-4°

-2°

Cina

Troppo internet: uccide la madre che voleva curarla

La donna aveva mandato la figlia in un campo di rieducazione per "drogati" della Rete

internet computer

In Cina i campi di rieducazione da Internet sono un business fiorente

Ricevi gratis le news
0

Un caso efferato di matricidio ha riacceso i riflettori in Cina sui famigerati campi o accademie, nella dizione più soft, per «liberarsi» della dipendenza da Internet: una storia tanto brutale da diventare - manco a dirlo - virale sui social newtwork.
Una decina di giorni fa, una ragazza di 16 anni di nome Chen Xinran s'è presentata in una stazione di polizia nella provincia dello Heilongjiang a causa dell’omicidio della madre Li Xiaomei: per una settimana, l’ha tenuta prigioniera legata a una sedia e l'ha lentamente fatta morire di fame. La ragazza ha inviato sue foto e video alla zia chiedendo denaro per il rilascio.
A riscatto arrivato, la figlia Chen ha chiamato l’ambulanza, ma la madre era ormai in fin di vita e i medici non hanno potuto far nulla per evitarne la morte, ha riportato il quotidiano The Paper. In un’accesa discussione, la figlia avrebbe anche accoltellato il padre, prima di fuggire.

Durante l’interrogatorio, l’adolescente ha confessato di aver messo in atto una vendetta per essere stata spedita contro la sua volontà in uno dei 250 campi censiti in Cina che si occupano di «rieducare la dipendenza da Internet», noti per le misure drastiche di riabilitazione contro la semplice navigazione fino alla ludopatia online. In questi centri vengono seguite di solito punizioni severe e pratiche di tipo militare, tanto controverse da mettere in discussione le strutture che risultano essere ancora legali.

Chen, che aveva da poco abbandonato le scuole superiori, ha raccontato d’essere stata rapita da un gruppo di persone, privata di sigarette e cellulare, e portata con la forza alla Shandong Science and Technology Defense Academy di Jinan dove ha trascorso quattro mesi. Intrappolata in quella che ha descritto come «una gabbia terribile», ha denunciato di essere stata ripetutamente picchiata, tra torture ed elettrochoc. La «scuola», come si autodefinisce la struttura, ha assicurato d’aver aiutato oltre 7.000 studenti a liberarsi della dipendenza dal web dalla sua fondazione del 1996, come rimedio al dilagare di una vera e propria piaga sociale.

In generale, il recupero avviene con un intenso allenamento fisico, una consulenza psicologica e, se necessario, anche con la prescrizione di farmaci, in un contesto oppressivo e violento.

I casi di decessi sono diversi, tra cui una ragazza di 19 anni nel 2014 lasciata cadere per oltre due ore di fila da una altezza pericolosa nella provincia di Henan o un adolescente di 15 anni deceduto nel 2009 nella provincia di Guangxi: sarebbero invece numerose decine i tentativi di suicidio andati a vuoto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

90 Special: le 7 ragazze diventate famose - Ambra Angiolini

L'INDISCRETO

Non è la Rai, Ambra Angiolini e le "sue" ragazze

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

PARMA

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

E dalle testimonianze spunta un furgone pirata che ha sfiorato i feriti

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Buran

Temperature sotto lo zero

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte di Salso

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

2commenti

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

1commento

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Tg Parma

Casa inagibile per due famiglie in strada del Traglione

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SERIE A

Il Milan sbanca l'Olimpico: Roma ko

Tg Parma

Panthers pronti per la nuova stagione, torneranno al "Lanfranchi" Video

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery