Vigoleno - Vernasca

Si cammina nella "Notte dei briganti"

Si cammina nella "Notte dei briganti"
Ricevi gratis le news
0

La “Notte dei briganti” fra Vigoleno e Vernasca, nel Piacentino, è una camminata di 8 chilometri che ogni anno attira migliaia di persone. L'appuntamento si rinnova sabato 14 giugno, dalle 20 a mezzanotte. 

I dettagli nel comunicato stampa:

Camminare su magici sentieri, di notte, scoprendo borghi antichi e frazioni sconosciute. Avanzare lenti, assaporando ogni scorcio illuminato dalla luna. Passeggiare in compagnia fra chiacchiere, cibo e risate e rimanere sorpresi da esibizioni inaspettate. È “La Notte dei briganti”, un evento – camminata di otto chilometri sull’Appennino piacentino, dal borgo di Vigoleno a Vernasca 
L’evento, giunto alla quarta edizione, attrae ogni anno oltre duemila persone (il numero è chiuso) e promuove una forma di turismo notturno che ha il sapore delle vecchie scampagnate in comitiva.

Il ritrovo è previsto a Vigoleno, un borgo che affonda le sue radici in epoca romana e fa parte dell’associazione “I borghi più belli d’Italia”. Qui i turisti sono invogliati a visitare il luogo, con la sua vecchia fontana e il castello, accompagnati dalla musica dal vivo. Si parte poi all’avventura, passando per frazioni sconosciute dove qualche anziano offre volentieri bicchieri di vino. Durante la camminata si viene sorpresi dalle incursioni di “briganti”, che si muovono anche a cavallo. Si arriva infine a Vernasca, dove è prevista l’esibizione di altri artisti e dove dall’antica Pieve è possibile godere di una vista panoramica suggestiva sulle valli circostanti.

Quello della “Notte dei briganti” è un turismo a costo zero per l’amministrazione locale: l’organizzazione è in mano a oltre cento volontari, e i ristori previsti lungo il percorso sono finanziati dai turisti con la tessera di partecipazione, 10 euro a persona (biglietto gratuito per i bambini fino a 10 anni). I pernottamenti lo scorso anno sono stati un centinaio, e il giro d’affari è stato di circa 50mila euro.

La passeggiata e il programma – Il percorso inizia da Vigoleno, continua fino al Monte Poggio del Corno, prosegue per la frazione Baroni e il monte Cergallina per poi terminare a Vernasca. (Qui la mappa: http://goo.gl/ni1J7O) L’evento è a numero chiuso: occorre prenotare una tessera al costo di 10 euro che dà diritto alla partecipazione alla camminata e a due ristori. Tutte le informazioni dettagliate si trovano a questo link: http://goo.gl/nCJ29T


I luoghi

Vigoleno - Vigoleno si trova sul crinale che separa la Valle dell’Ongina dalla Val Stirone. È un borgo fortificato eccezionalmente integro nelle sue forme e ricco di testimonianze storiche. Le sue origini affondano nell'epoca romana: il nome deriva dalla forma latina Vicus Lyaeo, luogo consacrato a Bacco per la squisitezza dei vini. A Vigoleno tutto sembra, pur nella ristrettezza dello spazio, un labirinto in cui non sai mai dove ti trovi, se nel borgo ottocentesco o nel castello medievale, tanto si specchiano l'uno nell'altro. Vigoleno ha una grande forza evocativa. Ciò che più impressiona, a guardare dalla pianura, sono le ampie distese di pietra del borgo arroccato, che vengono a formare la mirabile curva delle mura avvolgenti, la sequenza ritmica delle merlature, le torri, i bastioni e poi, dentro, le vie brevi e strette. Le suggestioni iniziano subito dopo aver superato il portone d'ingresso al borgo, un tempo dotato di ponte levatoio, entrando nella piazza della fontana, con le sue visuali chiuse, la frammentazione dello spazio e le prospettive oblique. Dal 2002 il borgo è stato certificato come uno dei "borghi più belli d’Italia”. Vigoleno è stato anche insignito della Bandiera Arancione da parte del Touring Club Italiano.

Vernasca - Comune di 2.238 abitanti in provincia di Piacenza, Vernasca fa parte della Val d’Arda. Interessanti da visitare sono i resti della Pieve romanica di S.Colombano (XII secolo) inserite in una piazza nella parte alta del Paese da cui è possibile godere di uno splendido panorama. Le parti superstiti della Pieve (il campanile e l’abside) sono affiancate dall’antica canonica che attualmente ospita il Centro visita provinciale della Via Francigena. Qui al pian terreno sono raccolti materiali illustrativi e reperti storici riguardanti la tratta piacentina del cammino di pellegrinaggio verso Roma. Al primo piano sono invece esposti gli affreschi distaccati dalle pareti absidali dell’antica Pieve, tra cui quello della “Madonna Incoronata” (1474).

Ulteriori informazioni: www.comune.vernasca.pc.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

protagonista

Colorno, il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

Ieri mattina la storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

bassa

Reggia devastata dall'acqua: studenti Alma e volontari al lavoro Video

Sospesa l'attività didattica della scuola di cucina italiana

ALLUVIONE

L'esondazione dell'Enza: la Regione stanzia 2 milioni per le spese urgenti

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

8commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

5commenti

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

SPORT

calcio

Coppa Italia: 3-2 alla Sampdoria, Fiorentina ai quarti

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle