10°

20°

PGN primo piano

Matteo, una vita da motocross

Matteo, una vita da motocross
Ricevi gratis le news
1

 Alex Botti

Per Matteo Antiga, 22enne di Torre, località vicino a Beduzzo, il motocross è diventato una parte fondamentale della sua vita: una passione nata «fin da piccolo, quando mia mamma Giovanna e mio papà Mario, già appassionati, mi portavano a vedere le gare nazionali di motocross». 
Una passione tramandata da mamma e papà quindi, che lo ha portato presto a guidare la sua prima moto e poi a gareggiare in tanti campionati e trofei.
Il suo primo contatto con la moto è stato da piccolo in sella col papà, il primo che gli ha fatto tenere in mano il manubrio. Poi è arrivata la prima moto. «Avevo 6 anni quando me l'hanno comprata. Ce l'ho ancora davanti agli occhi.  Era un LEM 50 a presa diretta». 
Nessuno poteva allora immaginare che quella moto sarebbe stata il punto d'inizio di una carriera costellata di grandi soddisfazioni. 
Ogni giorno l'allora piccolo Matteo saliva sulla moto, in preda a una passione che cresceva sempre di più:   fino a quando, un giorno del 2006, spinto da amici e parenti, ha deciso di provare a partecipare ad una gara, la sua prima gara.
Fino a quel giorno aveva girato solamente per le carraie dei monti attorno a Torre, il suo paese, e in qualche pista vicino. 
«Non è stato un gran bell’esordio – ricorda – infatti sono arrivato ultimo e il primo arrivato mi ha sorpassato 3 volte. Ma l’adrenalina provata in quella gara è stata indimenticabile, qualcosa di cui non potevo più fare a meno».
Da quel giorno ad oggi sono stati otto i «due ruote» che sono passati tra le sue mani;  e mano a mano che cresceva su quelle selle, iniziava a vedersi la classe. 
Nonostante la delusione della sua prima gara ha continuato, tanto che l’anno seguente è arrivata la prima corsa ufficiale a livello regionale nel campionato Amatori Uisp, e diverse partecipazioni a vari trofei. Sempre con il numero 361,  lo stesso dalla prima gara.  «Tutti gli inverni mi allenavo nelle piste del paese assieme ai miei amici. Era l’occasione per divertirsi sulla moto e in compagnia».
Sette  stagioni con qualche vittoria, ma non sufficienti a raggiungere un buon piazzamento in campionato. Sette anni difficili, segnati soprattutto da 2 infortuni seri: la rottura della clavicola in gara e qualche anno dopo la rottura di tibia e perone durante un allenamento. 
«Ma neanche questi stop hanno potuto fermarmi. Appena guarito da ogni infortunio risalivo subito sulla mia Ktm».
Con l’ultimo modello, una Ktm 350 a 4 tempi, ha iniziato a vincere. Un feeling che gli ha fatto credere nelle sue potenzialità, portandolo ad impegnarsi come non era mai successo in precedenza.
«Allenamenti su allenamenti hanno segnato i mesi prima dell’inizio del campionato 2011, alternando i “sabbioni” nel Mantovano alle piste della Val Parma quando il bel tempo lo permetteva. Con me avevo i soliti amici che mi hanno accompagnato in tutti questi anni». 
Lo scorso anno è così riuscito a vincere il campionato regionale nella categoria «amatori MX1». Quindi ha vinto anche il Trofeo Piola a Ramiseto, il Trofeo Città di Bazzano, e il Trofeo Mirella a Tizzano. E si è piazzato quarto nel Trofeo Italiano a Perugia, una gara nazionale Uisp. 
Il 2011 è stato per lui «un anno eccezionale».  Grazie soprattutto a Maurizio Aimi dell’officina Motor Sport di Ponte Taro, e ai suoi più grandi ed affezionati sponsor: la mamma, il papà, e i nonni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alessia

    02 Aprile @ 18.01

    Dai Teo, vogliamo vederti sempre più competitivo, sei un grande!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: