10°

20°

polesine zibello

Il Comune parte dal commissario Ubaldi

Polesine Zibello, il Comune parte dal commissario Ubaldi

Il commissario prefettizio Attilio Ubaldi

1

Da una settimana il nuovo Comune di Polesine Zibello è realtà. In attesa delle elezioni, le prime della storia, si è insediato il commissario prefettizio, Attilio Ubaldi, che a breve, quando arriverà il decreto del presidente della Repubblica diventerà commissario straordinario. Ubaldi è un volto conosciuto. Anni fa, per brevi periodi, è stato commissario a Zibello prima e a Polesine poi. Per periodi più lunghi lo è stato a San Secondo e a Soragna. Nel nuovo Comune ha tutti i poteri di sindaco, giunta e consiglio comunale: un incarico importante e delicato, che si aggiunge a quello gravoso che, da un anno e mezzo, lo coinvolge a tempo pieno in prefettura sul fronte dell’immigrazione e dei richiedenti asilo. Il dottor Ubaldi ha evidenziato che il suo intento è quello di seguire una «linea di condotta improntata al massimo rispetto delle regole e della correttezza dei rapporti istituzionali. Intendo gestire in modo lieve l’amministrazione - ha spiegato - traghettando l’Ente verso questa nuova modalità di sviluppo dell’attività amministrative, limitandomi ad una gestione ordinaria in attesa che sia la politica a decidere le azioni più forti, energiche e collettive. Motivi di opportunità istituzionale - ha aggiunto - portano ovviamente ad assumere solo decisioni strettamente necessarie». Ubaldi ha sottolineato come, anche in un piccolo Comune, l’impegno da portare avanti sia comunque notevole ricordando anche che la «storia dell’Italia è quella, fin dall’antichità, dei piccoli Comuni con le loro tradizioni e le loro consuetudini». Il commissario ha rivolto un appello a tutti affinché i rapporti siano basati sulla massima lealtà, correttezza e collaborazione, annunciando che sarà presente, a Polesine Zibello, almeno due volte a settimana, ma anche di più se sarà necessario. Nonostante abbia già più volte ricoperto l’incarico di commissario, questa è per lui la prima volta con questo tipo di responsabilità in un nuovo Comune nato dalla fusione tra più Enti. «Per certi versi - ha detto al riguardo - è un po’ la stessa cosa; per altri cambia perché, come riporta anche la legge regionale, è previsto il coinvolgimento del cosiddetto comitato dei sindaci. Questo significa che il commissario può avvalersi della collaborazione dei sindaci uscenti per la costituzione del nuovo Ente, specie per scelte che possono riguardare ad esempio l’urbanistica e il bilancio». In questo senso ha ricordato che il comitato dei sindaci gli ha già proposto la bozza del bilancio preventivo 2016. «In teoria - ha aggiunto - questo commissariamento dovrebbe essere più semplice dal momento che si tratta di traghettare il nuovo Ente fino alle elezioni. Una cosa diversa rispetto a quando un’amministrazione viene sciolta per uno stato di crisi, o di sfiducia al sindaco o, peggio, per infiltrazioni mafiose». Infine Ubaldi, anche in vista della tornata elettorale dei prossimi mesi, facendo sue anche le parole di Giacomo Ulivi, ha invitato tutti ad interessarsi della cosa pubblica.


  La curiosità  

Ardola non sarà più tagliata a metà

Con la nascita del nuovo Comune di Polesine Zibello c’è un fatto «di colore» da evidenziare. La piccola frazione di Ardola era da sempre «tagliata a metà» fra i due Comuni: ora l’intero abitato fa parte del nuovo Comune di Polesine Zibello. Il nuovo Ente, istituito con legge regionale numero 20 del 23 novembre 2015, ha sede legale a Zibello e operativa a Polesine. I cittadini non devono né rifare i documenti d’identità né la patente e non devono aggiornare la carta di circolazione delle vetture. A quest’ultima dovrà essere inserita una dichiarazione scritta già inviata dai sindaci in cui si attesta la nascita del nuovo Comune. Il nuovo Comune procederà alla ridenominazione delle strade che, dopo la fusione, hanno lo stesso nome: via Marconi, viale Rimembranze e via Verdi. Il comitato dei sindaci ha predisposto la bozza di bilancio 2016: definite le tariffe Imu (0,76%), Tasi (1 per mille) e Irpef (0,50%) al minimo consentito per legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    08 Gennaio @ 23.34

    Di vie doppie (con lo stesso nome ovvero stessa strada con due toponimi) ce ne sono ancora, proprio ad Ardola... via S.Rocco/slo S.Rocco via Ardola/via Fornace/via S.Rocco., poi troviamo via Avalli sia Polesine che Zibello, Direi che hanno le idee chiare....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Addio a Valenti, lo sportivo

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

7commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

4commenti

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport