Ghiretti: “Che fine ha fatto il Regolamento Comunale per barbieri ed estetiste?”

"Doveva essere presentato a settembre"

Barbiere mentre fa la barba (archivio Ansa)

Barbiere mentre fa la barba (archivio Ansa)

Ricevi gratis le news
1

COMUNICATO STAMPA
Ghiretti: “Che fine ha fatto il Regolamento Comunale per l’esercizio delle attività di barbiere ed estetista?”
“La revisione del Regolamento Comunale per l’esercizio delle attività di acconciatore, barbiere, estetista, tatuatore, applicatore di piercing verrà sicuramente presentata in Consiglio Comunale nelle prime sedute a settembre, quando ricominceranno i lavori”. Questo dichiarava l'assessore Casa alla stampa il 26 luglio scorso. Di questo regolamento, annunciato a fine 2012 e quindi fermo da più di un anno, ovviamente non abbiamo più avuto traccia e non sappiamo se esista o meno la volontà di portarlo a termine.
Potrà sembrare questo un argomento oscuro per alcuni, ma è bene invece che la città sappia che intere categorie di artigiani sono in attesa di questo documento che ha un'importanza fondamentale soprattutto in chiave di lotta all'abusivismo, un fenomeno che in questo settore ha una rilevante consistenza e che rischia di strangolare chi esercita la propria professione nel pieno rispetto delle normative. In questo momento infatti gli imprenditori subiscono la concorrenza sleale di chi si improvvisa tatuatore piuttosto che acconciatore o applicatore di piercing, e tutto ciò è reso possibile anche dal fatto che latita da più di un anno un regolamento comunale che fissi in maniera chiara quali sono i requisiti necessari allo svolgimento di queste professioni sul nostro territorio.
Ma cosa può aver trattenuto il Comune dall'emanare un regolamento così importante?
Sempre secondo l'assessore Casa il ritardo nell'approvazione sarebbe dovuto “ad una attenzione particolare nei confronti di una categoria di operatori che, non avendo una precisa identificazione ufficiale a livello di professionalità, rischierebbero di veder compromesse le loro attività. Mi riferisco a tutto il mondo delle attività olistiche (shiatsu, naturopatia, ayurvedica, ecc)”.
Io comprendo tutto e sono favorevole a tutelare quanti più soggetti possibili, ma l'assessore Casa si rende conto che da oltre un anno una categoria di operatori la cui professionalità non viene riconosciuta a livello ufficiale sta tenendo in scacco più categorie di professionisti?
Quale che sia il motivo per cui la Giunta sia così vicino a coloro che esercitano attività olistiche, mi pare sia giunto il momento in cui prendere atto che la vicenda è ormai fuori controllo ed è divenuta esempio mirabile di come l'interesse di alcuni vinca su quello di molti. 
Spero che il buon senso prevalga e si ponga rimedio a questa situazione nel più breve tempo possibile.
Roberto Ghiretti
Parma Unita
COMUNICATO STAMPA

“La revisione del Regolamento Comunale per l’esercizio delle attività di acconciatore, barbiere, estetista, tatuatore, applicatore di piercing verrà sicuramente presentata in Consiglio Comunale nelle prime sedute a settembre, quando ricominceranno i lavori”. Questo dichiarava l'assessore Casa alla stampa il 26 luglio scorso. Di questo regolamento, annunciato a fine 2012 e quindi fermo da più di un anno, ovviamente non abbiamo più avuto traccia e non sappiamo se esista o meno la volontà di portarlo a termine.Potrà sembrare questo un argomento oscuro per alcuni, ma è bene invece che la città sappia che intere categorie di artigiani sono in attesa di questo documento che ha un'importanza fondamentale soprattutto in chiave di lotta all'abusivismo, un fenomeno che in questo settore ha una rilevante consistenza e che rischia di strangolare chi esercita la propria professione nel pieno rispetto delle normative. In questo momento infatti gli imprenditori subiscono la concorrenza sleale di chi si improvvisa tatuatore piuttosto che acconciatore o applicatore di piercing, e tutto ciò è reso possibile anche dal fatto che latita da più di un anno un regolamento comunale che fissi in maniera chiara quali sono i requisiti necessari allo svolgimento di queste professioni sul nostro territorio.

Ma cosa può aver trattenuto il Comune dall'emanare un regolamento così importante?Sempre secondo l'assessore Casa il ritardo nell'approvazione sarebbe dovuto “ad una attenzione particolare nei confronti di una categoria di operatori che, non avendo una precisa identificazione ufficiale a livello di professionalità, rischierebbero di veder compromesse le loro attività. Mi riferisco a tutto il mondo delle attività olistiche (shiatsu, naturopatia, ayurvedica, ecc)”.Io comprendo tutto e sono favorevole a tutelare quanti più soggetti possibili, ma l'assessore Casa si rende conto che da oltre un anno una categoria di operatori la cui professionalità non viene riconosciuta a livello ufficiale sta tenendo in scacco più categorie di professionisti?Quale che sia il motivo per cui la Giunta sia così vicino a coloro che esercitano attività olistiche, mi pare sia giunto il momento in cui prendere atto che la vicenda è ormai fuori controllo ed è divenuta esempio mirabile di come l'interesse di alcuni vinca su quello di molti. Spero che il buon senso prevalga e si ponga rimedio a questa situazione nel più breve tempo possibile.
Roberto Ghiretti - Parma Unita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luana

    02 Dicembre @ 15.38

    So solo che io devo pagare tasse molto salate senza alcuna tutela di chi dovrebbe fare il suo dovere e non lo fa. Viene voglia di chiudere e diventare abusiva, tanto chi lavora in nero ed è fuori da leggi e regole è più tutelata di me !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

1commento

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma (inesistente) umiliato ad Empoli 4-0. I crociati crollano all'8° posto

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

14commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

3commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

tg parma

Parma capitale della cultura, ecco cosa cambierà

Tutti i progetti della giunta per il 2020

I titolari di Pepèn

«Ci hanno lasciati soli, siamo amareggiati»

25commenti

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

gemellaggio

Empoli e Parma, amici dal 1984: partita e spuntino tra tifosi

vigili del fuoco

Incendio a Medesano, in fiamme la mansarda di una palazzina Video

carabinieri

Ai domiciliari perchè perseguitava la ex, maltratta la mamma: arrestato

Mobile

In via Torelli la casa dei pusher dell'Oltretorrente

4commenti

commercio

Controlli in cucine e dispense: un altro locale con irregolarità

Salsomaggiore

Lancia 105 grammi di cocaina nel torrente Ghiara: ventenne arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

movimento 5 stelle

Mancati versamenti, coinvolto anche un consigliere regionale emiliano

SPORT

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

Tennis

Federer riscrive la storia: a 36 anni torna numero uno

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto