21°

35°

PGN primo piano

"Raggio di vita": un bicchiere riduce l'alcol nel sangue. L'inventore: "Ma bere poco è sempre meglio"

"Raggio di vita": un bicchiere riduce l'alcol nel sangue. L'inventore: "Ma bere poco è sempre meglio"
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

È un calice come tanti altri. Almeno all'apparenza. Lo si riempie di birra o di un buon vino, lo si fa girare un po' su se stesso e si degusta. Ma bevuti da quel calice, la birra e i vini “picchiano” un po' meno. Ah sì? Guardi meglio e “scopri” che le linee oblique nel vetro non sono ornamentali: sono speciali striature; permettono di ridurre l'anidride carbonica, che a sua volta favorisce l'arrivo dell'alcol nel sangue. Risultato: bere con cautela non fa mai male, però il sistema (brevettato) del bicchiere «Raggio di vita» può aiutare a ridurre i rischi. Per ora c'è un “piccolo” problema: questi calici si trovano solo nei ristoranti dell'inventore, in provincia di Rovigo e a Ferrara, ma in futuro non è escluso che possano diffondersi.
L'invenzione è di Gigi Stecca, mastro birraio e gestore del ristorante «Michelangelo Da Vinci» di Villamarzana (RO). Voce potente, accento veneto fortissimo, espressione gioviale e pancia di tutto rispetto: Gigi Stecca ha un modo di fare molto spontaneo e sa farsi ascoltare: «La mia filosofia è che non dobbiamo regalare il cervello all'alcol! Perché la vita ha un valore e non si può buttare via. Io non ho avuto morti ma solo la "sfiga"... di imparare e ora voglio aiutare tutti».

Gazzettadiparma.it ha incontrato Gigi Stecca a Rimini, alla fiera «Sapore», dedicata al mondo della ristorazione. Ai giornalisti dell'associazione Arga ha mostrato «Raggio di vita» («Ray of life»), il bicchiere che aiuta a ridurre il tasso alcolemico. Si versa la birra, si agita il bicchiere e nel frattempo i rilievi all'interno del bicchiere frantumano le molecole e disperdono l'anidride carbonica residua. Si beve e, se proprio non si esagera, a fine serata si può ancora essere in regola con il tasso alcolemico (e salvare se stessi e la patente). Una dimostrazione con la Polizia stradale, munita di etilometro, ha provato che il sistema funziona. L'effetto di questi calici è stato studiato dall'Istituto Superiore di Sanità: il tasso di alcol nel sangue scende in media del 37%.

L'idea di «Raggio di vita» è assolutamente condivisibile, per la sicurezza. Diversi modelli sono già stati sviluppati: le righe e le forme cambiano a seconda che il bicchiere sia da birra, da vino fermo, da spumante...  «Raggio di vita» è fra i protagonisti di presentazioni, anche nelle scuole, per spiegare ai ragazzi come conciliare divertimento e sicurezza. Gigi Stecca fa anche di più: insegna come si fa a bere. Sì, perché Gigi Stecca spiega che bere poco significa bere meglio: «Siamo tutti più tranquilli, anche noi ristoratori e anche chi vende gli alcolici». Il mastro birraio rifiuta la sola idea di bere dalla bottiglia: «Porta alla dipendenza», oltre al fatto che degustando la birra dal bicchiere (qualunque sia) la schiuma fa emergere particolari del sapore che trangugiando dalla bottiglia vengono persi.
Questi calici possono avere un mercato ma per il momento non si trovano altrove che nei locali dell'inventore. Sono allo studio accordi con un produttore di vetro veneto e una versione in carta, per chi beve sulla spiaggia. Gigi Stecca non lo nasconde: è già pronto alla «conquista» della Riviera romagnola. E magari in futuro il sistema sarà disponibile un po' per tutti.

 Gigi Stecca spiega come funziona "Raggio di vita" (ascolta l'intervista)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

gaione

Schiacciato dal muletto: muore l'imprenditore Alberto Greci

Aveva 74 anni

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up