-2°

10°

PGN primo piano

L'Oltretorrente "occupato": quella casa ritrovata

L'Oltretorrente "occupato": quella casa ritrovata
Ricevi gratis le news
0

di Stefano Rotta

C'è chi contesta sfondando le vetrine. E chi protesta forzando una vecchia porta in legno: poi però si mette sotto, lavora sei mesi senza guardare l'orologio, tutti sporchi di calce e di pittura, per risanare un ambiente degradato.
Quelli di «Art Lab» sono fatti così: sono riusciti a dimostrare alla città di giocare in prima persona, lavorando di gomito. Più che pacificamente.
Sono passati sette mesi da quel sabato mattina, il 7 maggio 2011, quando una parte di un corteo di contestazione, con fumogeni e strumenti musicali, si è staccata dal gruppo, e in Borgo Tanzi ha aperto un varco dentro il vecchio stabile di proprietà dell’Università, in condizioni di totale abbandono.  Rimaneva a viverci da anni, nascosto come un elfo, il solo Luigi Tronchi.  Da allora sono state giornate caldissime d’estate con pennelli e scalpellini, con secchi di pittura e secchi di spazzatura (anche chili di escrementi lasciati dall’aviofauna cittadina) portati fuori, per bonificare il grande e fascinoso stabile.
Una parte del Seicento, con mattoni in cotto e sassi del torrente, l’altra più recente. Chi ricorda quei solai maleodoranti, quegli stanzoni gelidi e derelitti, ora si trova davanti allegre salette di lettura, una piccola biblioteca, aule per lo studio e un cortile con murales colorati. Tutto senza l’intervento di nessuna impresa edile.
 Al lavoro, una squadra di ventenni, di Parma e di mezza Italia. Per la gran parte studenti universitari del nostro Ateneo. A farci strada nel rinnovato e pulito stabile «occupato», è Lucia Longinotti, di Piacenza.
 «Presto partiranno altri nostri progetti: corso di chitarra, laboratorio fotografico, scuola di italiano per migranti», spiega.
 In essere c’è già il book-crossing, scambio gratuito di libri letti, film «impegnato» il giovedì sera.
 Mentre si chiacchiera, alcuni giovani studenti di architettura (Gianluca Vetruccio, 1989; Luigi Maggiore, 1990; Valentina Pirelli, 1986; Sara Montoro, 1986; Nicola Spalanzino, 1986), stanno costruendo un modellino: è il palazzo di Giustizia di Ancona. Andrà a far parte della mostra in memoria di Guido Canella, architetto milanese.
Lo «zoccolo duro» delle persone che rimangono, sempre, a popolare questo luogo intessuto e benvoluto nel quartiere, specialmente nella parte di Oltretorrente verso l’ex anagrafe, sono una ventina. Il giro di amicizie e di visitatori, si allarga di molto. Il luogo, di notte, è pacificamente presidiato da alcuni studenti che dormono, avvolti nel sacco a pelo.
Altra storia per il cortile. In estate era stata montata una grossa piscina gonfiabile. Adesso fa freddo, si fanno altre cose. Come i murales.
 Ci hanno pensato James Kalinda e Giacomo «Mha» Marra. Intorno una scritta cubitale: «Ogni spazio maltrattato, funziona meglio come spazio occupato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La principessa Eugenie si sposerà in autunno

gran bretagna

La principessa Eugenie si sposerà in autunno

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

NOSTRE INIZIATIVE

Domani lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

3commenti

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

3commenti

chiozzola

Sorprendono il ladro in cortile. Il sindaco: "Cittadini, ingrassate le navette"

1commento

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

1commento

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

polemica

Eramo: "Sulla sicurezza la giunta non si auto-assolva: mancano scelte coraggiose"

"Perché non avete chiesto ai vigili di fermare i consumatori di droga?"

1commento

economia

Rapporto Ismea, Parma nettamente in vetta per l'agroalimentare

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

1commento

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

SORBOLO

Parma-Brescello: bus sostitutivi fino a fine estate

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

22commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Il pm chiede la confisca della casa di Fabrizio Corona

gran bretagna

Rientra l'allarme per la fuga di gas a Londra: riaperte strade e metro

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

1commento

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video