16°

PGN primo piano

"Dal balcone del Paradiso Daniele fa il tifo per noi"

"Dal balcone del Paradiso Daniele fa il tifo per noi"
0

Luca Molinari
Il Concilio dei giovani si è aperto nel ricordo di Daniele Ghillani. Martedì sera, in una cattedrale piena di ragazzi e ragazze, il vescovo Enrico Solmi ha dato ufficialmente avvio al percorso triennale che metterà i giovani al centro dell’attenzione della Chiesa di Parma, dandogli la parola. L’obiettivo è quello di rivivere l’esperienza del Vaticano II nel cinquantesimo anniversario della sua apertura. Il primo pensiero è andato al giovane parmigiano morto nel cuore del Brasile mentre si donava agli ultimi.
 «Il Concilio parte ritirando la maglia numero 1, quella di Daniele - ha sottolineato monsignor Solmi , utilizzando una metafora calcistica -. Oggi questo giovane fa il tifo per noi dalla casa del Signore. Ci ha lasciato presto, mentre faceva conoscere l’amicizia del Signore. E’ lui il primo giovane conciliare. Siamo sicuri che dal balcone del Paradiso stasera (martedì, ndr) ci guarda e prega per noi». La veglia di preghiera è stata celebrata nell’ambito della Settimana mariana diocesana, per affidare i lavori del Concilio alla Madonna.
Sul sagrato del Duomo sono state posizionate numerose candele accese per formare una grande «M» di Maria e dopo la lettura del Vangelo, i giovani hanno recitato il rosario davanti all’immagine della Madonna di Fontanellato.
«Carissimi giovani - ha esordito il vescovo - grazie di essere qui, preghiamo assieme la madre del Signore e affidiamole il Concilio dei giovani. Vogliamo vivere con intensità e forza questa serata che spero possa essere un momento storico per la Chiesa di Parma».
Monsignor Solmi ha quindi rivolto una preghiera alla Madonna ricordando il gesto di quel giovane che offre a Gesù Cristo quello che ha, «tirando fuori pani e pesci e mettendoli davanti al Signore che si stava preoccupando di sfamare i tanti che lo seguivano». Un gesto ripetuto idealmente da Daniele Ghillani, che ha donato tutto se stesso per gli altri. E’ seguita la proiezione di un video in cui sono state ripercorse le tappe che hanno portato all’indizione del Concilio, ricordandone il significato.
La veglia si è conclusa con la benedizione dello stemma che accompagnerà i tre anni di lavoro dei giovani della diocesi. «Il Signore è la nostra luce - ha concluso monsignor Solmi - e noi possiamo essere luce per gli altri. Con il Concilio vogliamo alimentare questa luce che vince la notte».
 Al termine della celebrazione è stata consegnata ai giovani parmigiani la lettera di indizione dello speciale Concilio, dal titolo «Facciamo Concilio. Cinque pani e un criceto». I lavori del Concilio inizieranno a breve. La prima sessione è in programma il 25 novembre, alla quale sono attesi circa 150 ragazzi e ragazze della diocesi. Ai lavori parteciperanno un gruppo di giovani «conciliari», d’età compresa tra i 17 e i 30 anni, provenienti dalle nuove parrocchie e da aggregazioni laicali, che faranno da collegamento con gli altri. Il tema di quest’anno è i giovani e la fede.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling