gran bretagna

Il fondo dei ricercatori anti-cancro investe nel tabacco

Una ricercatrice al Guardian: "E' uno scandalo"

Il fondo pensione dei ricercatori anti-cancro investe nell'industria del tabacco

Il fondo pensione dei ricercatori anti cancro investe nell'industria del tabacco

Ricevi gratis le news
0

Lo scopo della loro vita è combattere il cancro, quindi anche gli effetti del fumo. Ma il loro fondo pensione non si fa scrupolo d’investire nell’industria del tabacco: è scandalo in Gran Bretagna dopo la rivelazione del Guardian secondo cui il fondo alimentato da contributi previdenziali di accademici legati al Cancer Research UK (Cruk), istituzione simbolo nella lotta ai tumori nel regno, ha incanalato risorse nelle azioni di British American Tobacco (Bat), secondo produttore al mondo di sigarette.


Secondo il giornale, fino al 2015 il fondo pensionistico (denominato Universities Superannuation Scheme, o Uss) ha collocato 211 milioni di sterline (circa 280 milioni di euro) nella Bat, quinta holding per quota d’investimenti. Investimenti fruttuosi, se è vero che lo Uss ha fatto segnare l’anno scorso un attivo da 49 miliardi di sterline. Nondimeno «un oltraggio» per gli scienziati, come commenta una ricercatrice.


Il fondo ha scelto, con criteri strettamente economico-gestionali, anche altri partner d’investimento inopportuni per chi conduce ricerche sul cancro, come il colosso degli idrocarburi Royal Dutch Shell (344 milioni di sterline di versamenti). Ma la Bat va oltre il tollerabile, insiste la scienziata citata dal Guardian, «perché significa che, seppure solo indirettamente, attraverso il nostro lavoro e il nostro tempo è stato prodotto denaro poi investito per far crescere e sostenere l’industria del tabacco». Un autentico controsenso.


«Il lavoro che i nostri istituti svolgono sotto la guida del Cruk - prosegue la ricercatrice, di cui non viene fatto il nome - è indirizzato a un unico fine e le donazioni che ci vengono destinate sono giustamente sottoposte a controlli per verificare che tutto il denaro sia speso efficacemente e utilmente nella battaglia contro il cancro». «Come è possibile - è la domanda retorica finale - che questo sia compatibile con il fatto che molti di noi andranno in pensione ricevendo comodamente denaro guadagnato grazie a investimenti nell’industria del tabacco?».


La Uss replica assicurando di essere un fondo gestito in modo «responsabile» e con «criteri etici», e di aver sottoscritto con i partner accordi in base ai quali questi ultimi si impegnano a «riformarsi». Ma l’industria del tabacco, nell’ottica della European Public Health Association (Eupha), «non è riformabile». E il professor Martin McKee, presidente dell’Eupha, indica ai fondi europei l’esempio dell’Australia, dove le istituzioni previdenziali hanno semplicemente «disinvestito tutto il denaro dall’industria del tabacco».  Lo scandalo britannico, forse, è solo un inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS