10°

20°

PGN primo piano

Matteo, una vita da motocross

Matteo, una vita da motocross
1

 Alex Botti

Per Matteo Antiga, 22enne di Torre, località vicino a Beduzzo, il motocross è diventato una parte fondamentale della sua vita: una passione nata «fin da piccolo, quando mia mamma Giovanna e mio papà Mario, già appassionati, mi portavano a vedere le gare nazionali di motocross». 
Una passione tramandata da mamma e papà quindi, che lo ha portato presto a guidare la sua prima moto e poi a gareggiare in tanti campionati e trofei.
Il suo primo contatto con la moto è stato da piccolo in sella col papà, il primo che gli ha fatto tenere in mano il manubrio. Poi è arrivata la prima moto. «Avevo 6 anni quando me l'hanno comprata. Ce l'ho ancora davanti agli occhi.  Era un LEM 50 a presa diretta». 
Nessuno poteva allora immaginare che quella moto sarebbe stata il punto d'inizio di una carriera costellata di grandi soddisfazioni. 
Ogni giorno l'allora piccolo Matteo saliva sulla moto, in preda a una passione che cresceva sempre di più:   fino a quando, un giorno del 2006, spinto da amici e parenti, ha deciso di provare a partecipare ad una gara, la sua prima gara.
Fino a quel giorno aveva girato solamente per le carraie dei monti attorno a Torre, il suo paese, e in qualche pista vicino. 
«Non è stato un gran bell’esordio – ricorda – infatti sono arrivato ultimo e il primo arrivato mi ha sorpassato 3 volte. Ma l’adrenalina provata in quella gara è stata indimenticabile, qualcosa di cui non potevo più fare a meno».
Da quel giorno ad oggi sono stati otto i «due ruote» che sono passati tra le sue mani;  e mano a mano che cresceva su quelle selle, iniziava a vedersi la classe. 
Nonostante la delusione della sua prima gara ha continuato, tanto che l’anno seguente è arrivata la prima corsa ufficiale a livello regionale nel campionato Amatori Uisp, e diverse partecipazioni a vari trofei. Sempre con il numero 361,  lo stesso dalla prima gara.  «Tutti gli inverni mi allenavo nelle piste del paese assieme ai miei amici. Era l’occasione per divertirsi sulla moto e in compagnia».
Sette  stagioni con qualche vittoria, ma non sufficienti a raggiungere un buon piazzamento in campionato. Sette anni difficili, segnati soprattutto da 2 infortuni seri: la rottura della clavicola in gara e qualche anno dopo la rottura di tibia e perone durante un allenamento. 
«Ma neanche questi stop hanno potuto fermarmi. Appena guarito da ogni infortunio risalivo subito sulla mia Ktm».
Con l’ultimo modello, una Ktm 350 a 4 tempi, ha iniziato a vincere. Un feeling che gli ha fatto credere nelle sue potenzialità, portandolo ad impegnarsi come non era mai successo in precedenza.
«Allenamenti su allenamenti hanno segnato i mesi prima dell’inizio del campionato 2011, alternando i “sabbioni” nel Mantovano alle piste della Val Parma quando il bel tempo lo permetteva. Con me avevo i soliti amici che mi hanno accompagnato in tutti questi anni». 
Lo scorso anno è così riuscito a vincere il campionato regionale nella categoria «amatori MX1». Quindi ha vinto anche il Trofeo Piola a Ramiseto, il Trofeo Città di Bazzano, e il Trofeo Mirella a Tizzano. E si è piazzato quarto nel Trofeo Italiano a Perugia, una gara nazionale Uisp. 
Il 2011 è stato per lui «un anno eccezionale».  Grazie soprattutto a Maurizio Aimi dell’officina Motor Sport di Ponte Taro, e ai suoi più grandi ed affezionati sponsor: la mamma, il papà, e i nonni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alessia

    02 Aprile @ 18.01

    Dai Teo, vogliamo vederti sempre più competitivo, sei un grande!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport