PGN primo piano

Radiofficina: la famiglia si allarga

Radiofficina: la famiglia si allarga
0

Vittorio Rotolo

Metti un microfono fra le mani di ragazzi che non hanno ancora compiuto 18 anni e scoprirai con quanta facilità sia possibile realizzare un prodotto tutt’altro che banale. Capace cioè di trasformarsi, dal nulla, in una straordinaria opportunità di cittadinanza attiva. Merito della radio, veicolo di promozione della musica e dei giovani talenti, ma che può rivelarsi anche un prezioso strumento educativo.
C’è tutto questo in Radiofficina, l’esperienza multimediale condotta dal 2007 al Centro Giovani Montanara nell’ambito di «SMS-Sono Mentre Sogno», il progetto promosso dalla Fondazione Cariparma con la collaborazione di diversi attori istituzionali del territorio: Comune, Engioi, Caritas, Forum Solidarietà e Consorzio Solidarietà Sociale. Attiva 24 ore su 24 (per ascoltarla collegarsi al sito www.radiofficina.it, ndr), e con una diretta settimanale al giovedì, realizzata nello studio allestito all’interno del Centro di via Pelicelli, Radiofficina è un contenitore di idee fondato sulle energie creative di numerosi studenti o semplici frequentatori degli spazi aggregativi. Sono loro infatti a confezionare i programmi, selezionando gli argomenti da trattare e curandone servizi ed interviste con il supporto di un team di educatori.
«L’originalità della nostra radio risiede proprio nel fatto di non avere una redazione fissa, ma più gruppi di lavoro che si sono formati spontaneamente nelle scuole e negli altri contesti educativi», spiega Roberto Cudia, coordinatore del Centro Giovani Montanara e di Radiofficina. «Abbiamo una programmazione piuttosto variegata - aggiunge -: oltre alla musica ed alle forme di intrattenimento, curiamo anche rubriche che spaziano su temi di interesse collettivo. I ragazzi parlano infatti di ambiente, legalità, problematiche legate al disagio giovanile. Lo fanno con impegno e passione, esprimendo tutta la propria voglia di comunicare». Tra i programmi più gettonati del palinsesto «Quei Bravi Ragazzi», che dà voce alle esperienze di volontariato condotte dagli adolescenti, e «New Muzic», una vetrina per artisti e gruppi emergenti presenti nel territorio. Ma Radiofficina va forte pure «in esterna», raccontando ad esempio feste di quartiere ed altri eventi. Rigorosamente live. «Negli ultimi 6 mesi al progetto hanno lavorato più di 250 ragazzi, di età compresa fra gli 11 e i 18 anni - fa notare Alessandro Catellani, della Cooperativa Gruppo Scuola che opera nel Centro Giovani Montanara -. Per noi la radio non è il fine, bensì il mezzo attraverso cui svolgere un efficace intervento di tipo socio-educativo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)