15°

PGN primo piano

Bulli a 13 anni: "Pallone, petardi e furtarelli"

Bulli a 13 anni: "Pallone, petardi e furtarelli"
1

Luca Molinari

Bulli per noia a 13 anni. Tra scuola, oratorio e centri commerciali. Qualche sigaretta, un furtarello ogni tanto. Così passa il tempo un grupòpetto di ragazzini che frequentano la scuola media e  ogni pomeriggio si danno appuntamento in un oratorio cittadino per giocare a pallone.

 «Veniamo qui per divertici, i compiti non li facciamo – spiegano, come prima cosa, a scanso di equivoci – Di solito rimaniamo fino a quando chiude l’oratorio (18-19) e poi andiamo in giro al parco Martini, a spasso per i centri commerciali più vicini o in centro». I compiti? «Li facciamo la sera o prima di venire in oratorio», affermano ridendo, confessando che alcuni di loro sono ripetenti.

Il coprifuoco di solito scatta alle 20, ma se c’è festa gli orari diventano più elastici. «Di solito facciamo un giro nei negozi, mangiamo fuori o andiamo a vedere un film – raccontano inizialmente – Se è festa magari usciamo anche la sera. Sono i nostri genitori che ci dicono a che ora tornare».

Ai ragazzi piace molto scoppiare i petardi, soprattutto durante le feste. «L’hanno scorso abbiamo combinato un casino – ammettono – In oratorio c’era una finestra aperta e abbiamo buttato dei fumogeni e dei petardi, poi siamo scappati via». Motivo? «Volevamo divertirci» rispondono ridendo, guardandosi l’un l’altro.

Il concetto di divertimento per i quattro ragazzi comprende attività poco edificanti. «Nel centro commerciale in cui di solito andiamo la guardia ci ha cacciati – proseguono, iniziando un lungo elenco delle loro malefatte – Una volta lo abbiamo preso in giro quando eravamo in gruppo e poi abbiamo anche bloccato la scala mobile buttando delle monetine nell’ingranaggio». Qualcuno di loro ha già iniziato a fumare qualche sigaretta. «E’ per fare i “fighetti”, – dichiarano – soltanto per farsi belli davanti alla ragazze, ma non è che si fuma proprio sul serio. E’ solo qualche tiro d’ogni tanto».

Il sabato pomeriggio, solitamente, è il momento in cui i gruppi di ragazzi e adolescenti si ritrovano per più tempo. «Passeggiamo tutto il giorno – affermano – parliamo coi nostri amici, entriamo nei negozi, ridiamo e scherziamo assieme». A volte si cerca di rompere la monotonia con qualche furtarello. «Stiamo tanto insieme perché abbiamo tante cose da dirci – aggiungono – E poi a volte qualcuno “frega” anche qualcosa dagli scaffali, ma giusto qualche matita o altre cosette». Non si tratta di furti legati a una condizione di disagio o povertà. «Non lo facciamo mica perché non possiamo avere matite o penne – tengono a precisare – è per fare qualcosa mentre si sta assieme».

Sogni futuri? «Penso al presente – dice qualcuno – non al futuro». Altri però, ammettono che il loro comportamento è sbagliato. «Quando al mattino mi sveglio – afferma uno di loro – capisco che devo andare a scuola, altrimenti non avrò un futuro. Da grande mi piacerebbe fare l’Accademia militare e diventare un paracadutista». Dopo qualche istante di silenzio i ragazzi chiedono se possono tornare a giocare: la pausa tra una partita e l’altra è finita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    11 Novembre @ 12.39

    la foto ritrae persone di spalle in modo generico, proprio per evitare colegamenti sbagliati con la notizia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa