Il martedì

Tommaso Vidus Rosin: la storia di un disegnatore di mestiere

In questi giorni le sue opere sono esposte all’Officina On/Off di via Naviglio Alto

Tommaso Vidus Rosin: la storia di un disegnatore di mestiere

Tommaso Vidus Rosin

0

Ecco la storia di un disegnatore di mestiere. Tommaso Vidus Rosin, il cui nome già ricorda l’eroe di un fumetto, è un 35enne originario di Udine che vive a Parma da un anno. Laurea in filosofia, dopo un impiego in una serigrafia ha deciso di cominciare ad esprimersi con forme e colori, e oggi è un illustratore. In questi giorni le sue opere sono esposte all’Officina On/Off di via Naviglio alto all’interno della collettiva “Spring Rolls”.

Quando e perché inizi a illustrare? Quali sono i tuoi interessi in ambito artistico?

Sono arrivato alla professione di illustratore da autodidatta e quasi per caso. Dopo la laurea in filosofia ho fatto diversi lavori fino a quando mi hanno assunto in una serigrafia dove ho potuto imparare ad utilizzare i principali programmi di grafica. Poi ho lavorato per quattro anni in uno studio grafico
dove ho realizzato le mie prime illustrazioni. Ora è quasi un anno che lavoro da solo come illustratore. Non ho avuto una formazione artistica, non sono sicuramente un esperto d'arte; per il tipo di lavoro che svolgo cerco semplicemente di interessarmi un po' a tutto: dall'arte traggo ispirazione. 
Cerco comunque di non vedere il mio come un "lavoro artistico", si tratta di comunicazione, qualcosa di completamente diverso.

Colori, animali, favole...che cosa illustri?

Realizzo prevalentemente illustrazioni digitali: copertine per magazine, illustrazioni per articoli e per materiale pubblicitario (locandine, siti). Il mondo dell'editoria è quello che ora mi interessa maggiormente, perché qui un'immagine deve essere in grado di sintetizzare un concetto, o un contenuto: il messaggio deve essere immediato e subito comprensibile.

Arte per te è…

Arte per me è l'aspirazione a comunicare di qualcosa di profondamente personale attraverso un linguaggio altrettanto personale ed intimo.
Certo, il mio lavoro richiede creatività e una certa cultura e sensibilità "visiva" ma non vivo il mio lavoro come arte, anche se spero che un giorno contribuisca a portarmi in quella direzione.


Chi sono i tuoi artisti favoriti?

Ce ne sono tantissimi, non saprei da dove iniziare. Credo di essere stato influenzato tantissimo dai fumetti fin da piccolo (Peanuts, Topolino, Jacovitti, ed in seguito Hugo Pratt e Will Eisner) ma in questo momento citerei gli illustratori italiani che ultimamente stanno contribuendo a far sì che questa professione sia seguita con sempre più interesse: Shout, Emiliano Ponzi, Olimpia Zagnoli, Ale Giorgini, Francesco Poroli, Umberto Mischi, sono solo alcuni dei nomi, il loro lavori sono apprezzati in tutto il mondo. 

Cosa esponi all'On/Off?

All'On/Off espongo copertine e illustrazioni per alcune riviste, locandine e materiale pubblicitario: in poche parole il lavoro di questo primo anno da illustratore. Oltre a questi lavori ci sono alcuni bozzetti per mostrare meglio il procedimento del mio lavoro: realizzo le mie illustrazioni in digitale ma la componente fondamentale è sempre l'idea iniziale e lo studio del disegno.

Progetti per il futuro?
In futuro mi piacerebbe continuare a realizzare le mie illustrazioni per riviste e testate sempre più importanti, anche all'estero, e riuscire a portare avanti alcuni progetti personali, magari più legati alla narrazione.

Se volete saperne di più, visitate il sito www.tommasovidusrosin.com.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ucciso da forma di parmigiano: condannato produttore "spazzolatrice"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

16 dicembre

Valter Mainetti professore ad honorem dell'Università di Parma

Il conferimento alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

pazzo mondo

Venezia: si lancia con il surf da Ponte degli Scalzi

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)