21°

PGN primo piano

Anoressia: il rischio corre anche su internet

Anoressia: il rischio corre anche su internet
0

 Natalia Conti

Anoressia e bulimia sono malattie mortali. Nonostante questo sia ormai risaputo, esiste ancora qualcuno che non ci crede. Assurdo, agghiacciante: qualcuno pensa ancora che l’anoressia non sia una spietata corsa verso la morte. Invece la è. Essere belli e magri, anteporre la magrezza alla salute. Unico rischio? La morte. Ma per i siti e i blog «Pro Ana» (pro anoressia) il pericolo della morte diventa secondario. Realtà virtuali frequentate da ragazze reali il cui credo è che «essere magri è più importante che essere sani».
 Blog agghiaccianti, fatti di regole, trucchi e consigli assurdi. Consigli su come andare in contro alla morte che diventano una sorta di devastante lavaggio del cervello: qualcosa da evitare, da cui stare lontani il più possibile. Forum in cui la bilancia diventa la cosa più importante. Mondi virtuali che poco a poco di risucchiano e ti contagiano. A dimostrazione di questo, il racconto di due ragazze di Parma, Anna (nome di fantasia) e Mara.
 «La mia storia inizia quando ero minorenne. - dice Anna - Mi vedevo grassa, brutta, non avevo un ragazzo. Girando in internet mi sono disgraziatamente imbattuta in questi blog pro anoressia. Mi hanno riempito la testa di assurdità irripetibili che mi hanno lasciata scivolare nel baratro dell’anoressia. Nonostante mi sentissi felice perché dimagrivo, avevo la sensazione che nulla fosse mai abbastanza. Ero sola con me stessa, la mia bilancia e questi blog deleteri che professavano un’amicizia che mi portava alla morte».
 Ma Anna a un certo punto ha deciso di vivere. «Non so di preciso cosa mi abbia fatto voltare pagina. Forse il ricovero perché il mio cuore non riusciva più a funzionare bene, il fatto di non avere più il ciclo, di non vivere più in maniera normale. Ora ho 23 anni, il mio percorso non è ancora finito e forse non finirà mai, ma ci sono tanti professionisti che mi stanno aiutando giorno per giorno a recuperare la mia vita. Quella vita che l’anoressia mi stava togliendo». 
A combattere la sua lotta contro l’anoressia e contro i «blog ana», Mara, una ragazza di 24 anni anche lei vittima di questa drammatica patologia. «Tutto è cominciato a 14 anni con un paio di jeans troppo stretti (taglia 44, assolutamente normale). - racconta Mara - Da 57 kg sono passata in pochi giorni a 53, poi a 50, poi a 47. Ed ecco che le ossa cominciavano a vedersi, le costole sporgevano, le anche erano in evidenza. Mi sentivo felice, o meglio credevo di esserla. Nel mio subconscio sapevo che ciò che facevo era sbagliato, innaturale, ma il mio delirio è durato 3 anni. Un giorno il ragazzo da me tanto desiderato si accorse di me, ma non nel modo in cui avrei sperato. Mi disse che avevo un bel viso, ma ero troppo magra. Mi rifiutò. Qualcosa dentro di me scattò. Capii che mi stavo rovinando». 
Da lì iniziò il percorso di Mara, fatto di un ricovero in clinica e di sedute dallo psichiatra. Una strada difficile, dolorosa, in salita. Ma Mara, che ha ricominciato a nutrirsi, è guarita ed ora è sicura di essere felice. «Non ho avuto a che fare personalmente con i siti "pro ana", ma purtroppo li conosco e so quante vittime stanno mietendo. Per definire chi li apre e li gestisce, - conclude la ragazza - c'è un solo modo: criminali, assassini». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

13commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa