-3°

polesine zibello

Il Comune parte dal commissario Ubaldi

Polesine Zibello, il Comune parte dal commissario Ubaldi

Il commissario prefettizio Attilio Ubaldi

Ricevi gratis le news
1

Da una settimana il nuovo Comune di Polesine Zibello è realtà. In attesa delle elezioni, le prime della storia, si è insediato il commissario prefettizio, Attilio Ubaldi, che a breve, quando arriverà il decreto del presidente della Repubblica diventerà commissario straordinario. Ubaldi è un volto conosciuto. Anni fa, per brevi periodi, è stato commissario a Zibello prima e a Polesine poi. Per periodi più lunghi lo è stato a San Secondo e a Soragna. Nel nuovo Comune ha tutti i poteri di sindaco, giunta e consiglio comunale: un incarico importante e delicato, che si aggiunge a quello gravoso che, da un anno e mezzo, lo coinvolge a tempo pieno in prefettura sul fronte dell’immigrazione e dei richiedenti asilo. Il dottor Ubaldi ha evidenziato che il suo intento è quello di seguire una «linea di condotta improntata al massimo rispetto delle regole e della correttezza dei rapporti istituzionali. Intendo gestire in modo lieve l’amministrazione - ha spiegato - traghettando l’Ente verso questa nuova modalità di sviluppo dell’attività amministrative, limitandomi ad una gestione ordinaria in attesa che sia la politica a decidere le azioni più forti, energiche e collettive. Motivi di opportunità istituzionale - ha aggiunto - portano ovviamente ad assumere solo decisioni strettamente necessarie». Ubaldi ha sottolineato come, anche in un piccolo Comune, l’impegno da portare avanti sia comunque notevole ricordando anche che la «storia dell’Italia è quella, fin dall’antichità, dei piccoli Comuni con le loro tradizioni e le loro consuetudini». Il commissario ha rivolto un appello a tutti affinché i rapporti siano basati sulla massima lealtà, correttezza e collaborazione, annunciando che sarà presente, a Polesine Zibello, almeno due volte a settimana, ma anche di più se sarà necessario. Nonostante abbia già più volte ricoperto l’incarico di commissario, questa è per lui la prima volta con questo tipo di responsabilità in un nuovo Comune nato dalla fusione tra più Enti. «Per certi versi - ha detto al riguardo - è un po’ la stessa cosa; per altri cambia perché, come riporta anche la legge regionale, è previsto il coinvolgimento del cosiddetto comitato dei sindaci. Questo significa che il commissario può avvalersi della collaborazione dei sindaci uscenti per la costituzione del nuovo Ente, specie per scelte che possono riguardare ad esempio l’urbanistica e il bilancio». In questo senso ha ricordato che il comitato dei sindaci gli ha già proposto la bozza del bilancio preventivo 2016. «In teoria - ha aggiunto - questo commissariamento dovrebbe essere più semplice dal momento che si tratta di traghettare il nuovo Ente fino alle elezioni. Una cosa diversa rispetto a quando un’amministrazione viene sciolta per uno stato di crisi, o di sfiducia al sindaco o, peggio, per infiltrazioni mafiose». Infine Ubaldi, anche in vista della tornata elettorale dei prossimi mesi, facendo sue anche le parole di Giacomo Ulivi, ha invitato tutti ad interessarsi della cosa pubblica.


  La curiosità  

Ardola non sarà più tagliata a metà

Con la nascita del nuovo Comune di Polesine Zibello c’è un fatto «di colore» da evidenziare. La piccola frazione di Ardola era da sempre «tagliata a metà» fra i due Comuni: ora l’intero abitato fa parte del nuovo Comune di Polesine Zibello. Il nuovo Ente, istituito con legge regionale numero 20 del 23 novembre 2015, ha sede legale a Zibello e operativa a Polesine. I cittadini non devono né rifare i documenti d’identità né la patente e non devono aggiornare la carta di circolazione delle vetture. A quest’ultima dovrà essere inserita una dichiarazione scritta già inviata dai sindaci in cui si attesta la nascita del nuovo Comune. Il nuovo Comune procederà alla ridenominazione delle strade che, dopo la fusione, hanno lo stesso nome: via Marconi, viale Rimembranze e via Verdi. Il comitato dei sindaci ha predisposto la bozza di bilancio 2016: definite le tariffe Imu (0,76%), Tasi (1 per mille) e Irpef (0,50%) al minimo consentito per legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    08 Gennaio @ 23.34

    Di vie doppie (con lo stesso nome ovvero stessa strada con due toponimi) ce ne sono ancora, proprio ad Ardola... via S.Rocco/slo S.Rocco via Ardola/via Fornace/via S.Rocco., poi troviamo via Avalli sia Polesine che Zibello, Direi che hanno le idee chiare....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Itis Berenini

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

REGIONE

Ambiente e problemi idrogeologici: 55 milioni di euro per Parma e Colorno

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

Il giovane aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

7commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento