15°

POLITICA

Renzi torna al Maggiore. Bersani: "Sbagliato incontrare Berlusconi"

Secondo le fonti, l'ex segretario ha criticato la scelta della sede del Pd. Romano Prodi: "La sua memoria? Migliore della mia"

Foto di Anna Rita Melegari

Romano Prodi arriva al Maggiore per fare visita a Pierluigi Bersani

9

Il segretario Pd, Matteo Renzi, è arrivato poco dopo le 17 all’ospedale Maggiore per fare visita a Pierluigi Bersani, ricoverato nel reparto di Neurochirurgia dopo l’operazione seguita al malore del 5 gennaio. Questa, all’indomani del faccia a faccia con Silvio Berlusconi, è la seconda visita fatta da Renzi all’ex segretario dal giorno del ricovero.
Renzi è entrato da un ingresso laterale evitando giornalisti e telecamere che lo aspettavano. Lo stesso  ha fatto all'uscita: dopo circa un’ora di incontro con Pierluigi Bersani, Renzi ha lasciato l’ospedale senza farsi vedere dai giornalisti che lo aspettavano all’uscita principale. Secondo quanto si è appreso, all’incontro erano presenti il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, l’assessore regionale ai Trasporti Alfredo Peri e il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. 

PER BERSANI, RENZI HA SBAGLIATO A INCONTRARE BERLUSCONI. Il faccia a faccia al Maggiore è durato circa un’ora e - secondo quanto appreso da fonti vicine all'ex segretario - è stato gradito da Bersani, che - prima di augurargli "buon lavoro" - gli ha rimproverato (con l'esperienza di chi è stato seduto sulla sua stessa sedia e conosce bene il ventre del partito) il fatto di aver incontrato Silvio Berlusconi sede del Partito Democratico. Sempre secondo le fonti, per Bersani si poteva evitare, è stata riaperta una parentesi che sembrava chiusa. 

Quanto al merito della nuova legge elettorale - altro tema verosimilmente affrontato nel corso di un incontro del pur convalescente Bersani - la linea degli esponenti vicini all’ex segretario è quella di andare a vedere nel dettaglio cosa proporrà Renzi domani, con la libertà di capire senza pregiudizi, da un lato, quanta sia in definitiva la distanza tra la proposta originaria del Pd (il doppio turno) e quella del sindaco di Firenze; e, dall’altro, quanto questa sia simile (su premio di maggioranza e preferenze) al fu porcellum ucciso dalla Consulta. Tutto, comunque, partendo da un punto di partenza condiviso: la riforma della legge elettorale, va fatta.

ROMANO PRODI: "BERSANI HA UNA MEMORIA MIGLIORE DELLA MIA". Questa mattina è venuto a Parma anche Romano Prodi, che ha lasciato l’ospedale Maggiore verso le 13,30. Nessun commento sulle questioni politiche più attuali. Alle domande dei cronisti che chiedevano un commento sulla «profonda sintonia» che Renzi ha trovato con Berlusconi dopo l'incontro nella sede romana del Pd, Prodi si è limitato a dire: «Con Bersani abbiamo parlato di tutto, dall’Impero romano fino ad oggi».
«L'ho trovato bene», ha detto  Prodi risalendo sull'auto. «La sua memoria? Migliore della mia», ha aggiunto scherzosamente. L’ex premier all’arrivo aveva un pacchetto rosso, probabilmente un piccolo omaggio per Bersani.
Romano Prodi era giunto poco prima di mezzogiorno al Maggiore. Al suo arrivo non aveva fatto dichiarazioni ai giornalisti, limitandosi a dire: «Non ora, ragazzi». Ad accogliere Prodi, accompagnato dalla senatrice Albertina Soliani, il prefetto di Parma e i comandanti di Guardia di Finanza e Carabinieri.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgiop

    20 Gennaio @ 12.42

    giorgiop

    Ma cosa avrebbe potuto dire Bersani se non che era un errore ? Ma qui dentro davvero qualcuno pensa che Bersani sia veramente rincoglionito ? Nooo.... Bersani ha sostenuto una posizione che non poteva abbandonare dopo tutto quello che lui e Berslusconi si sono detti in campagna elettorale. Alla fine, poi, se Renzi e Berlusconi raggiungono un accordo e si spartiscono il Parlamento o quello che ne risulterà, anche il PD avrà raggiunto un obiettivo: quello di avere un unico leader e non tre galli per un solo pollaio. Il PD ha voluto Renzi con un plebiscito; lo lasci fare e lo lasci agire senza mettersi di traverso. Altrimenti che Renzi fondi un nuovo partito e che i comunisti alla Fassina, Cuperlo, Civati, Rizzo, Diliberto e corti relative se ne vadano per loro conto a cantare "bandiera rossa" in un cinema di periferia... Poi vediamo se con lo sbarramento a 4% avranno vita propria oppure se dovranno piangere in compagnia di Alfano, Casini e Monti i quali forse andranno a Canossa (Arcore) ecc. ecc. ecc....

    Rispondi

  • Vercingetorige

    20 Gennaio @ 12.02

    " ATTEGGIAMENTO TIPICO DI UN VETERO COMUNISMO " che alberga nello "zoccolo duro" dell' elettorato del PD , il quale, senza di esso , avrebbe una percentuale di voti da prefisso telefonico.

    Rispondi

  • Margherita

    20 Gennaio @ 11.34

    Il rimprovero di Bersani mi sembra fuori luogo, provenendo dalla stessa persona che ci ha fatto perdere tempo, energie e soldi pubblici quando, dopo le ultime elezioni, si incaponiva su posizioni ideologiche insensate, rincorrendo i 5 stelle e chiudendo a Berlusconi...Almeno un risultato buono però lo ha ottenuto: è stato costretto a dimettersi lasciando il posto ad un'altro che ha fatto l'esatto contrario di quel che voleva fare lui! Ciò non toglie che gli faccio i miei più cari auguri di pronta guarigione e chissà che questo acciacco non gli faccia decidere di andare in pensione.

    Rispondi

  • meredit

    20 Gennaio @ 10.54

    BERSANI, FASSINA E PRODI - FASSINA, PRODI E BERSANI - Ecco le teste d'uovo che hanno affossato la sinistra italiana e che ora criticano Renzi. FASSINA in particolare rappresenta l'essenza elevata alla massima potenza di una politica di stampo medievale che ha come unico scopo quello di demonizzare l'avversario. Personaggi che non avanzano proste, che godono dei dispiaceri dell' avversario e che quet'ultimo è sempre visto come un nemico, atteggiamento tipico di una vetero comunismo che ancora alberga nella ristretta e bassa fronte di Fassina.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    20 Gennaio @ 09.39

    FERMO RESTANDO CHE ABBIAMO UNA CLASSE POLITICA INDEGNA , "quelli che votano per il PD" hanno sempre meno da vergognarsi di quelli che votano per il PdL.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

cinema

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Falsi prosciutti Dop, 30 indagati in quattro regioni

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

giudice

Parma a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

2commenti

alimentare

Barilla, nuovi contratti per il grano duro al Sud

Accordi triennali per l'acquisto di oltre 200mila tonnellate. In Campania crescono i volumi di grano Aureo: +30% nei prossimi 3 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

notte da incubo

Cagliari, banda di migranti espulsi semina il terrore su traghetto

2commenti

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

SPORT

inghilterra

Mangia il panino in panchina? Il Sutton lo licenzia Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

anteprima

Arriva la Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv