19°

Politica

MicroMega inserisce Pizzarotti fra i sindaci delle "rivoluzioni tradite"

La rivista parla anche di Pisapia, de Magistris, Renzi e Doria

MicroMega inserisce Pizzarotti fra i sindaci delle "rivoluzioni tradite"
1

 

"Sono stati portati al vertice dell’amministrazione cittadina da grandi movimenti popolari indignati contro casta e partiti, hanno suscitato enormi speranze di cambiamento. Ma quasi tutti hanno tradito le aspettative, il vento arancione sembra essersi stinto". A scriverlo è MicroMega, che nel prossimo numero, in uscita domani, 28 novembre, in un’intera sezione – dal titolo "Rivoluzione tradite?" – traccia un primo bilancio di questi sindaci: sotto esame, tra poche luci e molte ombre, finiscono così Giuliano Pisapia, Luigi de Magistris, Federico Pizzarotti, Matteo Renzi e Marco Doria.
Il giornalista Gianni Barbacetto si interroga sul sindaco di Milano: dalla sua gestione dell’Expo ai nuovi grattacieli che sorgeranno, dall’aumento di tasse e biglietti al mancato coinvolgimento dei comitati di base.
Pierfranco Pellizzetti mette sotto il torchio il primo cittadino di Genova, "un sindaco debole" nel contrastare il partito del mattone e la devastazione del territorio nella città. Molte ombre, per MicroMega, anche sull'amministrazione a Napoli di de Magistris analizzata da Giuseppe Manzo e Ciro Pellegrino con un reportage dal titolo "Scassanapoli".
Il candidato alla segreteria del Pd viene invece rottamato da Raffaele Palumbo il quale osserva che spesso agli slogan di Renzi non siano seguiti i fatti. Almeno nella sua Firenze.
Oltre al centrosinistra, critiche piovono anche sulla prima esperienza di governo del M5S: la città di Parma. Federica Lombardi riporta le forti polemiche sollevate dai provvedimenti di Pizzarotti: dall’inceneritore alle norme anti-bivacco passando per il nuovo consumo di suolo, la finta partecipazione e i rincari dei servizi.
"Sono stati portati al vertice dell’amministrazione cittadina da grandi movimenti popolari indignati contro casta e partiti, hanno suscitato enormi speranze di cambiamento. Ma quasi tutti hanno tradito le aspettative, il vento arancione sembra essersi stinto". A scriverlo è MicroMega, che nel prossimo numero, in uscita domani, 28 novembre, in un’intera sezione - dal titolo "Rivoluzione tradite?" - traccia un primo bilancio di questi sindaci: sotto esame, tra poche luci e molte ombre, finiscono così Giuliano Pisapia, Luigi de Magistris, Federico Pizzarotti, Matteo Renzi e Marco Doria.
Il giornalista Gianni Barbacetto si interroga sul sindaco di Milano: dalla sua gestione dell’Expo ai nuovi grattacieli che sorgeranno, dall’aumento di tasse e biglietti al mancato coinvolgimento dei comitati di base.
Pierfranco Pellizzetti mette sotto il torchio il primo cittadino di Genova, "un sindaco debole" nel contrastare il partito del mattone e la devastazione del territorio nella città. Molte ombre, per MicroMega, anche sull'amministrazione a Napoli di de Magistris analizzata da Giuseppe Manzo e Ciro Pellegrino con un reportage dal titolo "Scassanapoli".
Il candidato alla segreteria del Pd viene invece rottamato da Raffaele Palumbo il quale osserva che spesso agli slogan di Renzi non siano seguiti i fatti. Almeno nella sua Firenze.
Oltre al centrosinistra, critiche piovono anche sulla prima esperienza di governo del M5S: la città di Parma. Federica Lombardi riporta le forti polemiche sollevate dai provvedimenti di Pizzarotti: dall’inceneritore alle norme anti-bivacco passando per il nuovo consumo di suolo, la finta partecipazione e i rincari dei servizi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gaetano

    01 Dicembre @ 20.41

    Agli amici rifondaioli di Micromega, vorrei rispondere che forse brucia ancora un pò il deretano visto che a Parma un anno e mezzo fa, pensavano che non c'era partita, che avrebbero sbancato, e che avrebbe vinto il solito trombone della politica il sig. Bernazzoli, il quale si è guardato bene dal dimettersi prima di candidarsi (certo, altrimenti come avrebbe fatto a campare sulle nostre spalle in caso di sconfitta). Pizzarotti, sta rappresentando una svolta epocale nella gestione del pubblico, certo non mancano difficoltà o scelte forse discutibili, ma solo un indovino può prevedere tutto e di conseguenza fare solo scelte giuste. Dopo la sciagurata gestione Ubaldi/Vignali è facile attaccare l'attuale sindaco facendo finta di non sapere cosa ha ereditato, e facendo finta per esempio, di non sapere che l'ultima decisione sull'apertura dell'inceneritore l'ha presa un tribunale e non il sindaco (come è giusto che sia). Siete sicuri che con Bernazzoli vi sarebbe piaciuto di più? gaetano

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

1commento

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

6commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

18commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery