19°

Politica

Lavagetto a Pizzarotti: "Rifiuti, rette, emergenza casa: servono soluzioni"

Lettera aperta del segretario Pd. Che punzecchia sull'inceneritore:"Come mai così remissivo sui rifiuti da altre regioni?"

lorenzo lavagetto

Lorenzo Lavagetto

9

 

Bene scrivere libri e trovare un albero non a pedali, ma il compito di un sindaco è trovare soluzioni ai problemi della città. Lo dice chiaramente Lorenzo Lavagetto, il segretario cittadino del Pd, che al sindaco Pizzarotti ha scritto una lettera aperta. Tre le urgenze delineate: la raccolta rifiuti, l'aumento delle rette in nidi e materne e l'emergenza casa. Con varie punzecchiature, a partire dall'inceneritore: "Noi siamo contrari ai rifiuti provenienti dalle altre province mentre tu ci stai sembrando inaspettatamente remissivo: come mai?".

Ecco la lettera in versione integrale.

 

"Caro sindaco Pizzarotti,

innanzitutto ti faccio i miei complimenti per aver scelto finalmente un albero decente in Piazza, dopo l'obbrobrio a pedali dell'anno scorso. Sapersi migliorare è una dote che spero sia contagiosa. Complimenti anche per l'uscita del tuo primo libro, un traguardo importante per chiunque, nel quale spero di cogliere l'influsso del tuo "livre de chevet", il Gabbiano Jonathan Livingston.

La missione del Sindaco però non è solo quella di scrivere libri e piantare alberi di Natale, sarebbe il mestiere più bello del mondo e forse lo rimane comunque, perché la missione del Sindaco è quella di guidare un Comune e rappresentare la propria comunità, non c'è onore più alto.
Tu, come me, abiti in centro e ti sarai certamente imbattuto in cumuli di immondizia che rendono a volte quasi impraticabili i nostri borghi. Dopo aver "toppato" sull'inceneritore (a proposito: noi siamo contrari ai rifiuti provenienti dalle altre province mentre tu ci stai sembrando inaspettatamente remissivo: come mai?), ti chiedo di concentrarti sulla raccolta dato che come cittadini paghiamo tributi sempre più alti - per non parlare di artigiani e commercianti - e riceviamo un servizio peggiore. C'è evidentemente qualcosa che non va e anche su queste cose, caro Sindaco, si gioca la credibilità di un'amministrazione.

A Natale poi, nei giorni in cui le famiglie si riuniscono, non possiamo ignorare il disagio che hanno creato gli aumenti tariffari per le rette di nidi e materne. Proprio quando la crisi morde di più soprattutto i "giovani" di una generazione di 30/40enni alla quale anche noi due apparteniamo, cosa fa il Comune? Alza le rette. Non c'è bisogno di essere di sinistra per avere a cuore i servizi sociali, basta avere a cuore il futuro delle famiglie che è anche il futuro della città.
Infine, mi auguro che nel 2014 si possa risolvere quello che è un vero e proprio tema di civiltà, un'emergenza sociale che una città come la nostra non può accettare, che attanaglia le fasce più deboli della nostra comunità: l'emergenza casa. Come ben sai a Parma molte centinaia di persone rischiano di perdere quello che è un bene fondamentale, un diritto costituzionale. So bene che è un tema di difficile soluzione e proprio per questo il Partito Democratico di Parma lavorerà con tutti i propri mezzi per collaborare, se tu lo vorrai, ad una soluzione per il bene di tutti. A te però spetta il compito di reperire le risorse, magari gestendo in maniera oculata i soldi del Comune: magari non darli all'associazione SCEC tanto per fare un esempio.

Insomma, concludo augurandoti un sereno Natale auspicando che sotto l'albero quest'anno tu possa trovare tra i tanti doni anche un po' di soluzioni.
Auguri"
Lorenzo Lavagetto

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    26 Dicembre @ 17.24

    sono queste le persone che mi fanno vergognare di avere votato per 25 anni la sinistra, dovrebbero avere la bontà di tacere, specie dopo che si sono messi al governo con Berlusconi (pregiudicato con 4 anni di galera da fare!!!!)

    Rispondi

  • libero

    26 Dicembre @ 16.09

    Ridicolo

    Rispondi

  • Maurizio

    25 Dicembre @ 21.09

    Anche volendo, la provincia non avrebbe potuto fermare l'inceneritore, qualcuno ha fatto regolare domanda e la provincia ha dato l'autorizzazione....

    Rispondi

  • Roberta

    25 Dicembre @ 13.35

    Il PD avrà anche la memoria corta...ma credo sia opportuno ricordare che, per TUTTA la campagna elettorale dei cinque stelle, quindi dell'attuale sindaco, l'argomento "forte", sbandierato in ogni possibile occasione, è stata proprio la posizione CONTRARIA all'inceneritore. Loro, a differenza di Bernazzoli, non avrebbero MAI permesso di farlo entrare in funzione!!! Tale argomentazione ha avuto un grande impatto sui cittadini che...poveretti, se la sono bevuta!!! Così abbiamo un sindaco pseudo-ecologista (ricordiamo tutti il ridicolo albero natalizio a pedali) e abbiamo pure l'inceneritore. Tiè...

    Rispondi

  • michele

    25 Dicembre @ 09.37

    inceneritore ?? ma come ? Bernazzoli non è del pd ,non l'ho a fortemente approvato ?mi pare che lavagetto abbia la memoria come i pesciolini rossi ,dopo un minuto ....reset .poi io ste montagne di rifiuti che impediscono il passaggio propio non riesco a vederle,e giro parma e i suoi borghi in bici quasi tutti i giorni che abbia bisogno di un paio di occhiali ,me li faro portare da Babbo natale

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto

ALCOLICI

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto

Pieveottoville

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

Tornolo

Addio a Chiara Lusardi, una «roccia» di 103 anni

LIRICA

«Masnadieri» snobbati

CONCERTO

Brunori Sas, in Pilotta tutto bene

Lutto

Il Montanara piange Pessina

BORGO DELLE COLONNE

Assalto dei ladri al bar Portici

VENDITA DELLE AZIONI

Fiere, più sviluppo grazie al privato

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"