11°

iniziativa

La Provincia mette in piazza la legalità

La perfomance teatrale contro le mafie ideata dalle studentesse del Giordani

La Provincia mette in piazza la legalità
Ricevi gratis le news
0

 

Il 19 marzo è il giorno della morte di Don Giuseppe Diana e nel pomeriggio a Parma ci sarà la fiaccolata di Libera per ricordare lui e tutte le vittime di mafia, appuntamento che anticipa la XIX "Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, che avrà luogo a Latina il 22. Intanto questa mattina a parlare di mafia, di come ingloba le persone quando lo Stato le abbandona e di quello che possiamo – tutti - fare, sono state le ragazze della 5° O dell’Istituto Giordani.
Si diplomeranno a giugno in tecnico dei servizi sociali, un mestiere in cui la relazione e il sostegno alle persone sono basilari. Ma forse, scherzano, faranno le attrici dopo l’esperienza vissuta nel laboratorio teatrale della cooperativa Giolli realizzato nell’ambito del progetto finanziato da Provincia di Parma e Regione Emilia Romagna “Dare un Nome al Mondo ovvero il cammino della legalità”. La loro performance, ideata e interpretata dalle 14 studentesse con l’aiuto di Massimiliano Filoni e Vania Buzzini, ha occupato per una mattinata intera le vie del centro città: prima piazza Garibaldi, poi via Garibaldi nei pressi del Parma Point, poi piazza Ghiaia dentro il mercato settimanale.
Flore, Laura, Giulia, Stefania, Alessia, Maria Chiara, Martina, Carola, Vanessa, Chiara, Irma, Elisa, Maria Chiara e Erjone, con la loro insegnante Paola Errico, hanno messo in scena una storia di quotidiano abbandono. Lo Stato, interpretato da una ragazza-manifesto vestita con il testo dell’articolo 4 della Costituzione, è indifferente alle richieste di aiuto di una persona. La stessa verrà soccorsa da un esponente della mafia entrando in questo modo nel circuito perverso dell’illegalità. Filoni scandisce frasi di Giovanni Falcone: “la mafia è un fenomeno umano - scriveva il giudice - dobbiamo vincerla con la forza delle istituzioni migliori”. Ancora: “dove ci sono miseria e povertà domina la logica del favore che è la negazione del diritto”.
Al termine dell’animazione teatrale si discute con le persone che via via si fermano e vogliono sapere cosa significa la rappresentazione. La domanda infatti è per tutti: cosa possiamo fare? Resistere, dice un passante. Continuare la lotta, dice un altro. Parlarne a scuola, aggiunge una donna.
“Con questo piccolo teatro vogliamo farci sentire – dicono le studentesse del Giordani – diciamo che lo Stato è spesso indifferente nei confronti delle difficoltà dei cittadini e che nel vuoto che lascia si inserisce la criminalità. La mafia è un problema di tutti non solo del sud, tutto il paese ne soffre”.
“Sono passati 20anni dall’omicidio di Don Giuseppe Diana – ha sottolineato l’assessore alle Politiche sociali Marcella Saccani – il lavoro che stiamo facendo nelle scuole non è solo sensibilizzazione ma un percorso di formazione e educazione che guarda al tema della legalità come tratto fondante di nuove donne e nuovi uomini. La crisi non giustifica il silenzio”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS