16°

PGN primo piano

Truffe e furto di dati sul web: come difendersi

Truffe e furto di dati sul web: come difendersi
0

Beppe Facchini

Cyberterrorismo, hacking, furto di dati sensibili e pedofilia online: sono solo alcuni dei reati più frequenti sul web da quando è diventato il medium per eccellenza in ogni angolo del pianeta.
Ma sapersi difendere dalle sue insidie non è affatto semplice e per questa ragione la Polizia Postale di Stato è da tempo impegnata nella campagna informativa «Sicurezza su internet? Buono a sapersi», che ha fatto tappa in diverse scuole del parmense e ieri anche nella sede dell’Informagiovani in via Melloni.
«La rete è una risorsa meravigliosa, ma nasconde molti pericoli difficili da riconoscere subito. La prima regola da adottare davanti ad un computer è sempre usare il buonsenso».
 Nonostante l’ambientazione dell’incontro, «armati» di carta e penna per apprendere le tecniche di difesa fornite dall’Assistente della Polizia Postale di Parma, Pietro Marotti, non c’erano solo giovani internauti, ma gente di ogni età che ormai «naviga» quotidianamente per gli scopi più disparati.
Proprio per questa ragione, «conoscere i rischi che si possono correre sul web, è fondamentale anche per i aiutare i più piccoli» - ha sottolineato Giovanni Marani, assessore comunale con delega all’innovazione tecnologica, presente all’iniziativa.
I raggiri più diffusi passano soprattutto dagli indirizzi di posta elettronica e dai social network, habitat ideali per la «criminalità da tastiera» in grado di sottrarre denaro e violare la privacy altrui con tecniche sempre più affinate.
Ad esempio quelle legate agli acquisti su portali di e-commerce o attraverso software stile E-Mule. «Questo genere di truffe sono abbastanza diffuse anche sul territorio parmense. Internet spesso è una grande illusione - ha raccomandato l’assistente Marotti - quindi è importantissimo attuare sempre una verifica accurata delle fonti, anche se stiamo solo scaricando un film o acquistando un nuovo telefonino a prezzo stracciato».
Inoltre, sebbene non rappresenti un allarme sociale, come sottolineato dall’esperto, anche a Parma è abbastanza diffuso il fenomeno della pedofilia online. Un fenomeno «triste» lo ha definito Marotti, sostenendo che «ogni mese, in media, effettuiamo cinque o sei perquisizioni delegate dal magistrato competente per questo reato. Bisogna mantenere la massima allerta - ha aggiunto - perché anche scaricare per sbaglio materiale pornografico con protagonisti dei minorenni, può costituire un illecito». Ben più diffuso, invece, è il cosiddetto «phishing», cioè l’invio di messaggi di posta elettronica da parte di truffatori che, imitando la grafica di siti bancari, postali o di importanti multinazionali, inducono chi li riceve a fornire dati sensibili o peggio ancora le chiavi d’accesso al proprio conto corrente. «C’è gente che vuole arricchirsi attraverso internet aggirando i suoi utenti - ha concluso l’assistente Marotti - per questo è importante conoscerne a fondo tutti i pericoli».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling