-2°

Parma centro

Eleonora Cantini, 25enne con l'innovazione nel sangue

Eleonora Cantini, 25enne con l'innovazione nel sangue
Ricevi gratis le news
0

Eleonora Cantini, 25 anni, è la vincitrice del Premio internazionale per l’innovazione, indetto dal Centro di cultura contemporanea di Barcellona. Ora la intervista «El Mundo», la cercano le radio spagnole e il governo della Catalunia, perché il progetto che ha sviluppato, assieme a due coetanee - una svizzera e una spagnola - sta ottenendo un’attenzione sopra le aspettative. Si tratta di un social network per eventi culturali, dove non si scambiano post o video, ma si condivide tempo da dedicare insieme a film, arte o musica.
L’idea è nata di fronte ad un caffé, tra Eleonora Cantini, diplomata al liceo d’arte Toschi, Christine Burger, sua collega del master di arte e cultura all’università di Leiden, in Olanda, e Paloma Mateos González, giovane videomaker conosciuta in Erasmus a Barcellona. «Noi abbiamo ideato un social network, che si chiama “CulTime”, dove ci si scambia tempo. - spiega Eleonora - Si offre del tempo da spendere in attività culturali. Tu, ad esempio, offri due ore per portare in giro un’altra persona e farle vedere una mostra, andare al cinema o ad un concerto, e in questo modo, tu guadagni due ore da usare per attività culturali». Quest’anno il premio internazionale di innovazione culturale aveva come tema il pubblico, i partecipanti dovevano presentare un progetto che servisse per migliorare il rapporto fra le istituzioni culturali e i loro visitatori. «Il premio era di 10.000 euro. Abbiamo vinto ex aequo con un altro progetto, che si intitola “becoming public”. Noi abbiamo fatto tutto attraverso skype. L’idea è nata davanti a un caffé, nella biblioteca di Leiden. Paloma ha detto che c’era un bando su come chiamare il pubblico nei musei e siamo partite. Per noi era un esercizio, per partecipare ai bandi, per provare a fare un business plan, abbiamo detto: partecipiamo per imparare. Abbiamo cercato di fare del nostro meglio con zero aspettative, le cose sono andate poi bene. Abbiamo pensato a come avvicinare ai musei un target che va dai 19 ai 35 anni. Abbiamo pensato ad un social network, che è usato dai giovani, ora va programmato».
L’ispirazione è arrivata dai siti che permettono la condivisione gratuita di stanze e alloggi (Couchsurfing e Air Bnb). «La cosa forte che è piaciuta è lo scambio di tempo: non è virtuale, e si basa su interessi comuni. La giuria era internazionale, c’erano dirigenti della galleria Tate di Londra, e c’era la direttrice del museo di arte e storia di Santa Cruz in California.È piaciuto anche il gruppo internazionale: una svizzera, una catalana e una parmigiana» spiega Eleonora «Ci siamo sorprese dall’interesse per questo progetto. Ora stiamo cercando istituzioni per svilupparlo. Il cccb (centro cultura contemporanea di Barcellona) che ha indetto il premio vuole implementare il progetto insieme a noi e stiamo valutando come inserire le istituzioni interessate, tra cui la generalitat de catalunya. Non me lo aspettavo, siamo stati catapultati dall’università al mondo reale». Dalla teoria alla pratica, nel migliore dei modi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande