15°

PGN primo piano

Radiofficina: la famiglia si allarga

Radiofficina: la famiglia si allarga
0

Vittorio Rotolo

Metti un microfono fra le mani di ragazzi che non hanno ancora compiuto 18 anni e scoprirai con quanta facilità sia possibile realizzare un prodotto tutt’altro che banale. Capace cioè di trasformarsi, dal nulla, in una straordinaria opportunità di cittadinanza attiva. Merito della radio, veicolo di promozione della musica e dei giovani talenti, ma che può rivelarsi anche un prezioso strumento educativo.
C’è tutto questo in Radiofficina, l’esperienza multimediale condotta dal 2007 al Centro Giovani Montanara nell’ambito di «SMS-Sono Mentre Sogno», il progetto promosso dalla Fondazione Cariparma con la collaborazione di diversi attori istituzionali del territorio: Comune, Engioi, Caritas, Forum Solidarietà e Consorzio Solidarietà Sociale. Attiva 24 ore su 24 (per ascoltarla collegarsi al sito www.radiofficina.it, ndr), e con una diretta settimanale al giovedì, realizzata nello studio allestito all’interno del Centro di via Pelicelli, Radiofficina è un contenitore di idee fondato sulle energie creative di numerosi studenti o semplici frequentatori degli spazi aggregativi. Sono loro infatti a confezionare i programmi, selezionando gli argomenti da trattare e curandone servizi ed interviste con il supporto di un team di educatori.
«L’originalità della nostra radio risiede proprio nel fatto di non avere una redazione fissa, ma più gruppi di lavoro che si sono formati spontaneamente nelle scuole e negli altri contesti educativi», spiega Roberto Cudia, coordinatore del Centro Giovani Montanara e di Radiofficina. «Abbiamo una programmazione piuttosto variegata - aggiunge -: oltre alla musica ed alle forme di intrattenimento, curiamo anche rubriche che spaziano su temi di interesse collettivo. I ragazzi parlano infatti di ambiente, legalità, problematiche legate al disagio giovanile. Lo fanno con impegno e passione, esprimendo tutta la propria voglia di comunicare». Tra i programmi più gettonati del palinsesto «Quei Bravi Ragazzi», che dà voce alle esperienze di volontariato condotte dagli adolescenti, e «New Muzic», una vetrina per artisti e gruppi emergenti presenti nel territorio. Ma Radiofficina va forte pure «in esterna», raccontando ad esempio feste di quartiere ed altri eventi. Rigorosamente live. «Negli ultimi 6 mesi al progetto hanno lavorato più di 250 ragazzi, di età compresa fra gli 11 e i 18 anni - fa notare Alessandro Catellani, della Cooperativa Gruppo Scuola che opera nel Centro Giovani Montanara -. Per noi la radio non è il fine, bensì il mezzo attraverso cui svolgere un efficace intervento di tipo socio-educativo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

Lutto

Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, senza Baraye un attacco diverso

Crac

Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv