14°

26°

personaggi

L'uomo che sussurrava ai sottomarini: Toni, una vita ad ascoltare il mondo

Ingegnere e radioamatore: le sue apparecchiature usate anche nella Guerra del Golfo

L'uomo che sussurrava ai sottomarini: Toni, una vita ad ascoltare il mondo
1
«Ecco, sente? Stiamo intercettando una trasmissione radio di un sottomarino. Penso sia russo, è in codice». Marco Toni, ingegnere e radioamatore, ti sorprende così, armeggiando un paio di manopole in una parete fatta di apparecchi, valvole, cavi, interruttori, fili. Siamo in un’angusta stanza in via Zacconi: da qui, sede della sua TRSystem, azienda di ricerca e sviluppo nelle radio-telecomunicazioni, è praticamente collegato col mondo. Non servono social network e cellulari. Si viaggia in codice Morse. Accanto a lui c’è infatti Giacomo Comis, pluridecorato della marina, discendente una famiglia di radioamatori. Sta «telegrafando», via filo conduttore si è messo in contatto con un certo Andy: «Abita vicino Mosca - ci spiega -. Mi ha detto che lì ci sono sole e -20°». Insomma, è come essere al bar: i radioamatori, e anche a Parma se ne contano a centinaia, non hanno bisogno di vedersi ogni volta a quattrocchi. Potranno però farlo a breve: per trasmettere questa passione, Marco Toni ha promosso all’Itis di via Toscana un corso semestrale aperto a tutti, esperti e novizi. Le lezioni ogni giovedì, a partire dal prossimo. «Gli studenti possono guadagnare crediti per l’esame di stato, per gli altri c’è la patente da radioamatore», precisa Toni. «La comunicazione è una “maledizione”, una necessità dell’uomo. È impossibile sottrarsi». La storia dell’ultrasettantenne Marco Toni è lunghissima. Cinquant’anni fa mise in piedi la prima, storica comunicazione Parma-Venezuela. Nel ’75, da tecnico Enel, contribuì alla nascita di Radio Parma. «Mi ricordo Platinette, ragazzino di 17 anni con la chitarra in mano». Ora, con la sua azienda, si occupa dello sviluppo delle reti cellulari per i grandi gestori. Sta progettando un sistema per rendere efficiente la banda larga. È un’altra eccellenza parmigiana, poco conosciuta. I suoi strumenti hanno fatto il giro del globo in ambito civile e militare. «Un giorno si presentarono nel mio ufficio due americani: mi consegnarono un certificato del governo federale per aver contribuito, con le mie apparecchiature, alla vittoria nella Guerra del Golfo. Abbiamo fatto cose che gli americani non hanno mai visto...». La radiotelegrafia è tutt’altro che una scienza morta. Con telegrafo e codice Morse si sono salvati uomini, di comunicazione in codice parla già Svetonio, il primo ad inventarne uno fu invece Leon Battista Alberti nel ‘400. L’azienda di Marco Toni è un microcosmo a due passi da tangenziale e via Venezia. Nel cortile c’è uno «Shelter» tedesco, un box per misurazioni radio usato in guerra. «Come l’ho avuto? Diciamo che dai tedeschi posso avere quello che voglio...». Giacomo Comis, nome in codice I4CQO (il ministero attribuisce una sigla ad ogni stazione privata da radioamatore), ha invece in mano una macchinetta: è un codificatore tascabile per spie della Guerra Fredda. Funziona ancora. Ma Marco Toni guarda sempre al futuro: da un decennio collabora con l’Itis. Accoglie i ragazzi per gli stage, segue anche tesi di laurea: tante poi diventano brevetti. Ci lavorano anche suo figlio e suo nipote. «Nessuno dei ragazzi passati di qui è rimasto senza occupazione». Qui, insomma, c’è passione, ma anche la forza di prendere a spallate la crisi grazie alla qualità del lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare