PGN primo piano

"Dal balcone del Paradiso Daniele fa il tifo per noi"

"Dal balcone del Paradiso Daniele fa il tifo per noi"
0

Luca Molinari
Il Concilio dei giovani si è aperto nel ricordo di Daniele Ghillani. Martedì sera, in una cattedrale piena di ragazzi e ragazze, il vescovo Enrico Solmi ha dato ufficialmente avvio al percorso triennale che metterà i giovani al centro dell’attenzione della Chiesa di Parma, dandogli la parola. L’obiettivo è quello di rivivere l’esperienza del Vaticano II nel cinquantesimo anniversario della sua apertura. Il primo pensiero è andato al giovane parmigiano morto nel cuore del Brasile mentre si donava agli ultimi.
 «Il Concilio parte ritirando la maglia numero 1, quella di Daniele - ha sottolineato monsignor Solmi , utilizzando una metafora calcistica -. Oggi questo giovane fa il tifo per noi dalla casa del Signore. Ci ha lasciato presto, mentre faceva conoscere l’amicizia del Signore. E’ lui il primo giovane conciliare. Siamo sicuri che dal balcone del Paradiso stasera (martedì, ndr) ci guarda e prega per noi». La veglia di preghiera è stata celebrata nell’ambito della Settimana mariana diocesana, per affidare i lavori del Concilio alla Madonna.
Sul sagrato del Duomo sono state posizionate numerose candele accese per formare una grande «M» di Maria e dopo la lettura del Vangelo, i giovani hanno recitato il rosario davanti all’immagine della Madonna di Fontanellato.
«Carissimi giovani - ha esordito il vescovo - grazie di essere qui, preghiamo assieme la madre del Signore e affidiamole il Concilio dei giovani. Vogliamo vivere con intensità e forza questa serata che spero possa essere un momento storico per la Chiesa di Parma».
Monsignor Solmi ha quindi rivolto una preghiera alla Madonna ricordando il gesto di quel giovane che offre a Gesù Cristo quello che ha, «tirando fuori pani e pesci e mettendoli davanti al Signore che si stava preoccupando di sfamare i tanti che lo seguivano». Un gesto ripetuto idealmente da Daniele Ghillani, che ha donato tutto se stesso per gli altri. E’ seguita la proiezione di un video in cui sono state ripercorse le tappe che hanno portato all’indizione del Concilio, ricordandone il significato.
La veglia si è conclusa con la benedizione dello stemma che accompagnerà i tre anni di lavoro dei giovani della diocesi. «Il Signore è la nostra luce - ha concluso monsignor Solmi - e noi possiamo essere luce per gli altri. Con il Concilio vogliamo alimentare questa luce che vince la notte».
 Al termine della celebrazione è stata consegnata ai giovani parmigiani la lettera di indizione dello speciale Concilio, dal titolo «Facciamo Concilio. Cinque pani e un criceto». I lavori del Concilio inizieranno a breve. La prima sessione è in programma il 25 novembre, alla quale sono attesi circa 150 ragazzi e ragazze della diocesi. Ai lavori parteciperanno un gruppo di giovani «conciliari», d’età compresa tra i 17 e i 30 anni, provenienti dalle nuove parrocchie e da aggregazioni laicali, che faranno da collegamento con gli altri. Il tema di quest’anno è i giovani e la fede.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)