12°

23°

referendum

Il voto e la bella lezione di una neo 18enne

Referendum: chiuse le urne

Referendum 2016: una scheda in un seggio di Parma

Ricevi gratis le news
31

Non si placano, a livello nazionale, le polemiche sull'esito del referendum e le accuse e controaccuse sul mancato raggiungimento del quorum con relativo "spreco" di soldi pubblici.

Senza ovviamente entrare in questa polemica, a Parma c'è invece una storia bella che merita di essere raccontata. Lo merita perchè ci dice invece quanto può apparire importante per i giovani (quelli che banalmente molti catalogano come "Millenial" disimpegnati e immersi solo nei loro smartphone) il dono e il diritto/dovere del voto.

Giulia ha compiuto 18 anni il 17 aprile, ovvero esattamente il giorno in cui si votava per il referendum. Visto il clima, avrebbe potuto concentrarsi sul suo compleanno, trascorrere la giornata con gli amici, dedicarsi a tutt'altro. Invece ha voluto esserci: e per farlo ha pregato la madre di recarsi al Duc per ottenere in tempo utile il certificato per andare al voto, il suo primo voto. E poi ha esercitato il suo diritto/dovere.

Così le abbiamo voluto chiedere alcune cose:

- Perchè ci tenevi così tanto?

Be’, ci tenevo tanto perché votare è una cosa che ti fa sentire grande, è una responsabilità, è un po’ come esprimere un ideale e pensare che tutti ti staranno finalmente a sentire è una bella soddisfazione… Inoltre penso che votare sia molto importante, le donne hanno ottenuto il diritto di voto mi pare nel 1945 e sarebbe un affronto ora non esercitarlo!
In questo referendum, in particolare, secondo me era davvero importante dare la nostra opinione, era un quesito che avrebbe dovuto interessare tutti i cittadini, aldilà della loro fede politica.

- Che importanza dai alla politica?

Volenti o nolenti la politica guida la nostra vita. La gente si lamenta tanto della società di oggi e poi non va a votare. E’ un controsenso. Il voto è l’unico strumento, o almeno il più importante, per far valere le nostre idee, esprimere le nostre insoddisfazioni, sostenere i nostri ideali. Almeno proviamoci. Attraverso la politica il governo fa delle scelte decisive, adotta strumenti per uscire dalla crisi, aumenta le tasse… I politici spesso agiscono in modo molto disonesto e per interessi personali… insomma non sembra un mondo da imitare ma piuttosto da cambiare. E come lo possiamo cambiare? Andando a votare.

- Anche i tuoi coetanei sono altrettanto interessati o se ne fregano? E vi capita di parlarne fra voi oppure vi dedicate ad altri argomenti?

Frequento la quarta al Liceo scientifico Bertolucci, nella mia classe c’è un gruppetto di ragazzi parecchio interessati alla politica. A volte durante l’ora di italiano facciamo certe discussioni! Ovviamente ci sono anche altri un po’ meno interessati ma si sa…non siamo tutti uguali!

- Alla fine il referendum è "fallito" perchè il quorum non è stato raggiunto. Questa per te è una delusione?​ E pensi comunque di andare sempre a votare anche in futuro?

Il quorum non è stato raggiunto e forse lo si poteva immaginare. Mi è dispiaciuto perché penso che abbiamo perso una buona occasione per fare bella figura. Mi riferisco soprattutto ai nostri politici che, per ottenere voti, hanno sfruttato e incitato l’astensionismo, confondendo la sfiducia nello strumento con un loro appoggio politico. Penso che possano esistere altri metodi per ottenere il favore dei cittadini. Sinceramente andrò sempre a votare, perché non andare significa seguire comunque la maggioranza e non esprimere un’opinione. E’ giusto avere degli ideali e provare a raggiungerli, anche quando ci sembrano così lontani…

.......

(g.b.) - Non so voi, ma a me pare di vedere più saggezza, e sicuramente più pulizia, nelle parole di questa 18enne parmigiana che in tanti commenti letti sui quotidiani o ascoltati in tv in questi due giorni. Grazie, Giulia: non cambiare!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    21 Aprile @ 09.34

    g.b. hai perfettamente ragione !!!!!! Poi mi sono anche un po' commosso nel leggere l'intervista perché anche io ho compiuto 18 anni qualche giorno prima delle elezioni politiche che si tenevano però circa 26 anni fa, ed ero emozionato, non vedevo l'ora di andare a votare anche perché come dice Giulia mi faceva sentire " grande". Fortunatamente ancora adesso vado con la stessa convinzione anche se non sono idealista come a 18 anni e certe cose che fanno schifo le vedo benissimo.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    20 Aprile @ 19.41

    PENSATE CHE IO HO INTERROTTO ANTICIPATAMENTE IL VIAGGIO DI NOZZE per votare alle elezioni politiche.

    Rispondi

  • fortunato

    20 Aprile @ 17.32

    grande Giulia, trovare giovani che ragionano come te, l'Italia funzionerebbe molto meglio.

    Rispondi

  • Medioman

    20 Aprile @ 17.01

    Io, invece, coscientemente, NON sono andato a votare. Per due motivi: 1) La mia astensione vale come NO. 2) Sono stuto di essere trattato da "pecorone": perché dare ascolto a ciarlatani che passano per "ecologisti", dimenticandosi di dire che ci sono interessi economici enormi dietro il quesito referendario? Se non produciamo energia in Italia, saremo costretti ad acquistarla all'estero (pare che l'ISIS faccia prezzi stracciati sul petrolio). Già stiamo "aiutando" tanti altri Paesi (importiamo olio dalla Tunisia, alla faccia dei nostri coltivatori), vogliamo essere TOTALMENTE DIPENDENTI? Siamo già sulla buona strada...

    Rispondi

    • Oberto

      21 Aprile @ 09.29

      non sono per niente in accordo con il suo NO, e nemmeno sono in accordo con le motivazioni che le fanno dire No, ma in tutti i casi le rispetto e le ho lette con attenzione. Il fatto è che lei non ha un parere che dice No, ma ha un parere che dice BHO e questo da parte mia non trova nessun rispetto .

      Rispondi

      • Medioman

        21 Aprile @ 10.52

        Se questo fosse stato un referendum "serio", avrei votato no. Ma, siccome era un referendum "barzelletta" (le vere motivazioni, secondo me, erano ben altre) non mi va di farmi prendere in giro. Sicuramente, tanti saranno andati a votare in buona fede....

        Rispondi

    • Vercingetorige

      20 Aprile @ 19.44

      E HA FATTO MALE ! Avrebbe dovuto andare a votare , e votare "no" . Ha paura di confrontarsi con la volontà popolare , poi , magari , invoca Democrazia ?

      Rispondi

  • Shalan

    20 Aprile @ 15.03

    Sottoscrivo le risposte e gli auspici espressi dalla signorina Giulia. In pieno. Ero come lei 20anni fa e lo sono rimasta. Quindi ho votato. Certo è stata una brutta batosta sapere che il quorum non è stato raggiunto. Ma lo rifarei, perchè è un diritto-dovere nei confronti della società a cui appartengo e nei confronti dei figli e degli altri più giovani che vengono dopo di me. Ma anche perchè mi sembra un modo onesto per segnalare che esisto e che intendo contare. Stare a casa, invece di votare, al di là di tutti i calcoli che si possono fare, per me è un gesto dal sapore della rassegnazione, e oggi, in questo clima, la rassegnazione lascia il campo a comportamenti antisociali ed irresponsabili. Per questo sono andata a votare. Cordiali saluti Sara Beghi

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel