15°

PGN primo piano

Una settimana in pista, a caccia di un impiego

Una settimana in pista, a caccia di un impiego
0

di Margherita Portelli

Chi trova un lavoro trova un tesoro. Mica facile ottenere un impiego al giorno d’oggi, se si tiene conto dei dati «urlati» dalle televisioni e dai giornali. E in effetti così è: nella giungla di annunci e curriculum, offerte e colloqui, code in agenzie di lavoro interinale e congedi a suon di «le faremo sapere», accade sempre più spesso che tanti dei giovani alla ricerca di un impiego (secondo dati Istat, a maggio il 36,2% dei ragazzi tra i 15 e 24 anni risulta disoccupato), si scoraggino. Ecco l’idea più allarmante: giovani che non hanno un lavoro, e hanno smesso di cercarlo. Si tratta spesso anche di giovani laureati con lode, ragazzi che magari hanno già maturato un’esperienza professionale e che poi si sono ritrovati «a spasso», vittime della flessibilità esasperata e della precarietà. Trentenni che faticano a costruire un futuro, e che senza un impiego non riescono a progettarlo. Provo a capire il percorso che un giovane senza lavoro deve affrontare per riuscire a ottenerlo: 26 anni, una settimana a caccia di un impiego. Comincio al telefono, per capire come muovermi. 
Su internet cerco i recapiti di alcune delle tante agenzie di lavoro interinale in città: ne seleziono sette e provo a vedere che succede. In ben tre casi, dopo una semplice telefonata, ottengo un colloquio conoscitivo per l’indomani, mentre due agenzie mi raccomandano di muovermi sul web, suggerendomi l’iscrizione al sito, che poi mi permetterà di caricare il curriculum vitae, e, eventualmente, essere contattata. 
Effettivamente dopo qualche giorno via mail una di queste due agenzie si mette in contatto con me e mi fissa un colloquio conoscitivo per la settimana successiva. Altre due agenzie non rispondono nemmeno al telefono. Alle 9 di mattina del giorno seguente mi metto in pista: in fondo tre colloqui in una mattinata mi alimentano qualche tiepida speranza. Due delle agenzie in cui mi devo presentare sono sulla stessa via: decine di persone sostano in attesa sul marciapiede, aspettando che aprano le porte. Nella prima tappa del mio «tour» non devo aspettare molto: vengo accolta da un’impiegata che dopo una letta veloce al mio cv mi chiede che tipo di lavoro io stia cercando. Faccio capire che per me l’importante è lavorare, va bene tutto. Mi parla di una possibile posizione da cameriera in un ristorante che ha da poco aperto in città: «Stanno cercando molti giovani, potrebbe fare al caso tuo» dice. «Oppure impiegata commerciale estera, visto che conosci l’inglese». Magari: ma nei giorni a seguire il telefono non squilla. Seconda agenzia: staziono una mezzora di fianco alla vetrina con altre cinque o sei persone. Curriculum alla mano, ci si scambia poche parole, occhi bassi. Presto capisco che qui il tempismo è tutto: quando aprono la porta ti danno un numerino, e solo i primi riescono ad ottenere il colloquio conoscitivo. Ce la faccio, ma per un pelo. E in realtà non si tratta di un colloquio, ma di due minuti alla reception in cui mi dicono chiaramente che per il mio settore, la comunicazione, non possono aiutarmi. Se mi adatto a fare altri lavori, cassiera o barista, forse qualche speranza c’è. Ma nei sette giorni a seguire, anche in questo caso, niente. Terzo appuntamento, niente di nuovo. Devo essere disposta ad aprirmi a nuovi tipi di lavoro e «ci facciamo sentire noi se si apre qualche posizione utile». Ma nulla. Nei giorni seguenti un giro lo faccio anche all’Informagiovani di via Melloni, con gli occhi fissi alla bacheca trovo poco o nulla che faccia al caso mio, poi sfoglio i giornali, ma la penna è titubante, da cerchiare c’è ben poco. Si cercano soprattutto professionalità specializzate. Qualche telefonata non dà buon esito. In una settimana veri e propri colloqui non sono riuscita ad ottenerne. Pochi giorni, certo. Ma c’è chi, così, ci passa mesi e mesi. E chi, a lungo andare, nemmeno più prova a farlo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv