-3°

Nostalgia & divertimento

Dieci posti cult di Parma che non ci sono più e che rivorremmo indietro

Dieci posti cult di Parma che non ci sono più e che rivorremmo indietro

L'American Bar chiuso

Ricevi gratis le news
27

1 . L’ultimo ad andarsene: l’American Bar. L’unico porto dove attraccare all’alba, quando nemmeno più tua mamma ti avrebbe aperto la porta di casa, per una carbonara o un piatto di anolini.
2 . La pizzeria in cui sentirti a casa, o, meglio, in garage: La Cuccagna. Passarci accanto e commuoversi ancora davanti alla vecchia insegna, poco oltre il ponte Dattaro, è inevitabile. Pizza buona e locale decisamente senza pretese.
3 . La crisi non esisteva ancora, ma all’osteria La Cambusa, nel cuore oltretorrentino della città, mangiavi e stavi in compagnia con pochi euro. Pasta al ragù e poco altro, ma il menù era un dettaglio inutile.
4. Il cinema Lux. Come tutti gli altri cinema che in centro hanno accompagnato i primi baci e ospitato le prime uscite in compagnia. “Armageddon” all’Orfeo, “Tutti pazzi per Mary” al Piccolo Teatro, “Blow” al Verdi.
5. Lo Spizzico. Una sorta di Italian Fast Food che ha resistito pochi anni in via Cavour, ma che ha fatto comunque in tempo ad andare a fuoco, ritagliandosi così un posto d’onore nei luoghi di culto della città.
6. Le prime vasche in centro finivano sempre lì: a contare le monete per pagare le caramelle a “Peccati di gola”, in via Mameli. Poi sacchettino in mano e via a biascicare come cammelli in via Cavour.
7. Il Meta. Quanti fogoni a giocare a stecca tra quelle quattro mura trash. La sala giochi per eccellenza.
8. Poldi: la sua pizza calda e profumata era il benvenuto unico di borgo Basini. Insuperabile.
9. Per andare all’Imperatore dovevi scendere agli inferi. La pizzeria di via Mazzini sotto terra era un gioiellino kitsch d’altri tempi.
10. Anche se non era un luogo vero e proprio, nella nostra testa di bambini la locomotiva di piazzale Lubiana era un mondo di favole e giochi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgiop

    03 Dicembre @ 08.06

    giorgiop

    Si sono tutti dimenticati della Raquette dove si ballava con musica dal vivo dei Five Gentlemen ed il mitico King in via Emilia Est andato a fuoco anche lui, dove vennero a suonare l'Equipe 84, i Corvi, I Dik Dik, i Camaleonti, gli Snakes di Don Pini, i Giganti, Gaber, Pino Donaggio ed un semi sconosciuto Nicola di Bari che ai tempi era un rokkettaro non male.

    Rispondi

  • Margherita

    27 Novembre @ 16.20

    Qui siamo già agli anni '70 e la maggior parte delle citazioni riguarda luoghi in cui si mangia o comunque bisognava consumare. Un po' prima, nei miei mitici anni '60, le lirette in tasca ai ragazzi erano veramente poche e ci si dovevano inventare divertimenti a costo zero....o poco più. Quindi: i portici del municipio sotto cui si riunivano i ragazzi della Parma bene; le panchine e il laghetto del parco ducale dove portare la prima ragazzina per una passeggiata romantica; i prati attorno alla città( ...specie verso l'altea...) dove portare la ragazza dopo che le cose si erano fatte un po' più serie; cantine e garage dislocati in vari punti della città dove intraprendenti ragazzi organizzavano le mitiche "festine" della domenica pomeriggio; il "lattemiele" della gelateria all'inizio di via Cavour verso borgo del Parmigianino e poi, lì accanto, la pizzeria "al corsaro"con il bancone fatto da una mezza nave....e chi l'aveva mai vista una cosa del genere a Parma? il mulino bianco ancora non era stato inventato e la merenda per le dieci a scuola si comprava dai fornai prima di entrare: buonissimi "ciprini al latte" ( mai più trovati!) e profumatissime "veneziane" dalla cupola coperta di zucchero ....altro che le madeleines di Proust....Ah, dimenticavo, i chioschi della torta fritta in ghiaia....

    Rispondi

  • Francesca

    27 Novembre @ 06.51

    Anche il locale in cui ci si telefonava fra tavoli...Quante risate....

    Rispondi

  • PaoloUno

    27 Novembre @ 00.42

    Senza andare indietro ai tempi del King, del Whisky a Go Go, dell'Astrolabio, dell'Hush Club.... ricordiamo almeno la Centrale del Latte con la gestione di Alcide, Enrico ed Umberto, o il Barino di Jack Greci: che tempi e che storie, a raccontarle adesso stenterebbero a crederci.

    Rispondi

  • Anna

    26 Novembre @ 17.07

    La Corriera Stravagante

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

CINEMA

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma,  confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

anteprima gazzetta

Parma capitale della cultura 2020, parlano le eccellenze della nostra città

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

10commenti

evento

Carnevale di Sorbolo rinviato a domenica prossima

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

9commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

2commenti

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

domenica nera

Valanghe: tre morti e tre feriti in Svizzera, Alto Adige e in Alta Savoia

SPORT

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

TENNIS

Federer demolisce anche Dimitrov. Il numero uno sbanca Rotterdam

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa