12°

PGN primo piano

Adolescenti a rischio sul web: lezione alle medie

Adolescenti a rischio sul web: lezione alle medie
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

Lupi travestiti da agnelli. Capaci di «cambiar pelle» per carpire fiducia e suscitare curiosità oltre lo schermo del computer. Ogni anno circa una decina di bimbi e adolescenti parmigiani è vittima dell’adescamento via web. La fascia più colpita è quella tra gli 11 e i 16 anni. Malintenzionati che s’insinuano nella vita dei giovanissimi e li irretiscono promettendo amore, ricariche telefoniche, emozioni.
A tutto questo si aggiunge un desolante corollario: dal cyber-bullismo (sempre più diffuso) alla violazione della privacy, dalla sostituzione d’identità alla diffamazione e ingiuria tra coetanei che (fortunatamente molto spesso) si risolvono senza nemmeno arrivare alla denuncia. Tutti reati pesanti, a cominciare proprio dall’adescamento che si consuma per lo più nelle camerette dei piccoli.
Un fenomeno contro cui la Polizia postale di Parma è impegnata in una lotta senza quartiere. Ecco perché anche ieri mattina Marcello Zanni, comandante della Polizia delle comunicazioni, ha incontrato gli studenti della scuola media di Baganzola per un excursus sui pericoli della rete: 82  studenti di seconda, tutti tra i 12 e i 13 anni, che si sono confrontati con le insidie di internet. Dalle password agli account, dalla pubblicazione di immagini e video alla buona prassi del «fidarsi è bene, non fidarsi è meglio».  Ecco gli argomenti affrontati durante la due ore di chiacchierata andata in scena all’istituto di via Cornacchia.
Purtroppo l’età delle vittime degli orchi del web si è abbassata vertiginosamente: «La fascia più colpita è   quella tra gli 11 e i 16 anni – ribadisce Zanni –. Ma ci sono bimbi che già a 8, 10 anni hanno profili su social network e quasi tutti i giorni navigano su internet. Ecco perché è importante fare informazione anche tra gli adulti».
Per insegnanti ed educatori  «già alle medie l’80% degli studenti ha  un profilo su Facebook e vanta una certa padronanza con giochi on-line, scommesse e programmi per scaricare musica e film gratuitamente». «Fondamentale – continua Zanni – è la prevenzione».
La Polizia di Stato, in collaborazione con Google, lancia «Buono a sapersi», una campagna che passa attraverso internet (al sito http://www.google.it/intl/it/goodtoknow/), depliant informativi e volumi da distribuire ad alunni e famiglie. «Sono già diversi anni che abbiamo aderito al progetto della Postale – dice Virginia Pizzarotti, insegnante di scienze motorie e responsabile degli incontri -. Inizialmente avevamo rivolto questa proposta ai ragazzi di terza media, ma ci siamo accorti che erano già molto più informati sui rischi. La fascia della seconda è molto più delicata, ma non per questo meno esposta ai pericoli».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I regali di Natale per lui

PGN

I regali di Natale per lui

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260