-2°

PGN primo piano

Alla conquista di un posto in Formula 1

Alla conquista di un posto in Formula 1
0

Chiara De Carli
Quattro giorni per giocarsi la chance di coronare il sogno di entrare in un team di Formula 1. Quattro giorni per dimostrare le proprie capacità e distinguersi tra gli studenti provenienti dalle Università di tutto il mondo. E, questa volta, direttamente sul campo o meglio, vista l’occasione, su pista. Riflettori puntati da questa mattina sui 56 team, provenienti da ben 14 nazioni, che fino a lunedì prossimo parteciperanno alla settima edizione della «Formula Sae Italy» organizzata dall’Associazione Tecnica dell’Automobile (Ata) che, per il terzo anno consecutivo, si svolgerà all’autodromo «Riccardo Paletti» di Varano. Fino a lunedì sera, i rappresentanti delle principali facoltà di ingegneria (ma non solo) di tutto il mondo cercheranno di emergere e, soprattutto, di farsi notare dai tanti «addetti ai lavori» che presenzieranno alla manifestazione: una vetrina che spesso apre le porte di prestigiose aziende del settore. In una specie di grande «gioco di ruolo» gli studenti interpretano il ruolo di un team ingaggiato da un’azienda per realizzare un prototipo di auto da corsa.
Ogni team di studenti deve progettare, costruire, testare e promuovere il prototipo, il quale viene valutato in otto tipologie di prove, che spaziano dalle performance pure, al design, alla pubblicizzazione e alla presentazione del veicolo stesso.
Durante l’appuntamento, quindi, i team non saranno impegnati solo in prove di velocità ma anche nella presentazione dei progetti (design, costi e marketing) e in attività in pista che mettono alla prova il lavoro e la preparazione. Quella di oggi sarà la giornata dedicata alle verifiche tecniche: prima di poter partecipare alle prove in pista, in programma da domani, le vetture verranno sottoposte ad una serie di ispezioni da parte dei giudici, che dovranno controllare, in primis, la conformità al regolamento.
Le vetture giudicate idonee saranno rifornite e posizionate sulla «tilt table», una piattaforma in grado di inclinare il prototipo su entrambi i lati fino ad un angolo di 60 gradi (prova di ribaltamento). Superata la prova «tilt», la vettura viene sottoposta alle prove di frenata e di rumorosità: la macchina deve essere in grado, dopo una lunga accelerazione, di bloccare contemporaneamente tutte e quattro le ruote senza arrivare allo spegnimento del motore.
Per le vetture che avranno superato le verifiche preliminari, domani mattina alle 10 si aprirà la «Practice area» dove le vetture potranno essere testate su pista in vista delle sfide di domenica quando saranno in palio ben 600 punti (sui 1000 disponibili) per cercare di conquistare i prestigiosi premi finali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017