-2°

PGN primo piano

In giro per il mondo a "caccia" di storie da raccontare

In giro per il mondo a "caccia" di storie da raccontare
0

 Michele Ceparano

Un parmigiano in  giro per il mondo ad aiutare gli altri, ma senza perdere mai  la curiosità del reporter. Ad Alessandro Rizzi, 29 anni  e una laurea  in Scienze della comunicazione, un passato alla «Gazzetta di Parma» prima da stagista e poi come  corrispondente dai campi di calcio dilettantistici, la quiete della provincia è sempre stata stretta. Tanti interessi e un desiderio insopprimibile  di mettersi a disposizione del prossimo. E poi parlare con la gente, scoprire, indagare. Sempre «sul campo». 
Il «volo»  inizia  da Milano e ha strettamente a che fare con il  giornalismo.   Nel 2007 fa infatti uno stage alla   Condé Nast,  editrice di «pezzi da novanta» come  Vogue e Vanity Fair. L'esperienza dura sei mesi, ma non ha seguito. «Mi avevano proposto un altro stage - spiega  - ma volevo fare nuove esperienze». Infatti sale su un aereo per  Londra. «Per vivere - racconta - ho fatto il barista in un pub di Pimlico, nel centro della capitale inglese. Nel frattempo mi sono messo  in contatto con l'Oxfam, organizzazione non governativa che si batte contro l'ingiustizia e la povertà nel mondo. Volevo   rendermi utile in qualche modo». Senza, però,  dimenticare il gusto del racconto che prende vita nel blog Parma-Londra in cui Rizzi narra le   storie dei  parmigiani emigrati nella metropoli britannica. Dopo il lavoro, il giovane è in prima linea  in  città  con la Simon Community ad aiutare i senzatetto. Ed è in quei giorni che  nella sua mente  inizia a fare capolino la Cambogia. «Contattai contemporaneamente la Ciai, ong italiana che ha sede a Milano - spiega - e il River Kids Project di Singapore». 
Ricevuto l'ok parte nel 2009 per Phnom Penh e nella capitale cambogiana porta il suo aiuto nelle zone più povere della città. Nel frattempo scatta foto, prende appunti, parla con la gente nei luoghi in cui Sidney Schanberg,  oltre trent'anni prima,  raccontò   la storia del reporter  Dith Pran, da cui poi venne tratto il film-denuncia «Urla del silenzio». Un'opera che  svelò al mondo le atrocità  commesse dai khmer rossi. Dalla Cambogia Rizzi  scrive alcuni  reportage che vengono  pubblicati in Italia: uno  sulla prostituzione che appare su  «Popoli», la rivista dei gesuiti, e un altro sugli espropri nelle città per  «Reset». Fa poi un viaggio «in solitaria» che tocca, oltre alla Cambogia, Laos, Thailandia e Birmania. Zaino in spalla e fotocamera sempre al collo, Rizzi non è, però,  un turista. Anche in questo lungo «tour» raccoglie immagini e articoli. Poi torna a Parma. Il tempo per stare un po' con la sua famiglia e rivedere qualche amico e via di nuovo. La meta stavolta è il Nepal dove lavora con i bambini di strada ed è responsabile di un progetto rivolto alle donne per formare badanti. Anche in questo periodo continua la sua produzione,  sempre su «Popoli», ma anche  su Arcoiris.tv. 
Arriva il 2010 e     la Colombia chiama. Per Rizzi è «un sogno che si realizza, una terra  che ho sempre sognato di conoscere profondamente». E nel quarto Paese più esteso del Sudamerica fa esperienze entusiasmanti. Anche là non fa certo una vita comoda: lavora con la Corporaciòn a progetti rivolti ai contadini e visita il confine con l'Ecuador, una fra le zone più «calde» dell'America Latina. Estate scorsa:  in Colombia ci sono i Mondiali di calcio Under 20 e il  parmigiano si propone alla «Gazzetta dello Sport» per seguirli. Giornalismo puro e, per un appassionato di calcio come lui, una manna dal cielo. «Ho scritto per la “rosea” fino ai quarti di finale» racconta orgoglioso. Sul suo taccuino finiscono i nomi di personaggi che, di lì a poco, sarebbero diventati famosi anche in Italia come  l'argentino Lamela, in questa stagione  acquistato  dalla Roma. Conosce anche il centrocampista del Parma Danilo Pereira, ma, soprattutto, Tino Asprilla. «L'ho visto  in tribuna a Medellin,  durante una gara - spiega ancora emozionato -. Mi sono avvicinato  e gli ho detto: “Ciao, sono di Parma”». Gli occhi dell'indimenticabile ex gialloblù si sono illuminati. Asprilla  lo ha invitato a casa sua assieme all'inviato della «Gazzetta dello Sport», che nel frattempo era  arrivato in Colombia per seguire la fase finale del Mondiale. «Abbiamo parlato di Parma: lui ce l'ha sempre nel cuore - racconta  -. Poi, abbiamo anche fatto una partitella a calcio». Di quei momenti restano le foto, scattate da Rizzi e   pubblicate sul principale quotidiano sportivo italiano. Successivamente continua a scrivere e in Italia escono tre suoi servizi. Uno per «Traveller» sulle Isole del Rosario. Un altro per  «Popoli» su  Miraflores, che fino a qualche anno  fa era considerata la capitale della guerriglia e della coltivazione della coca. Infine un'intervista via web a Camila Vallejo, leader degli universitari cileni, pubblicata dall'«Espresso».   Rizzi, che attualmente si occupa di turismo scrivendo  contenuti web per il sito di Expedia,  ora è a Parma. Ma fino a quando? «Mi piacerebbe andare in Brasile» confessa. Si riparte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

4commenti

Amministrative 2017

Pizzarotti: "Saremo una vera lista civica, non come Ubaldi e Vignali"

Il sindaco ha presentato la sua candidatura: "Mi ripresento perchè i cittadini me lo chiedono" Video

2commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

21commenti

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

4commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

1commento

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)