10°

18°

PGN primo piano

Sicurezza stradale: da sabato in vigore nuove patenti

Sicurezza stradale: da sabato in vigore nuove patenti
0

 Quelli che la patente ce l’hanno giàin tasca, possono stare tranquilli: per loro non cambia nulla.Ma tutti gli altri, a partire da sabato 19 gennaio, sitroveranno a fare i conti con una nuova normativa che, di fatto,ridisegna radicalmente le regole per ottenere la licenza diguida: aumentano le categorie delle patenti, scompare il'patentinò per i motorini, anche ai minorenni saranno sottrattii punti in caso di infrazione che prevede la decurtazione.

 
La nuova disciplina è il frutto di due direttive europee – la2006/126 e la 2009/113 – che sono state recepite nel nostroordinamento con il decreto legislativo 59/2011 e che hanno unpreciso obiettivo, ribadito anche dal Consiglio dei ministri inoccasione dell’approvazione di alcune disposizioni integrativeallo stesso decreto: "migliorare il livello di sicurezzastradale e la formazione dei conducenti, oltre ad armonizzare efacilitare la libera circolazione di merci e persone in Europa".
 
Se sarà più facile circolare, lo si vedrà. Quel che è certo èche da sabato sarà un pò più difficile districarsi tra le tantecategorie di patenti, che passano da 9 a 15 con l’introduzionedi sottocategorie che consentono di guidare solo una parte deiveicoli inseriti nella categoria principale (AM; A1; A2; A; B1;B; BE; C1; C1E; C; CE; D1; D1E; D; DE). Per quanto riguarda lecategorie C (camion) e D (autobus), la differenza fondamentalesta nel fatto che vengono sostituite dalla C1 e dalla D1, conseguibili a 18 e 21 anni, mentre per avere la C e la D pienabisognerà avere rispettivamente 21 e 24 anni. La patente B1 èinvece quella che consentirà di guidare le microcar con massasuperiore a 400 kg e sarà conseguibile a 16 anni.
 
La principale novità riguarda però i minorenni. Viene infattiintrodotta una nuova categoria – la 'AM' – per motorini emicrocar, che va a rimpiazzare il Certificato di idoneità guidaciclomotore, il cosiddetto 'Patentinò. La AM – spiega lacircolare della Motorizzazione del 9 gennaio scorso – potrà,come il Cigc, essere presa a 14 anni (per la guida all’esterooccorrono 16 anni) ma, a differenza di prima, per ottenerlabisognerà sostenere un esame identico a quello per la patente A.E, soprattutto, anche ai possessori di patente AM verranno toltii punti se commettono infrazioni che lo prevedono. Inoltre, incaso di sospensione della licenza di guida, dovranno sottoporsialla revisione. L’altra differenza rispetto al passato è che, apartire da sabato, i corsi per la preparazione alla provateorica per il conseguimento dell’ex patentino, non saranno piùimpartiti dalle scuole. Chi vuole la patente Am, dunque, o sipresenta da privatista o dovrà seguire un corso presso leautoscuole (non obbligatorio). La A1 (quella per le moto 125) sipuò prendere a 16 anni mentre la nuova A2 a 18 e consente diguidare moto fino a 35 kw. Per avere la A così come è oggi(guida di tutte le moto senza limitazioni) bisognerà avere 20
anni ma solo se si ha la A2 da almeno 2 anni, altrimentibisognerà attendere i 24.
 
Nessuna di queste novità riguarderà chi ha preso la patenteprima del 18 gennaio 2013: le licenze conseguite entro quelladata, dice la circolare, "conservano la loro efficacia. Pertantoil titolare di tali patenti rimarrà comunque abilitato allaguida di quei veicoli che la stessa gli consentiva".ANSA/ SICUREZZA STRADALE: DA SABATO IN VIGORE NUOVE PATENTIDA 9 A 15, LICENZA PER MOTORINI E PUNTI VIA ANCHE A MINORENNI
 
ROMA, 15 GEN – Quelli che la patente ce l’hanno giàin tasca, possono stare tranquilli: per loro non cambia nulla.Ma tutti gli altri, a partire da sabato 19 gennaio, sitroveranno a fare i conti con una nuova normativa che, di fatto,ridisegna radicalmente le regole per ottenere la licenza diguida: aumentano le categorie delle patenti, scompare il'patentinò per i motorini, anche ai minorenni saranno sottrattii punti in caso di infrazione che prevede la decurtazione.
 
La nuova disciplina è il frutto di due direttive europee – la2006/126 e la 2009/113 – che sono state recepite nel nostroordinamento con il decreto legislativo 59/2011 e che hanno unpreciso obiettivo, ribadito anche dal Consiglio dei ministri inoccasione dell’approvazione di alcune disposizioni integrativeallo stesso decreto: "migliorare il livello di sicurezzastradale e la formazione dei conducenti, oltre ad armonizzare efacilitare la libera circolazione di merci e persone in Europa".
 
Se sarà più facile circolare, lo si vedrà. Quel che è certo èche da sabato sarà un pò più difficile districarsi tra le tantecategorie di patenti, che passano da 9 a 15 con l’introduzionedi sottocategorie che consentono di guidare solo una parte deiveicoli inseriti nella categoria principale (AM; A1; A2; A; B1;B; BE; C1; C1E; C; CE; D1; D1E; D; DE). Per quanto riguarda lecategorie C (camion) e D (autobus), la differenza fondamentalesta nel fatto che vengono sostituite dalla C1 e dalla D1, conseguibili a 18 e 21 anni, mentre per avere la C e la D pienabisognerà avere rispettivamente 21 e 24 anni. La patente B1 èinvece quella che consentirà di guidare le microcar con massasuperiore a 400 kg e sarà conseguibile a 16 anni.
 
La principale novità riguarda però i minorenni. Viene infattiintrodotta una nuova categoria – la 'AM' – per motorini emicrocar, che va a rimpiazzare il Certificato di idoneità guidaciclomotore, il cosiddetto 'Patentinò. La AM – spiega lacircolare della Motorizzazione del 9 gennaio scorso – potrà,come il Cigc, essere presa a 14 anni (per la guida all’esterooccorrono 16 anni) ma, a differenza di prima, per ottenerlabisognerà sostenere un esame identico a quello per la patente A.E, soprattutto, anche ai possessori di patente AM verranno toltii punti se commettono infrazioni che lo prevedono. Inoltre, incaso di sospensione della licenza di guida, dovranno sottoporsialla revisione. L’altra differenza rispetto al passato è che, apartire da sabato, i corsi per la preparazione alla provateorica per il conseguimento dell’ex patentino, non saranno piùimpartiti dalle scuole. Chi vuole la patente Am, dunque, o sipresenta da privatista o dovrà seguire un corso presso leautoscuole (non obbligatorio). La A1 (quella per le moto 125) sipuò prendere a 16 anni mentre la nuova A2 a 18 e consente diguidare moto fino a 35 kw. Per avere la A così come è oggi(guida di tutte le moto senza limitazioni) bisognerà avere 20
anni ma solo se si ha la A2 da almeno 2 anni, altrimentibisognerà attendere i 24.
 
Nessuna di queste novità riguarderà chi ha preso la patenteprima del 18 gennaio 2013: le licenze conseguite entro quelladata, dice la circolare, "conservano la loro efficacia. Pertantoil titolare di tali patenti rimarrà comunque abilitato allaguida di quei veicoli che la stessa gli consentiva".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery