11°

29°

PGN primo piano

Delirio all'Astro: in centinaia per Corona

Delirio all'Astro: in centinaia per Corona
2

di Margherita Portelli

Si parla di pari opportunità, si parla di libertà, si parla di affermazione di sé, l’otto marzo. Poi viene sera, mettiamo le mimose a mollo, rossetto e mascara in abbondanza per piacere un po’ di più (principalmente a noi stesse, ovvio) e usciamo con le amiche.
Le luci si abbassano, si finisce in discoteca e lo spettacolo è quello che segue. 
L’ospite di punta atteso all’Astrolabio, nel giovedì sera delle donne, è un ragazzone la cui fama indiscutibile non pare aver saziato la fame di popolarità che tuttora nutre: Fabrizio Corona. 
Ce lo ricordiamo in preda a protagonismo convulso sventolare underwear da una finestra e lanciare slip alle fan in visibilio, o ospite a Matrix prendere a pugni la scenografia e fratturarsi una mano, concorrente a «La Fattoria», sui rotocalchi sempre e comunque, come fossero una Bibbia. 
E ce lo ricordiamo dietro le sbarre, «piangere» le precarie condizioni igieniche di San Vittore: in carcere ci ha passato 77 giorni, finito in manette perché coinvolto nell’inchiesta di Vallettopoli. 
Estorsione, si è detto. E poi banconote false, bancarotta fraudolenta, aggressione a pubblico ufficiale, corruzione, ricettazione, diffamazione a mezzo stampa, evasione fiscale e infrazione al codice della strada. Di sicuro si è parlato di lui, in questi anni: dapprima marito fotografo al seguito dell’allora consorte Nina Moric, poi il boom della popolarità, la storia chiacchieratissima con Belen e, appunto, le vicende giudiziarie. Ma questa è solo la premessa.
Quando arriva all’Astrolabio ci sono ragazzine appollaiate con tanto di digitale ad aspettarlo; sono poche, ma minigonne e canottierine tutt’altro che coprenti giustificano le tante altre (oltre duecento) che preferiscono aspettarlo all’interno del locale. 
È in ritardo, ma non potrebbe essere altrimenti. Arriva intorno alle 23.40 a bordo di un suv nero: in trenta secondi, scortato a dovere e raggiunto dai cinguettii di chi non riesce a mandar giù un «sei bellissimo», è sul palco della consolle: una sigaretta accesa gli penzola dalle labbra, t-shirt bianca, capello ordinato. 
Lo sguardo di sufficienza e l’aria quasi scocciata, che non lo abbandoneranno un secondo per tutti gli emozionanti 20 minuti di permanenza ducale, incorniciano perfettamente il suo intervento - attesissimo - che condensa in dieci parole dieci un pensiero dalla profondità intellettuale commovente: «Auguri a tutte le donne. Oggi è la vostra festa». Il microfono non lo toccherà più.
Si concede qualche minuto ai flash e chiede acqua naturale, mentre intorno a lui si è formata una calca di diciottenni che smaniano senza vergogna. Poi il panico: si muove. 
Con lui, a schermarlo dalle adolescenti (e non solo) pronte a tutto per una foto, una decina fra buttafuori e membri dello staff arrangiati a gorilla. Il codazzo si apre un varco tra la folla, e non senza conseguenze (un tacco 12 affondato con noncurante agitazione nel dorso del piede rende l’idea), e apparentemente si dissolve. Smarrimento. 
«È già andato via?» si dispera qualcuna. No. È semplicemente al gabinetto: con otto omaccioni a tenergli chiusa la porta. Poi di nuovo foto: è stanco, evidentemente, e si siede tra la folla sempre guardandosi intorno con aria da arrivato self made man. 
Dieci minuti e se ne va. Non prima, però, di una tappa nell’ufficio del titolare. Riaffonda le terga sul sedile passeggero del suv, i piedi comodi sul cruscotto e via, verso altre ospitate. Chiediamo, è d’obbligo, quanto gli sia valsa in termini economici quella fugace dimostrazione di comprovate capacità d’intrattenimento, ma Francesco Bassi, gestore, assicura: «Fabrizio è un amico, è venuto a trovarmi senza chiedere nulla perché sulla strada per Mantova, dov’era atteso per fare un’altra ospitata in discoteca. Ma il suo prezzo, per serate di questo tipo, si aggira sui 4 o 5 mila euro».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    15 Marzo @ 09.20

    Cara Valentina, che tu ci dica che dobbiamo dare spazio a chi ci contesta può significare solo due cose: o non hai mai letto questo sito (abbiamo pubblicato centinaia di commenti critici verso di noi e le nostre scelte) o sei in malafede. Premesso questo, i casi sono due: o la mail era offensiva, e quindi è stata cestinata come tutte quelle che lo sono, indipendentemente da chi è bersaglio delle offese, o c'è stato un errore nostro di cui ti chiederò scusa. Se rimandi il commento, chieriremo immediatamente se si tratta della prima o della seconda ipotesi. Ma senza pregiudizi senza fondamento. Grazie. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • valentina compiani

    14 Marzo @ 13.51

    Mi chiedo dove sia finito il commento che ho fatto io in data 10 marzo sull'articolo della signorina portelli su Corona all'Astrolabio.. Si dovrebbe dare spazio anche a chi contesta certe forme di giornalismo e non soltanto a chi le appoggia. Mi aspetto di vederlo pubblicato.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

L'INIZIATIVA

Parma città creativa dell'Unesco: nasce la Fondazione

L'organismo è aperto. Per ora ne fanno parte Comune, Fiere, Upi, Cciaa e Università

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima