PGN primo piano

Il 24% delle ragazze ha usato la pillola del giorno dopo: allarme estate

0

Se il sesso sicuro fosse una materia da portare agli esami di maturità, quest’anno, oltre il 90% dei maturandi sarrebbe bocciato. La contraccezione è un’oscura disciplina per gli adolescenti italiani, mentre più nota è quella d’emergenza, visto che una ragazza su quattro (24%) tra i 14 e i 19 anni è già ricorsa, almeno una volta nella vita, all’uso della pillola del giorno dopo. Coloro che in fatto di sesso protetto, invece, ne sanno di più sono solo uno sparuto 12% e sono quelli che adottano la doppia precauzione (pillola e preservativo) «il metodo più efficace contro gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmesse», come afferma Herbert Valensise, segretario nazionale della Sigo, la Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia che ha diffuso i dati di un sondaggio su 1.131 giovani (raccogliendo le interviste davanti alle scuole superiori e sul portale www.studenti.it), nell’ambito del progetto 'Scegli tù, nato nel 2005 per la promozione di una miglior cultura della sessualità e della contraccezione consapevole. 

«Il periodo estivo, i fine settimana, la notte, le festività, le vacanze scolastiche e i grossi eventi giovanili sono momenti 'caldissimì per il ricorso alla contraccezione d’emergenza – afferma Alessandra Graziottin, direttore di Ginecologia e Sessuologia Medica dell’ospedale San Raffaele Resnati di Milano – e a farne uso, secondo dati raccolti a livello nazionale, sono le ragazze alle prime esperienze per il 9,9% dei casi, la single per il 9%, mentre la donna con un rapporto stabile ricorre alla pillola del giorno dopo, nell’11,7% dei casi».  Il concetto di prevenzione, secondo gli esperti, non è ancora «passato» nella mente dei più giovani: il 33% di loro non usa alcun contraccettivo. Al 19% «non piacciono», il 49% non li ha a portata di mano nel momento cruciale e il 23% li dimentica. E il pericolo di una gravidanza indesiderata è dietro l’angolo: «da sole le minorenni sono responsabili del 3,4% del totale delle interruzioni volontarie di gravidanza»,  avverte Valensise.  Per il 2011, poi, è giàpartito il conto alla rovescia per il periodo 'hot' dei comportamenti sessuali giovanili a rischio. Il 56% degli intervistati afferma che proprio durante l’estate ha avuto la sua 'prima voltà, esperienza che arriva sempre prima nella loro vita, ormai il 32% lo fa prima dei 15 anni.  «L'estate è anche il periodo in cui i giovani consumano più alcol e droghe (lo conferma il 46% del campione) - sottolinea Graziottin – fortissimi indicatori di rischio per rapporti non protetti».  A spaventare i ragazzi non basta neanche il rischio di una gravidanza, visto che il 30% al riguardo non si dice molto preoccupato, nè il pericolo di contrarre una malattia sessuale. In questo caso, non ha alcun timore il 50% circa del campione. Ma poi le malattie si trasmettono e il 15% dei ragazzi, infatti, ammette di averne già contratta una.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

3commenti

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

modena

Parte il progetto dello chef Bottura: ogni lunedì a cena 60 persone in difficoltà

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti