12°

22°

PGN primo piano

Antonio, 18 anni e già sei avventure sulle cime oltre i quattromila metri

Antonio, 18 anni e già sei avventure sulle cime oltre i quattromila metri
0

Andrea Del Bue

Ora che ha compiuto diciotto anni, Antonio Ubaldi può puntare alla vetta del Cervino. Per salire lassù, in mezzo ai ghiacci perenni, serve la maggiore età: quella montagna è considerata alla stregua di quelle himalayane. E’ da quando ha 12 anni che il ragazzo, che studia per diventare geometra all’istituto Rondani, sale sulle cime più alte d’Italia. In pochi anni, sei avventure oltre i 4000 metri: due volte il Gran Paradiso, poi Polluce, Castore e il rifugio più alto d’Europa, la Capanna Margherita, sul Monte Rosa. Infine, il Monte Bianco, pochi giorni fa. «Sono tornato ad agosto dalla Danimarca, dove mi sono trasferito un anno a studiare - racconta -. Là, dove è tutto una grande pianura, mi è mancata molto la montagna. Appena tornato, quindi, sono salito sul Bianco, dal versante francese. E’ il mio sesto 4000, il prossimo vorrei che fosse il Cervino». Antonio non sale mai a toccare il cielo da solo; è sempre in compagnia di papà Attilio e degli amici del «Gruppo escursionistico salese»: «Mio padre mi ha insegnato tutto quello che c’è da sapere sulla montagna - spiega -. Mi prendeva in spalla per fare lunghe passeggiate: se ho questa familiarità con i monti, è grazie a lui». Familiarità: ci tiene Antonio. Non passione: «La passione è quella che ho per la musica jazz, maturata mentre ero via - precisa -. Con le montagne c’è un rapporto stretto da sempre, ci conosciamo bene, ci diamo del tu. E c’è affetto, tanto che quando ho preso l’aereo per la Danimarca, una volta che le Alpi erano sotto di me, le ho salutate come ho salutato i miei zii poco prima di partire». Una volta provati, si è alla continua ricerca dei brividi che solo quelle altezze, quei paesaggi incontaminati, possono dare. E’ come una malattia, che impone di salire sempre più in alto.
«Quando sono lassù, con la luce delle stelle e della luna, o quando i raggi di sole brillano sulla polvere di ghiaccio alzata dal vento che soffia anche a -20 gradi, penso che Dio non può essere più grande di quello che sto vedendo». D’altra parte, anche nell’alpinismo, si parla di ascensione. Sensibilità rara per un ragazzo che ha compiuto la maggiore età da pochi giorni. Merito, anche, di ore trascorse in mezzo alla natura, dove la riflessione è spontanea. Soprattutto quando arrivi in vetta: sotto c’è il vuoto, di fronte l’infinito. «Quando arrivo sull’orlo del precipizio, mi si schiariscono i pensieri - racconta -. E capisco che la montagna più alta non è quella là fuori, ma quella c’è dentro ognuno di noi». Un macigno, non una montagna, è il pensiero di aver perso un amico, due anni fa, per un tumore: «Ogni cima conquistata è dedicata a Rocco», assicura. La morte, però, non fa paura: «A me preoccupa di più la paura di non vivere - dice -. Per questo, forse, mi piace salire in montagna. La montagna ha i suoi pericoli, ma molto dipende dall’atteggiamento di chi fa escursioni o alpinismo. Non si può pensare che sia un discorso di vittoria o sconfitta; la regola più importante, secondo me, è saper dire basta. E l’imperativo deve sempre essere quello di tornare a casa». C’è un passaggio, nella sua ultima scalata, che ha richiesto particolare attenzione. E’ il Couloir du Goûter, sul versante francese del Bianco: settanta metri di canalone noto per i numerosi incidenti mortali.
«Lì cadono pietre, massi - spiega -. E' un po’ come fare la roulette russa. Bisogna passare solo quando fa molto freddo, in modo che il ghiaccio trattenga i detriti. E pensare solo a correre il più velocemente possibile». In futuro, nel mirino ci sono vette ancora più alte: «Non mi dispiacerebbe affrontare l’Himalaya». Oltre ottomila metri: Antonio non lascia, raddoppia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

1commento

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non voleva andare sotto la curva per decenza»

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

7commenti

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"