-2°

polesine zibello

Il Comune parte dal commissario Ubaldi

Polesine Zibello, il Comune parte dal commissario Ubaldi

Il commissario prefettizio Attilio Ubaldi

1

Da una settimana il nuovo Comune di Polesine Zibello è realtà. In attesa delle elezioni, le prime della storia, si è insediato il commissario prefettizio, Attilio Ubaldi, che a breve, quando arriverà il decreto del presidente della Repubblica diventerà commissario straordinario. Ubaldi è un volto conosciuto. Anni fa, per brevi periodi, è stato commissario a Zibello prima e a Polesine poi. Per periodi più lunghi lo è stato a San Secondo e a Soragna. Nel nuovo Comune ha tutti i poteri di sindaco, giunta e consiglio comunale: un incarico importante e delicato, che si aggiunge a quello gravoso che, da un anno e mezzo, lo coinvolge a tempo pieno in prefettura sul fronte dell’immigrazione e dei richiedenti asilo. Il dottor Ubaldi ha evidenziato che il suo intento è quello di seguire una «linea di condotta improntata al massimo rispetto delle regole e della correttezza dei rapporti istituzionali. Intendo gestire in modo lieve l’amministrazione - ha spiegato - traghettando l’Ente verso questa nuova modalità di sviluppo dell’attività amministrative, limitandomi ad una gestione ordinaria in attesa che sia la politica a decidere le azioni più forti, energiche e collettive. Motivi di opportunità istituzionale - ha aggiunto - portano ovviamente ad assumere solo decisioni strettamente necessarie». Ubaldi ha sottolineato come, anche in un piccolo Comune, l’impegno da portare avanti sia comunque notevole ricordando anche che la «storia dell’Italia è quella, fin dall’antichità, dei piccoli Comuni con le loro tradizioni e le loro consuetudini». Il commissario ha rivolto un appello a tutti affinché i rapporti siano basati sulla massima lealtà, correttezza e collaborazione, annunciando che sarà presente, a Polesine Zibello, almeno due volte a settimana, ma anche di più se sarà necessario. Nonostante abbia già più volte ricoperto l’incarico di commissario, questa è per lui la prima volta con questo tipo di responsabilità in un nuovo Comune nato dalla fusione tra più Enti. «Per certi versi - ha detto al riguardo - è un po’ la stessa cosa; per altri cambia perché, come riporta anche la legge regionale, è previsto il coinvolgimento del cosiddetto comitato dei sindaci. Questo significa che il commissario può avvalersi della collaborazione dei sindaci uscenti per la costituzione del nuovo Ente, specie per scelte che possono riguardare ad esempio l’urbanistica e il bilancio». In questo senso ha ricordato che il comitato dei sindaci gli ha già proposto la bozza del bilancio preventivo 2016. «In teoria - ha aggiunto - questo commissariamento dovrebbe essere più semplice dal momento che si tratta di traghettare il nuovo Ente fino alle elezioni. Una cosa diversa rispetto a quando un’amministrazione viene sciolta per uno stato di crisi, o di sfiducia al sindaco o, peggio, per infiltrazioni mafiose». Infine Ubaldi, anche in vista della tornata elettorale dei prossimi mesi, facendo sue anche le parole di Giacomo Ulivi, ha invitato tutti ad interessarsi della cosa pubblica.


  La curiosità  

Ardola non sarà più tagliata a metà

Con la nascita del nuovo Comune di Polesine Zibello c’è un fatto «di colore» da evidenziare. La piccola frazione di Ardola era da sempre «tagliata a metà» fra i due Comuni: ora l’intero abitato fa parte del nuovo Comune di Polesine Zibello. Il nuovo Ente, istituito con legge regionale numero 20 del 23 novembre 2015, ha sede legale a Zibello e operativa a Polesine. I cittadini non devono né rifare i documenti d’identità né la patente e non devono aggiornare la carta di circolazione delle vetture. A quest’ultima dovrà essere inserita una dichiarazione scritta già inviata dai sindaci in cui si attesta la nascita del nuovo Comune. Il nuovo Comune procederà alla ridenominazione delle strade che, dopo la fusione, hanno lo stesso nome: via Marconi, viale Rimembranze e via Verdi. Il comitato dei sindaci ha predisposto la bozza di bilancio 2016: definite le tariffe Imu (0,76%), Tasi (1 per mille) e Irpef (0,50%) al minimo consentito per legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    08 Gennaio @ 23.34

    Di vie doppie (con lo stesso nome ovvero stessa strada con due toponimi) ce ne sono ancora, proprio ad Ardola... via S.Rocco/slo S.Rocco via Ardola/via Fornace/via S.Rocco., poi troviamo via Avalli sia Polesine che Zibello, Direi che hanno le idee chiare....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Altri sport

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio