-3°

personaggi

L'uomo che sussurrava ai sottomarini: Toni, una vita ad ascoltare il mondo

Ingegnere e radioamatore: le sue apparecchiature usate anche nella Guerra del Golfo

L'uomo che sussurrava ai sottomarini: Toni, una vita ad ascoltare il mondo
Ricevi gratis le news
1
«Ecco, sente? Stiamo intercettando una trasmissione radio di un sottomarino. Penso sia russo, è in codice». Marco Toni, ingegnere e radioamatore, ti sorprende così, armeggiando un paio di manopole in una parete fatta di apparecchi, valvole, cavi, interruttori, fili. Siamo in un’angusta stanza in via Zacconi: da qui, sede della sua TRSystem, azienda di ricerca e sviluppo nelle radio-telecomunicazioni, è praticamente collegato col mondo. Non servono social network e cellulari. Si viaggia in codice Morse. Accanto a lui c’è infatti Giacomo Comis, pluridecorato della marina, discendente una famiglia di radioamatori. Sta «telegrafando», via filo conduttore si è messo in contatto con un certo Andy: «Abita vicino Mosca - ci spiega -. Mi ha detto che lì ci sono sole e -20°». Insomma, è come essere al bar: i radioamatori, e anche a Parma se ne contano a centinaia, non hanno bisogno di vedersi ogni volta a quattrocchi. Potranno però farlo a breve: per trasmettere questa passione, Marco Toni ha promosso all’Itis di via Toscana un corso semestrale aperto a tutti, esperti e novizi. Le lezioni ogni giovedì, a partire dal prossimo. «Gli studenti possono guadagnare crediti per l’esame di stato, per gli altri c’è la patente da radioamatore», precisa Toni. «La comunicazione è una “maledizione”, una necessità dell’uomo. È impossibile sottrarsi». La storia dell’ultrasettantenne Marco Toni è lunghissima. Cinquant’anni fa mise in piedi la prima, storica comunicazione Parma-Venezuela. Nel ’75, da tecnico Enel, contribuì alla nascita di Radio Parma. «Mi ricordo Platinette, ragazzino di 17 anni con la chitarra in mano». Ora, con la sua azienda, si occupa dello sviluppo delle reti cellulari per i grandi gestori. Sta progettando un sistema per rendere efficiente la banda larga. È un’altra eccellenza parmigiana, poco conosciuta. I suoi strumenti hanno fatto il giro del globo in ambito civile e militare. «Un giorno si presentarono nel mio ufficio due americani: mi consegnarono un certificato del governo federale per aver contribuito, con le mie apparecchiature, alla vittoria nella Guerra del Golfo. Abbiamo fatto cose che gli americani non hanno mai visto...». La radiotelegrafia è tutt’altro che una scienza morta. Con telegrafo e codice Morse si sono salvati uomini, di comunicazione in codice parla già Svetonio, il primo ad inventarne uno fu invece Leon Battista Alberti nel ‘400. L’azienda di Marco Toni è un microcosmo a due passi da tangenziale e via Venezia. Nel cortile c’è uno «Shelter» tedesco, un box per misurazioni radio usato in guerra. «Come l’ho avuto? Diciamo che dai tedeschi posso avere quello che voglio...». Giacomo Comis, nome in codice I4CQO (il ministero attribuisce una sigla ad ogni stazione privata da radioamatore), ha invece in mano una macchinetta: è un codificatore tascabile per spie della Guerra Fredda. Funziona ancora. Ma Marco Toni guarda sempre al futuro: da un decennio collabora con l’Itis. Accoglie i ragazzi per gli stage, segue anche tesi di laurea: tante poi diventano brevetti. Ci lavorano anche suo figlio e suo nipote. «Nessuno dei ragazzi passati di qui è rimasto senza occupazione». Qui, insomma, c’è passione, ma anche la forza di prendere a spallate la crisi grazie alla qualità del lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

4commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

AGROINDUSTRIA

Accordo "salva granai" tra 100 pastifici, 85 molini e oltre 1 milione di imprese agricole

Resta fuori in polemica Coldiretti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

genova

Aggredisce una donna per rapinarla, "arrestato" dai boyscout

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Voci di dimissioni per Gattuso, il Milan smentisce

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento