21°

emilia

Area vasta: Pizzarotti chiama, Piacenza risponde

Federico Pizzarotti

Federico Pizzarotti

Ricevi gratis le news
2

Verso l'area vasta? - Questa volta forse non è solo un discorso buttato lì, e poi magari destinato ad incagliarsi nei più scontati e sterili campanilismi. Alla lettera del sindaco di Parma Federico Pizzarotti (vedi sotto) Piacenza risponde con vero interesse. E già si parla di settori dove realizzare a breve una strategia comune: ad esempio il trasporto pubblico ed il turismo. Anche perchè, proprio nei giorni scorsi e proprio a Piacenza, si è visto che mettere insieme le forze, come ad esempio con la Centrale operativa del 118 che ha sede a Parma, non indebolisce i singoli territori ma addirittura li può rafforzare.

Come ha dichiarato alla Libertà il sindaco Dosi, occorrerà "partire da temi contingenti, come già è accaduto per i collegamenti ferroviari con Milano". E in un secondo tempo si potrà pensare anche a veri e propri Stati generali dell'Area vasta.

La lettera di Pizzarotti (13-3) - «L’area vasta sarà la chiave di volta delle riforme». A sostenerlo è il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, in una lettera inviata al presidente della Regione Stefano Bonaccini e ai colleghi primi cittadini di Piacenza, Reggio Emilia e Modena, nella quale scrive, tra l'altro: «È arrivato il momento di strutturare l’area vasta geograficamente e normativamente. Dalle nostre decisioni il volano per riformare i trasporti, il turismo, la gestione rifiuti e le politiche sul welfare».
«Scrivo a voi – si legge nella missiva – perché oggi siamo testimoni di un processo di cambiamento innescato dalle nuove riforme istituzionali, i cui primi effetti sono già visibili con la trasformazione delle province in enti di secondo livello. Il cambiamento tuttora in corso, la costituzione delle nuove città metropolitane, quindi una complessiva riforma del Titolo V della Costituzione unitamente ai mutamenti sociali, ci impongono la ridiscussione dell’intero sistema politico del nostro territorio».
Per Pizzarotti si tratta di «un momento storico in cui dobbiamo essere capaci di superare i vecchi localismi e saper guardare alto, immaginando e costruendo il futuro del nostro territorio. Un futuro che garantisca all’Emilia un ruolo da protagonista nel cambiamento: diversamente ci ritroveremo a dover subire le scelte compiute da altri. Abbiamo in primo luogo il dovere di conservare l’identità storica e le tradizioni delle nostre città, ma allo stesso tempo dobbiamo saper coinvolgere e stimolare tutte le forze politiche, sociali e imprenditoriali delle nostre realtà, per progettare insieme il nuovo concetto di Area vasta».
Secondo il primo cittadino «la crisi limita i poteri dei singoli Comuni, mentre un’economia sempre più globale ne allarga gli orizzonti e le prospettive. Avranno più opportunità e saranno più incisivi quei territori che facendo squadra, sapranno attrarre nuove imprese e potenziare la qualità dei servizi. Saranno favoriti quei territori che sapranno trasformare le proprie eccellenze in eccellenze italiane ed europee. Quindi – continua – quella parte occidentale dell’Emilia che si estende da Piacenza a Modena è il territorio del domani, il riferimento sul quale, come istituzioni, dobbiamo saper misurare il nostro processo di crescita. Molti sono i temi aperti sui quali sarà necessario aprire tavoli istituzionali», dal turismo, all’ambiente, dai trasporti al welfare.
E conclude: «Non dobbiamo lasciare che l’Area vasta rimanga  un’astrazione, o peggio un inutile carrozzone burocratico. Disegniamola insieme, nei suoi confini geografici e nei suoi presupposti generali».r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ettore

    14 Marzo @ 18.09

    Chiamarla Emilia-Lunense (o Lunezia) costerebbe troppo ? Micheli ci aveva già pensato durante la Costituente e questa "area vasta" dovrebbe per forza di logica e di interesse comprendere anche LA SPEZIA. Vorrei ricordare che l'Emilia-Lunense fu approvata dai padri della Costituzione ma cassata dai politici di area "bolognese". I risultati sono sotto gli occhi di tutti ed era ora che anche il Pizza se ne accorgesse

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»