-2°

PGN primo piano

Francesco Carta: "Arrampicare? È come una droga"

Francesco Carta: "Arrampicare? È come una droga"
0

Andrea Del Bue

A  13 anni, per Natale, chiede ai genitori un trapano in regalo. Due anni prima, grazie ad un corso per bambini di alpinismo, organizzato dal Cai, Francesco Carta scopre la montagna: «Ho provato una sensazione unica di libertà: da lassù si può godere appieno dello spettacolo della natura».
Da quel giorno non può più fare a meno di scalare e arrampicare. Inizia a fare attività indoor, in palestra e, quando può, si fa accompagnare sui monti del nostro Appennino.  Non sempre, però, i genitori sono disponibili: «Io, invece, avevo bisogno di arrampicare tutti i giorni: è una droga», racconta Francesco, oggi 21 anni e tra i più quotati atleti di bouldering a livello nazionale. Con quel trapano mette insieme i pezzi di legno presi dagli scarti di un falegname e tappezza le pareti del solaio di assi e prese: «Almeno mezz’ora, ogni sera – assicura -, dovevo salire in soffitta e arrampicare».
Delle specialità dell’arrampicata si appassiona ai boulder: si tratta di scalare dei grossi massi, senza corda, in pochi passaggi. Sotto, a garantire la sicurezza, i «crash pad», i materassi: «Hai le mani libere: ci vuole tanta forza, coniugata a grande tecnica». E due mani enormi e forti, come le sue. A 16 anni le prime gare regionali, già a livello senior, senza passare per le giovanili: la gavetta, d’altra parte, l’aveva fatta in solaio: «Sono entrato in punta di piedi, imparando i trucchi dai più esperti - spiega -, questo è uno sport in cui l’esperienza conta molto».
In Lombardia e Veneto arrivano le prime vittorie, presto vola in Coppa Italia: «Una bella soddisfazione: in tutto, a livello nazionale, ho collezionato tre podi».  Risultati di prestigio ottenuti senza tecnico alle spalle: «Sono l’allenatore di me stesso – osserva Carta, per tutti ''Marma'' per la sua passione per il monte Marmagna, vetta che si specchia sul Lago Santo -. Ho imparato a conoscere il mio fisico, la mia tecnica, le mie potenzialità e i miei limiti». Sembra assurdo, ma ha ragione lui. Infatti, nel 2010, dopo i piazzamenti in Coppa Italia, arriva la chiamata della Nazionale: «Ho partecipato ad una gara di Coppa del Mondo: ero agitatissimo, in mezzo a dei fenomeni, eppure me la sono cavata».
E’ in rampa di lancio, ma all’improvviso l’inaspettato: muore il papà e lui perde la voglia. «Ho continuato ad allenarmi con la stessa intensità di sempre – racconta -, ma non ho più voluto sentir parlare di gareggiare». La sua attività si sposta soprattutto all’aperto.
In solitaria, alla Pietra di Bismantova, apre 15 boulder: significa ripulire la roccia da piccoli arbusti, foglie e muschio per renderla terra di conquista per gli arrampicatori. «Ci sono rocce meravigliose, così come al Lago Santo: il nostro Appennino è pieno di posti eccezionali», assicura. Intanto, si dedica anche all’alpinismo, insieme all’amico Stefano Righetti («Una persona splendida e Bibbia dell’alpinismo»).
Staccando la spina, gli torna la voglia. Salta un tendine di un dito, ma dopo mesi di cure e terapia recupera più forte di prima, allenandosi intensamente in palestra, allo Stone Temple, con la quale collabora: «Sono tornato alle gare, in Coppa Italia. Ho ritrovato l’entusiasmo», conclude. E mette nel mirino la riconquista della maglia azzurra.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti