già contratta una.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

29commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

6commenti

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

1commento

Economia

Banca di Parma entra in Emil Banca

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

10commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

2commenti

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

3commenti

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

4commenti

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

3commenti

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione