10°

20°

PGN primo piano

Truffe e furto di dati sul web: come difendersi

Truffe e furto di dati sul web: come difendersi
Ricevi gratis le news
0

Beppe Facchini

Cyberterrorismo, hacking, furto di dati sensibili e pedofilia online: sono solo alcuni dei reati più frequenti sul web da quando è diventato il medium per eccellenza in ogni angolo del pianeta.
Ma sapersi difendere dalle sue insidie non è affatto semplice e per questa ragione la Polizia Postale di Stato è da tempo impegnata nella campagna informativa «Sicurezza su internet? Buono a sapersi», che ha fatto tappa in diverse scuole del parmense e ieri anche nella sede dell’Informagiovani in via Melloni.
«La rete è una risorsa meravigliosa, ma nasconde molti pericoli difficili da riconoscere subito. La prima regola da adottare davanti ad un computer è sempre usare il buonsenso».
 Nonostante l’ambientazione dell’incontro, «armati» di carta e penna per apprendere le tecniche di difesa fornite dall’Assistente della Polizia Postale di Parma, Pietro Marotti, non c’erano solo giovani internauti, ma gente di ogni età che ormai «naviga» quotidianamente per gli scopi più disparati.
Proprio per questa ragione, «conoscere i rischi che si possono correre sul web, è fondamentale anche per i aiutare i più piccoli» - ha sottolineato Giovanni Marani, assessore comunale con delega all’innovazione tecnologica, presente all’iniziativa.
I raggiri più diffusi passano soprattutto dagli indirizzi di posta elettronica e dai social network, habitat ideali per la «criminalità da tastiera» in grado di sottrarre denaro e violare la privacy altrui con tecniche sempre più affinate.
Ad esempio quelle legate agli acquisti su portali di e-commerce o attraverso software stile E-Mule. «Questo genere di truffe sono abbastanza diffuse anche sul territorio parmense. Internet spesso è una grande illusione - ha raccomandato l’assistente Marotti - quindi è importantissimo attuare sempre una verifica accurata delle fonti, anche se stiamo solo scaricando un film o acquistando un nuovo telefonino a prezzo stracciato».
Inoltre, sebbene non rappresenti un allarme sociale, come sottolineato dall’esperto, anche a Parma è abbastanza diffuso il fenomeno della pedofilia online. Un fenomeno «triste» lo ha definito Marotti, sostenendo che «ogni mese, in media, effettuiamo cinque o sei perquisizioni delegate dal magistrato competente per questo reato. Bisogna mantenere la massima allerta - ha aggiunto - perché anche scaricare per sbaglio materiale pornografico con protagonisti dei minorenni, può costituire un illecito». Ben più diffuso, invece, è il cosiddetto «phishing», cioè l’invio di messaggi di posta elettronica da parte di truffatori che, imitando la grafica di siti bancari, postali o di importanti multinazionali, inducono chi li riceve a fornire dati sensibili o peggio ancora le chiavi d’accesso al proprio conto corrente. «C’è gente che vuole arricchirsi attraverso internet aggirando i suoi utenti - ha concluso l’assistente Marotti - per questo è importante conoscerne a fondo tutti i pericoli».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: