17°

30°

Politica

Lavagetto a Pizzarotti: "Rifiuti, rette, emergenza casa: servono soluzioni"

Lettera aperta del segretario Pd. Che punzecchia sull'inceneritore:"Come mai così remissivo sui rifiuti da altre regioni?"

lorenzo lavagetto

Lorenzo Lavagetto

Ricevi gratis le news
9

 

Bene scrivere libri e trovare un albero non a pedali, ma il compito di un sindaco è trovare soluzioni ai problemi della città. Lo dice chiaramente Lorenzo Lavagetto, il segretario cittadino del Pd, che al sindaco Pizzarotti ha scritto una lettera aperta. Tre le urgenze delineate: la raccolta rifiuti, l'aumento delle rette in nidi e materne e l'emergenza casa. Con varie punzecchiature, a partire dall'inceneritore: "Noi siamo contrari ai rifiuti provenienti dalle altre province mentre tu ci stai sembrando inaspettatamente remissivo: come mai?".

Ecco la lettera in versione integrale.

 

"Caro sindaco Pizzarotti,

innanzitutto ti faccio i miei complimenti per aver scelto finalmente un albero decente in Piazza, dopo l'obbrobrio a pedali dell'anno scorso. Sapersi migliorare è una dote che spero sia contagiosa. Complimenti anche per l'uscita del tuo primo libro, un traguardo importante per chiunque, nel quale spero di cogliere l'influsso del tuo "livre de chevet", il Gabbiano Jonathan Livingston.

La missione del Sindaco però non è solo quella di scrivere libri e piantare alberi di Natale, sarebbe il mestiere più bello del mondo e forse lo rimane comunque, perché la missione del Sindaco è quella di guidare un Comune e rappresentare la propria comunità, non c'è onore più alto.
Tu, come me, abiti in centro e ti sarai certamente imbattuto in cumuli di immondizia che rendono a volte quasi impraticabili i nostri borghi. Dopo aver "toppato" sull'inceneritore (a proposito: noi siamo contrari ai rifiuti provenienti dalle altre province mentre tu ci stai sembrando inaspettatamente remissivo: come mai?), ti chiedo di concentrarti sulla raccolta dato che come cittadini paghiamo tributi sempre più alti - per non parlare di artigiani e commercianti - e riceviamo un servizio peggiore. C'è evidentemente qualcosa che non va e anche su queste cose, caro Sindaco, si gioca la credibilità di un'amministrazione.

A Natale poi, nei giorni in cui le famiglie si riuniscono, non possiamo ignorare il disagio che hanno creato gli aumenti tariffari per le rette di nidi e materne. Proprio quando la crisi morde di più soprattutto i "giovani" di una generazione di 30/40enni alla quale anche noi due apparteniamo, cosa fa il Comune? Alza le rette. Non c'è bisogno di essere di sinistra per avere a cuore i servizi sociali, basta avere a cuore il futuro delle famiglie che è anche il futuro della città.
Infine, mi auguro che nel 2014 si possa risolvere quello che è un vero e proprio tema di civiltà, un'emergenza sociale che una città come la nostra non può accettare, che attanaglia le fasce più deboli della nostra comunità: l'emergenza casa. Come ben sai a Parma molte centinaia di persone rischiano di perdere quello che è un bene fondamentale, un diritto costituzionale. So bene che è un tema di difficile soluzione e proprio per questo il Partito Democratico di Parma lavorerà con tutti i propri mezzi per collaborare, se tu lo vorrai, ad una soluzione per il bene di tutti. A te però spetta il compito di reperire le risorse, magari gestendo in maniera oculata i soldi del Comune: magari non darli all'associazione SCEC tanto per fare un esempio.

Insomma, concludo augurandoti un sereno Natale auspicando che sotto l'albero quest'anno tu possa trovare tra i tanti doni anche un po' di soluzioni.
Auguri"
Lorenzo Lavagetto

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    26 Dicembre @ 17.24

    sono queste le persone che mi fanno vergognare di avere votato per 25 anni la sinistra, dovrebbero avere la bontà di tacere, specie dopo che si sono messi al governo con Berlusconi (pregiudicato con 4 anni di galera da fare!!!!)

    Rispondi

  • libero

    26 Dicembre @ 16.09

    Ridicolo

    Rispondi

  • Maurizio

    25 Dicembre @ 21.09

    Anche volendo, la provincia non avrebbe potuto fermare l'inceneritore, qualcuno ha fatto regolare domanda e la provincia ha dato l'autorizzazione....

    Rispondi

  • Roberta

    25 Dicembre @ 13.35

    Il PD avrà anche la memoria corta...ma credo sia opportuno ricordare che, per TUTTA la campagna elettorale dei cinque stelle, quindi dell'attuale sindaco, l'argomento "forte", sbandierato in ogni possibile occasione, è stata proprio la posizione CONTRARIA all'inceneritore. Loro, a differenza di Bernazzoli, non avrebbero MAI permesso di farlo entrare in funzione!!! Tale argomentazione ha avuto un grande impatto sui cittadini che...poveretti, se la sono bevuta!!! Così abbiamo un sindaco pseudo-ecologista (ricordiamo tutti il ridicolo albero natalizio a pedali) e abbiamo pure l'inceneritore. Tiè...

    Rispondi

  • michele

    25 Dicembre @ 09.37

    inceneritore ?? ma come ? Bernazzoli non è del pd ,non l'ho a fortemente approvato ?mi pare che lavagetto abbia la memoria come i pesciolini rossi ,dopo un minuto ....reset .poi io ste montagne di rifiuti che impediscono il passaggio propio non riesco a vederle,e giro parma e i suoi borghi in bici quasi tutti i giorni che abbia bisogno di un paio di occhiali ,me li faro portare da Babbo natale

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

1commento

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

3commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

PARMA

Qualità e quantità, le due rime di Barillà

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

SCENARI

Nel 2050 più siccità e il 20% in meno di pioggia Video

SPORT

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

gusto

I Maestri del lievito madre ingolosiscono la piazza Foto

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori