19°

32°

PGN primo piano

Internet: minori, Italia a basso rischio, ma per scarso uso

Internet: minori, Italia a basso rischio, ma per scarso uso
0

Sul fronte della sicurezza online per i minori, l’Italia è un paese «a basso rischio», ma solo perchè l’uso del web è ancora scarso. È in sintesi una delle conclusioni dell’indagine EU Kids Online, finanziata dall’Internet Programme della Commissione Europea, che ha messo a confronto 33 Paesi europei.

Proprio l’eterogeneità delle diverse nazioni, dice lo studio, non permette di adottare un’unica strategia per promuovere la sicurezza online dei ragazzi. A confermarlo è anche la ricercatrice Leslie Haddon, commentando i risultati dell’indagine: «Per la prima volta presentiamo questi risultati, permettendo un confronto diretto fra le esperienze online di ragazzi di diversi paesi. Le differenze nazionali fanno sì che non ci sia un’unica soluzione per la sicurezza online dei minori».
Il report rivela che i ragazzi italiani accedono più spesso a internet nella privacy della propria camera, senza la supervisione di un adulto. L’Italia è invece all’ultimo posto per l’accesso a internet da scuola. Inoltre, «il divario fra le esperienze dei ragazzi e la consapevolezza da parte dei genitori di ciò che i figli fanno online - dice l’indagine -; è fra i più alti in Europa. Questi dati hanno implicazioni dirette sul piano delle politiche sociali».
«Nonostante la famiglia e il contesto domestico rappresentino un luogo ideale per la mediazione degli usi"  spiega Giovanna Mascheroni, responsabile della ricerca per l'Italia – il divario fra genitori e figli suggerisce l'importanza della scuola nella promozione di usi sicuri sia fra i ragazzi sia fra i genitori».
L'Italia quindi si colloca come un paese «a basso rischio», ma forse proprio a causa del «basso uso» che si fa del web: «L'Italia è un paese a basso rischio ma non per merito di specifiche politiche di promozione della sicurezza online. I ragazzi italiani sono meno esposti a contenuti e contatti inappropriati online, ma hanno anche meno competenze digitali e sfruttano meno opportunità della rete rispetto ai loro coetanei europei».
«Per questo - conclude l’esperta italiana -  è importante promuovere usi sicuri e responsabili della rete e rafforzare le competenze digitali dei ragazzi italiani. Limitare l’esposizione a contenuti e contatti inappropriati, infatti, rischia di tradursi in pericolose forme di esclusione digitale. Inoltre, i ragazzi che hanno maggiori competenze e usano internet per un numero maggiore di attività si espongono più facilmente ai rischi ma sono più resistenti alle conseguenze dannose di tali rischi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia in pizzeria. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

Ecco l'intervista di TvParma durante lo scrutinio

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

5commenti

ELEZIONI 2017

Piacenza e Spezia, il centrodestra nettamente avanti

Le principali città al voto: solo a Padova e Taranto i dem in testa di misura

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande