21°

35°

PGN primo piano

L'Oltretorrente "occupato": quella casa ritrovata

L'Oltretorrente "occupato": quella casa ritrovata
Ricevi gratis le news
0

di Stefano Rotta

C'è chi contesta sfondando le vetrine. E chi protesta forzando una vecchia porta in legno: poi però si mette sotto, lavora sei mesi senza guardare l'orologio, tutti sporchi di calce e di pittura, per risanare un ambiente degradato.
Quelli di «Art Lab» sono fatti così: sono riusciti a dimostrare alla città di giocare in prima persona, lavorando di gomito. Più che pacificamente.
Sono passati sette mesi da quel sabato mattina, il 7 maggio 2011, quando una parte di un corteo di contestazione, con fumogeni e strumenti musicali, si è staccata dal gruppo, e in Borgo Tanzi ha aperto un varco dentro il vecchio stabile di proprietà dell’Università, in condizioni di totale abbandono.  Rimaneva a viverci da anni, nascosto come un elfo, il solo Luigi Tronchi.  Da allora sono state giornate caldissime d’estate con pennelli e scalpellini, con secchi di pittura e secchi di spazzatura (anche chili di escrementi lasciati dall’aviofauna cittadina) portati fuori, per bonificare il grande e fascinoso stabile.
Una parte del Seicento, con mattoni in cotto e sassi del torrente, l’altra più recente. Chi ricorda quei solai maleodoranti, quegli stanzoni gelidi e derelitti, ora si trova davanti allegre salette di lettura, una piccola biblioteca, aule per lo studio e un cortile con murales colorati. Tutto senza l’intervento di nessuna impresa edile.
 Al lavoro, una squadra di ventenni, di Parma e di mezza Italia. Per la gran parte studenti universitari del nostro Ateneo. A farci strada nel rinnovato e pulito stabile «occupato», è Lucia Longinotti, di Piacenza.
 «Presto partiranno altri nostri progetti: corso di chitarra, laboratorio fotografico, scuola di italiano per migranti», spiega.
 In essere c’è già il book-crossing, scambio gratuito di libri letti, film «impegnato» il giovedì sera.
 Mentre si chiacchiera, alcuni giovani studenti di architettura (Gianluca Vetruccio, 1989; Luigi Maggiore, 1990; Valentina Pirelli, 1986; Sara Montoro, 1986; Nicola Spalanzino, 1986), stanno costruendo un modellino: è il palazzo di Giustizia di Ancona. Andrà a far parte della mostra in memoria di Guido Canella, architetto milanese.
Lo «zoccolo duro» delle persone che rimangono, sempre, a popolare questo luogo intessuto e benvoluto nel quartiere, specialmente nella parte di Oltretorrente verso l’ex anagrafe, sono una ventina. Il giro di amicizie e di visitatori, si allarga di molto. Il luogo, di notte, è pacificamente presidiato da alcuni studenti che dormono, avvolti nel sacco a pelo.
Altra storia per il cortile. In estate era stata montata una grossa piscina gonfiabile. Adesso fa freddo, si fanno altre cose. Come i murales.
 Ci hanno pensato James Kalinda e Giacomo «Mha» Marra. Intorno una scritta cubitale: «Ogni spazio maltrattato, funziona meglio come spazio occupato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Incidente a Scarampi

varano

Incidente a Scarampi: grave un motociclista

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

incidenti

Auto contomano in via Cappelluti, frontale: ferita una donna

traffico

Coda tra gli svincoli Autocisa e A1

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

motori

Grande festa al Paletti di Varano per la Formula Sae Italy Gallery

coldiretti

Agricoltura: siccità ma anche nubifragi, danni in regione per 150 milioni

traversetolo

I segreti della trebbiatura a Castione Gallery

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

1commento

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

3commenti

Il caso

Le liti stradali? Dilagano. Anche a Parma

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

Moto

Tragedia nel motocross: morto a 13 anni

SPORT

nuoto

Mondiali: Italia subito sul podio, Detti bronzo nei 400sl

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori