13°

23°

PGN primo piano

Gerra: "Evitare la droga? I consigli per i genitori"

Gerra: "Evitare la droga? I consigli per i genitori"
Ricevi gratis le news
0

Monica Tiezzi

Primo: non illudiamoci che le droghe passino nel corpo senza lasciare traccia. Secondo: se è vero che può esistere una vulnerabilità  genetica all'uso di sostanze stupefacenti, è anche vero che più di questo gioca un ruolo la vita relazionale ed affettiva di un soggetto. Quanto più è ricca, tanto più il rischio si allontana;  quanto più è povera, tanto più il giovane sarà   vulnerabile.
Sono i cardini sui quali si è mossa ieri mattina la relazione di Gilberto Gerra - che ha parlato   all'auditorium di Banca Monte Parma su invito del centro di bioetica «Luigi Migone» -, medico e docente universitario con un passato da direttore del Sert di Parma e dell'Osservatorio nazionale droga della Presidenza del Consiglio,  dal 2007 a capo del settore Prevenzione droga e salute del programma contro droga e crimine dell'Onu, che ha sede a Vienna. 
Una relazione incentrata sulla prevenzione dell'abuso di sostanze, che ha visto anche gli interventi di Tino e Giovanna Pelloni, che hanno portato l'esperienza della casa famiglia «Santa Elisabetta», e di Guido Campanini, preside del liceo Romagnosi.
Gerra è partito da una valanga di immagini di risonanze magnetiche   del cervello di consumatori di droghe per dimostrare una verità «di cui i media parlano poco. Perchè si sa tanto di obesità, dermatologia, rischi cardiovascolari o chirurgia estetica, ma poco degli effetti di cocaina ed eroina. Mentre la droga ha un ruolo nelle più intime connessioni fra neuroni modificando, ad esempio, i ricettori della dopamina, giocando un ruolo sullo sviluppo emotivo, psicologico e mentale, producendo alti livelli di ansietà», dice Gerra.
E' stato   studiando gli effetti degli stupefacenti, spiega ancora Gerra,   che si è scoperto che esiste una  vulnerabilità  genetica  alla droga, identificata in una particolare formulazione di GABA, un amminoacido neurotrasmettitore. 
Ma  altrettanto chiaramente è stato evidenziato che «un buon monitoraggio parentale dei giovani e  la percezione di  amore  dalla famiglia sono inversamente proporzionali al rischio di cadere nell'uso di sostanze». 
Niente di nuovo, forse. Ma ora  è la scienza  a certificarlo. «La percezione ridotta di cure materne aumenta da 12 a 14 volte il rischio di ‘deragliamento’», dice  Gerra. Che  continua spiegando come   «le alterazioni del sistema della serotonina possono derivare da negligenze genitoriali ed emozionali», e come studi sui topi hanno dimostrato l'importanza di una buona socialità: «I topi leader disdegnano la cocaina, quelli sottomessi la cercano».
Per prevenire l'uso di sostanze è quindi cruciale una genitorialità efficace. «Occorre aiutare le famiglie e la scuola a gestire le problematicità. I genitori devono essere aperti all'aiuto psicologico, non vergognarsene. E' tardi intervenire quando l'emergenza è scoppiata,  bisogna cogliere per tempo i segnali di disagio», dice Gerra.
Valorizzare i figli nella loro autenticità e originalità, incoraggiare l'autostima e l'autonomia, trattare l'aggressività, dare regole chiare: questi i cardini di un'educazione che, dice Gerra, «deve insegnare che ci si può amare e si può essere amati anche con i propri difetti, senza bisogno di cancellarli con le droghe».
Nel tentativo di «codificare» i comportamenti genitoriali virtuosi, l'Onu ha anche stilato  quattro «regole d'oro» per la vita di famiglia.  Primo: cena con tuo figlio.   Secondo: chiedigli cosa fa, dove va e con chi; non  sono tanto importanti le risposte, ma è importante fare le domande. Terzo: dare chiare regole di vita familiare. Quarto:  mostrare affetto e  supporto ai figli.
 Tutto scontato e risaputo? «E' quello che mi obbiettano spesso molti dirigenti Onu. Ma quante famiglie davvero riescono a mettere in pratica queste regole?», domanda Gerra. 
Una risposta arriva dalla platea: «La famiglia oggi è sempre più sola: con meno servizi, con più incombenze e responsabilità, con   tempi di   lavoro dilatati - denuncia un'operatrice sociale - Dal 2012 potremo avere   anche a Parma   negozi aperti per 24 ore. E il tempo per   stare   con i figli?».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

CALESTANO

Operaio punto da calabrone si sente male a Marzolara: il 118 manda anche l'elicottero Foto

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

1commento

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

4commenti

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

FUMETTI

La fine di Rat-Man: addio alla serie non all'eroe Foto

Ortolani: "La sfida per me sarebbe inventare un altro personaggio"

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

5commenti

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

APPENNINO REGGIANO

Scalatore precipita dalla Pietra di Bismantova: 24enne a Parma in gravi condizioni

TERREMOTO

Ancora una forte scossa a Città del Messico: i palazzi oscillano

SPORT

Tennis

San Pietroburgo, Fognini è in finale

MOTOMONDIALE

Aragon, impresa del Dottore: Valentino Rossi fa il terzo tempo, pole di Vinales

SOCIETA'

IL DISCO

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

PARMA

"Musica nera" degli States e lirica: una serata con Brunetto e i fratelli Campanini Video

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery