11°

17°

Scuola

Bocciato, fa ricorso: si decide il 18

Diciassettenne che frequenta un liceo cittadino: aveva una media di 5,9.

Bocciato, fa ricorso: si decide il 18
Ricevi gratis le news
11

Non si erano rassegnati che il figlio, uno studente di una seconda classe di un liceo cittadino, quest'anno fosse stato bocciato: tanto che si sono rivolti a un avvocato perché ricorresse al Tar. E fare sì che quella bocciatura venisse trasformata, dai giudici, in una promozione.
Ma non è stato così: secondo il tribunale amministrativo - che con decreto presidenziale ha respinto la richiesta di misura cautelare - la valutazione finale degli insegnanti era giusta.
Ma la vicenda non si è conclusa qui. 

L'articolo sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Labandieraitaliana

    27 Agosto @ 09.56

    E studiare di più no eh! Ai miei tempi se non raggiungevi la sufficienza ti rimandavano in una o due materie e dovevi studiare d estate mentre gli altri andavano a divertirsi oppure se eri proprio somaro ti bocciavano é ripetevi l anno. Altro che TAR

    Rispondi

  • Straiè

    26 Agosto @ 16.41

    Non è del tutto improbabile che il genietto, una volta diplomato, contando su qualche santo in paradiso, riesca ad assicurarsi anche buon posto di lavoro. E la casta sta a guardare...

    Rispondi

  • Stefano

    26 Agosto @ 15.33

    reinard.alfa@gmail.com

    Quando ero piccolo se tornavo a casa con un brutto voto le prendevo dai miei, ora i genitori si rivolgono al tribunale, che schifo....... Purtroppo questi due rispecchiano la tendenza generale, siamo messi male.

    Rispondi

  • annamaria

    26 Agosto @ 14.03

    Chiedersi se il pargoletto sia davvero adatto a quel tipo di scuola, no vero? Come sempre i nuovi genitori credono di avere figli geni e incompresi. I prof. sono come sempre, incompetenti. scansafatiche, rubastipendi ( ce ne sono certo, come in ogni categoria di lavoratori, ma non sono la maggioranza), e pertanto vanno denunciati se il figlio, pardon il genietto, non raggiunge i risultati voluti. Quante volte ho sentito madri e padri che lamentavano che il figlio studiasse tanto tanto ma i risultati non erano quelli attesi. E la colpa era mia, non del figlio, il quale non aveva magari nessuna voglia di studiare o semplicemente non era adatto a quel tipo di scuola. Sarebbe ora di smetterla: più responsabilità e rigore da parte di tutti, anche degli insegnanti che devono avere il coraggio di chiedere maggiore competenza agli studenti, e non farsi sempre commuovere da assurde scuse, a volte fasulle.

    Rispondi

  • rodolfo

    26 Agosto @ 13.35

    Mi pare tutto strano, la notizia così come è venduta parla molto chiaro, se non hai il sei, sei bocciato, che senso ha fare un ricorso.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

19commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Gran Bretagna

Allerta in un bowling: forse ci sono ostaggi

LA SPEZIA

Sarzana, architetto muore in strada: aveva una profonda ferita alla testa

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive