PGN primo piano

Lavoro: in Emilia Romagna cresce il coworking

0

Coworking significa lavorare assieme. Affiliarsi a una struttura di co-working implica condivisione di uno stesso spazio a prezzi accessibili innanzitutto, e poi eventualmente anche avere obiettivi comuni di lavoro. Il fenomeno è in crescita in tutta Italia, ma in Emilia-Romagna sta sviluppando esperienze significative e molto diverse tra loro, perchè il coworking viene vissuto come la possibile formula attraverso la quale vincere la crisi, grazie allo scambio di idee e al lavoro gomito a gomito.  Non è un caso perciò che la Camera di Commercio di Ferrara, bruciando sul tempo Milano, lo scorso febbraio sia stata la prima a dare vita ad un bando pubblico per finanziare a fondo perduto la condivisione di spazi per l’avvio di attività aziendali. Lontani i tempi in cui la regione contava una disoccupazione al limite del fisiologico, il co-lavoro fa proseliti tra professionisti, imprenditori, freelance, studenti e neo laureati, sviluppatori di progetto, artisti, partite Iva e persino artigiani. Non si condivide soltanto una scrivania, ma tutto lo spazio di lavoro che è suddiviso in sale riservate, una piccola hall e, spessissimo, un’area conviviale con angolo cottura, tavola da pranzo e divani. Insomma, il coworking ha successo perchè toglie dall’isolamento chi era abituato a lavorare da casa, predispone al dialogo, offre spazi e servizi adeguati per iniziative rivolte al pubblico o agli affiliati, mette a disposizione strumenti tecnologici a prezzi competitivi, crea occasioni di lavoro e forma una rete professionale che si riconosce in una comunità nuova.  Le aperture di spazi si succedono così tanto velocemente che è difficile tenere dietro al conto. Possono essere interamente finanziati dai privati oppure a partecipazione pubblica. A Bologna, Kilowatt è stato realizzato da un’associazione di professionisti nel campo della comunicazione (video e web) in Borgo di San Pietro, in pieno centro. Oltre al coworking offre cucina, sala relax, sale riunioni e uno spazio eventi. E non è l'unico caso del capoluogo. A Parma da un anno opera Un-type, a metà tra la galleria d’arte e il laboratorio. A due passi dal duomo accoglie architetti, progettisti, artisti e li fa lavorare a stretto contatto. A Reggio Emilia c'è FabLab, il primo laboratorio di fabbricazione digitale dell’Emilia-Romagna. A metà tra l’incubatore di progetti e il co-lavoro, è ospitato nello Spazio Gerra ed è a disposizione di scuole, aziende, designer che vogliono sperimentare la stampa 3D e realizzare prototipi a prezzi contenuti. Altre esperienze si registrano a Modena, Rimini e Forlì.  In molti casi esiste una filosofia comune che va sotto la definizione di innovazione sociale. In pratica chi decide di diventare un coworker sposa un modo nuovo di lavorare, finalizzato a promuovere modelli di sviluppo sostenibile, cooperazione e confronto, progresso tecnologico che tiene conto delle esperienze del passato e ne fa tesoro per disegnare il futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

ANCONA

Terremoto: sindaci regioni terremotate a Loreto

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

5commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

12commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

8commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti