16°

30°

personaggi

L'uomo che sussurrava ai sottomarini: Toni, una vita ad ascoltare il mondo

Ingegnere e radioamatore: le sue apparecchiature usate anche nella Guerra del Golfo

L'uomo che sussurrava ai sottomarini: Toni, una vita ad ascoltare il mondo
Ricevi gratis le news
1
«Ecco, sente? Stiamo intercettando una trasmissione radio di un sottomarino. Penso sia russo, è in codice». Marco Toni, ingegnere e radioamatore, ti sorprende così, armeggiando un paio di manopole in una parete fatta di apparecchi, valvole, cavi, interruttori, fili. Siamo in un’angusta stanza in via Zacconi: da qui, sede della sua TRSystem, azienda di ricerca e sviluppo nelle radio-telecomunicazioni, è praticamente collegato col mondo. Non servono social network e cellulari. Si viaggia in codice Morse. Accanto a lui c’è infatti Giacomo Comis, pluridecorato della marina, discendente una famiglia di radioamatori. Sta «telegrafando», via filo conduttore si è messo in contatto con un certo Andy: «Abita vicino Mosca - ci spiega -. Mi ha detto che lì ci sono sole e -20°». Insomma, è come essere al bar: i radioamatori, e anche a Parma se ne contano a centinaia, non hanno bisogno di vedersi ogni volta a quattrocchi. Potranno però farlo a breve: per trasmettere questa passione, Marco Toni ha promosso all’Itis di via Toscana un corso semestrale aperto a tutti, esperti e novizi. Le lezioni ogni giovedì, a partire dal prossimo. «Gli studenti possono guadagnare crediti per l’esame di stato, per gli altri c’è la patente da radioamatore», precisa Toni. «La comunicazione è una “maledizione”, una necessità dell’uomo. È impossibile sottrarsi». La storia dell’ultrasettantenne Marco Toni è lunghissima. Cinquant’anni fa mise in piedi la prima, storica comunicazione Parma-Venezuela. Nel ’75, da tecnico Enel, contribuì alla nascita di Radio Parma. «Mi ricordo Platinette, ragazzino di 17 anni con la chitarra in mano». Ora, con la sua azienda, si occupa dello sviluppo delle reti cellulari per i grandi gestori. Sta progettando un sistema per rendere efficiente la banda larga. È un’altra eccellenza parmigiana, poco conosciuta. I suoi strumenti hanno fatto il giro del globo in ambito civile e militare. «Un giorno si presentarono nel mio ufficio due americani: mi consegnarono un certificato del governo federale per aver contribuito, con le mie apparecchiature, alla vittoria nella Guerra del Golfo. Abbiamo fatto cose che gli americani non hanno mai visto...». La radiotelegrafia è tutt’altro che una scienza morta. Con telegrafo e codice Morse si sono salvati uomini, di comunicazione in codice parla già Svetonio, il primo ad inventarne uno fu invece Leon Battista Alberti nel ‘400. L’azienda di Marco Toni è un microcosmo a due passi da tangenziale e via Venezia. Nel cortile c’è uno «Shelter» tedesco, un box per misurazioni radio usato in guerra. «Come l’ho avuto? Diciamo che dai tedeschi posso avere quello che voglio...». Giacomo Comis, nome in codice I4CQO (il ministero attribuisce una sigla ad ogni stazione privata da radioamatore), ha invece in mano una macchinetta: è un codificatore tascabile per spie della Guerra Fredda. Funziona ancora. Ma Marco Toni guarda sempre al futuro: da un decennio collabora con l’Itis. Accoglie i ragazzi per gli stage, segue anche tesi di laurea: tante poi diventano brevetti. Ci lavorano anche suo figlio e suo nipote. «Nessuno dei ragazzi passati di qui è rimasto senza occupazione». Qui, insomma, c’è passione, ma anche la forza di prendere a spallate la crisi grazie alla qualità del lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti