17°

32°

PGN primo piano

Internet: ragazzi vedono contenuti "proibiti", genitori ignari

Internet: ragazzi vedono contenuti "proibiti", genitori ignari
Ricevi gratis le news
0

C'è «un preoccupante gap» tra quello che gli adolescenti fanno online e quello che ne sanno i loro genitori. È quanto emerge da una recente ricerca europea commissionata dall’azienda esperta di sicurezza informatica McAfee. Secondo l’indagine molti ragazzi accedono online a contenuti non appropriati, nonostante quasi i tre quarti (71,2%) degli adolescenti affermino di avere la fiducia dei propri genitori a proposito di ciò che fanno sul web.

Quasi un terzo dei genitori europei e il 44% di quelli italiani, dice l’indagine, «è convinto che il proprio figlio adolescente dica tutto ciò che fa su internet», e il 63,6% dei genitori ha fiducia nel fatto che non acceda a contenuti non appropriati. Eppure, il 41,7% degli adolescenti ammette che i propri genitori disapproverebbero i siti che visitano; quasi la metà (47,5%) dei giovani italiani ha visto almeno un video con contenuti che i genitori non approverebbero; il 34,1% dei ragazzi europei (ma il 47,5% degli italiani) ha scaricato musica pirata, e un 6% di tutti gli intervistati ha addirittura «ammesso di aver comprato alcolici o farmaci su Internet».
L'elenco non finisce qui: il 26,5% degli adolescenti italiani ha inviato o pubblicato su Internet una propria foto osè (rispetto a una media europea dell’11,6%); il 25,6% di tutti gli intervistati ha ammesso di cercare online le soluzioni delle verifiche scolastiche; mentre il 23,5% ricerca intenzionalmente online immagini di nudo o esplicitamente pornografiche.
La ricerca ha anche raccolto i 'trucchì che i ragazzi usano per non farsi scoprire dai genitori: il 47,5% minimizza la finestra del browser quando un genitore entra nella stanza; il 38,8% cancella la cronologia del browser; il 28,7% guarda il materiale 'proibitò fuori casa; il 28% nasconde i contenuti inappropriati; mentre il 17,7% dei ragazzi si è creato un indirizzo di posta elettronica sconosciuto ai propri genitori.
Sul fronte dei genitori, invece, solo un quarto (24%) ha impostato le funzionalità di parental control sul dispositivo mobile dei figli adolescenti, percentuale che crolla al 2,2% quando riguarda il computer di casa; il 10,7%, invece, si è fatto dire dal proprio figlio la password d’accesso all’e-mail o ai social media. Controlli che, almeno in qualche caso, servono a poco: l’8,7% degli adolescenti, conclude l’indagine, «ha ammesso di disattivare i controlli dei genitori sui propri dispositivi, con un picco del 13,5% in Italia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Le parole del giovane parmigiano

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

di Mara Varoli

1commento

Lealtrenotizie

Per la perizia Turco non si voleva suicidare

La relazione

Per la perizia Turco non si voleva suicidare

Il caso Turco

«Il suicidio? Impossibile prevederlo»

IL PERSONAGGIO

Torrechiara, Alberto Angela «gira» nel castello

IL CASO

Colorno, «portoghesi» del bagno in piscina. Ora le denunce

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

La morte di Igino Lemoigne, una vita nelle assicurazioni

L'intervista

Insinna: «Vi racconto la verità sui fuori-onda»

Fidenza

Roslyn, campionessa di nuoto a 74 anni

BORGOTARO

La medicina del Santa Maria, tutti i dati del 2016

delitto s.prospero

Omicidio all' "Angelica club": Samuele Turco suicida in carcere Video

1commento

seconda amichevole

Calaiò inarrestabile, 5 gol; tripletta Iacoponi: Parma-Settaurense 12-0

via Anselmi

Fiamme in una palazzina: grave una 60enne - Video: dentro l'appartamento distrutto

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

4commenti

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

22commenti

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

1commento

economia

Pomodoro, oltre 1000 assunti per la campagna Mutti

Nei 3 stabilimenti di Parma, Collecchio e Salerno, oltre ai fissi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

22commenti

ITALIA/MONDO

operazione

Milano, stazione Centrale invasa dai migranti: nuovo blitz della polizia

politica

Vitalizi si cambia, primo sì della Camera all'abolizione Video

SPORT

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

nuoto

Italia show ai mondiali: Detti oro e Paltrinieri bronzo negli 800 sl

SOCIETA'

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita