19°

29°

social

Terza spunta di Whatsapp una bufala? 10 motivi per sperarlo

Ricevi gratis le news
2

Molti giornali italiani hanno pubblicato la notizia del prossimo arrivo della terza “spunta” su Whatsapp, l’app di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, la piattaforma che, di fatto, ha sostituito gli sms. Eppure, la rivista specializzata Wired, avverte, tramite il suo sito internet che possa trattarsi di una bufala messa in circolo da un’agenzia di stampa spagnola e ripresa, senza troppa attenzione, da giornali, anche autorevoli, italiani. Intanto, l’unico dato certo è che dall’azienda, acquistata lo scorso febbraio da Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, per 19 miliardi di dollari, non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale. Per ora, rimangono soltanto due baffi di fianco all’orario del messaggio: il primo, che certifica l’avvenuta spedizione, e il secondo, che conferma la ricezione da parte del destinatario, ossia che il suo dispositivo è connesso a internet. Nessuna notifica di lettura, quindi. Qui sotto, 10 motivi per cui sarebbe bene che le cose rimanessero così.

1 – Sarebbero proprio finite tutte le scuse. Anche l’ultimo baluardo del paraculismo, “Scusa non ho letto il messaggio”, non sarebbe più credibile.

2 – Andrebbe in fumo il mercato degli ansiolitici: mai più scene isteriche e attacchi di panico nel tentativo di capire se dall’altra parte è stato letto il nostro messaggio.

3 – Privacy nel rudo.

4 – Sarebbe inutile l’accorgimento, di inestimabile valore, di eliminare la visualizzazione dal proprio profilo dell’“ultima visita”.

5 – Già ti faccio sapere quando sono “online”, già puoi sapere se ho ricevuto il tuo messaggio, ma farti anche sapere se l’ho letto è inaccettabile.

6 – Come si diceva? “Alza la cornetta che Mondial Casa ti aspetta?”. Bene: se è urgente, alza la cornetta, che al massimo non ti rispondo.

7 – Non ci sarebbe più spazio per l’immaginazione.

8 – Aumenterebbero gli incidenti stradali. Tutti quelli che si sentono in dovere di rispondere istantaneamente, una volta notificata la lettura, per non fare la figura del menefreghista, si vedrebbero costretti a rispondere mentre guidano. Un conto è leggere un messaggio alla guida (prassi comunque pericolosissima e da estirpare), tutt’altra cosa, da debosciati, scriverne uno.

9 – I migranti digitali (cfr. Treccani: “Chi ha imparato a utilizzare le tecnologie digitali in età adulta”) dovrebbero continuare a migrare parecchio prima di capirne il senso e la differenza con la seconda spunta.

10 – Se hai un po’ di esperienza con Whatsapp, non serve certo la terza spunta per sapere se il destinatario ha letto o meno il messaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • E

    07 Settembre @ 19.01

    Gia disattivata l ultima visita.....purtroppo nn si puo mettersi invisibili quando si e' online gia basta avanza la terza opzione si puo pure evitare

    Rispondi

  • Antonio B

    07 Settembre @ 10.18

    Però , diciamocela tutta , fin che ci lasciano ancora la possibilità di scegliere va ancora bene , allora si potrebbe scegliere la via più logica , se non fosse che la logica ormai è andata a farsi benedire negli ultimi anni con la costante iniezione di strumenti che ci fanno apparire indispensabili ma che in realtà ci complicano solo la vita ... qual'è la via più logica ? : disattivare whatsapp , oppure la più drastica , definitiva e liberatoria di gettare lo smartphone nel cesso.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti