20°

33°

Il weekend della politica

Pizzarotti: "Questa è politica concreta!". Pd: "Toc toc, ci siete? La città è ferma"

Pizzarotti: "Questa è politica concreta!". Pd: "Toc toc, ci siete? La città è ferma"
Ricevi gratis le news
14

Il primo scrive su facebook il venerdì - doppio post, per giunta - e i secondi inviano via mail il mattino del sabato. Il primo conia - da qualche tempo - #AttiConcretiParma, i secondi ribattono proprio sulla concretezza: "La Giunta è svanita nel nulla, e la città è immobile". E' sul tema chiacchiere e azione che si gioca la battaglia a distanza tra il sindaco Federico Pizzarotti e il gruppo consiliare Pd.

Ad aprire le danze della "politica del fare" è il primo cittadino, che dedica un primo intervento via social network al tavolo a casa Iren sul tema delle utenze mororse, e riprende le parole (e i toni) dell'assessore Laura Rossi: "Nel 2014 ci siamo impegnati a stanziare 900 mila euro per chi è in difficoltà col pagamento delle bollette: ogni santo giorno tuteliamo e difendiamo i nostri concittadini dal bisogno e dalle necessità, con soluzioni concrete e immediate. C’è chi fa tante chiacchiere sui massimi sistemi, senza aver mai messo in campo un’idea che fosse utile o efficace. Le chiacchiere si fanno bene al bar; la politica, invece, deve parlare di fatti e di soluzioni. #AttiConcretiParma". 

Qualche ora dopo tocca alla vicenda della palestra Quadrifoglio: "Da ormai vent’anni giaceva completamente inutilizzata, colpa della solita burocrazia italiana e della lentezza amministrativa. Chi conosce la storia del Quadrifoglio, sa bene di cosa parlo. Bene, con semplicità ed efficienza siamo riusciti a sbloccare l’iter, e presto il gioiello del Quadrifoglio non solo verrà riqualificato, ma garantiremo anche un suo uso completamente pubblico. La #Parma dei prossimi 12 mesi sarà così: meno burocrazia, molta più efficienza. #AttiConcretiParma".

Il "buongiorno" del gruppo consigliare Pd arriva a fine mattina ed è subito gelido: "Un'Amministrazione vacante". 

"Mentre tra i sacchi di rifiuti disseminati per la città scorrazzano i topi e nel laghetto del Parco ducale galleggiano le anatre e le tartarughe morte, l'amministrazione comunale sembra svanita nel nulla. Da inizio gennaio si è tenuto un solo Consiglio comunale, privo di delibere significative, e fino a febbraio non se ne prevedono altri. Non possono così trovare risposta importanti interrogazioni sul rincaro delle rette scolastiche, sul trasloco coatto degli anziani del Romanini, sulle scadenze e i costi del contratto di illuminazione pubblica, che il Gruppo PD ha depositato da diverse settimane": sono queste le prime frasi del gruppo di opposizione. La Giunta, l'organo esecutivo del Comune, pare non essere ancora tornata dalle vacanze: in tre sedute ha approvato “ben” 9 delibere, un record di immobilismo che ha pochi precedenti". 

Che poi snocciola, con ironia: "Di azioni significative dell'amministrazione in questo inizio anno si ricordano: il taglio indiscriminato degli alberi sui bastioni della Cittadella; il bando improvvisato e fulmineo per il palazzo del Governatore; la battaglia a tutto campo contro le convenzioni dell'AUSER e i nonni vigili. Per il resto nulla: non un progetto. Non un'idea. Una prospettiva. Una risposta ai mille problemi della città. L'unica preoccupazione, a parte quella ossessiva dei rifiuti, pare essere adesso quella di modificare a tappe forzate lo statuto comunale per introdurre, nella nostra costituzione locale, temi cari ai grillini come il referendum propositivo senza quorum.
Nel frattempo la città scivola sempre di più lungo la china del degrado: lo sporco per le strade e nei parchi è ormai a livelli intollerabili; i lampioni spenti o mal funzionanti non si contano; l'inquinamento e il traffico peggiorano; le frazioni appaiono abbandonate; e i costi per servizi e bollette si fanno sempre più cari gravando su famiglie ed esercizi già provati dalla crisi". Con chiosa elettoral-finale: "Verrebbe da citare la battuta di un film: toc toc, Pizzarotti, c'è nessuno in casa? Ma c'è poco da ridere. La casa è la nostra città, e una città senza guida e progetto è destinata ad un inesorabile declino. Non capiamo se Pizzarotti sia troppo attaccato al potere o troppo distaccato dalla realtà per accorgersene e agire di conseguenza. Parma ha avuto la sfortuna di sperimentare per prima in Italia quanto sia deludente il Movimento 5 stelle alla prova del governo. I cittadini di altri comuni che parteciperanno alle prossime elezioni amministrative vengano prima a fare un giro nella nostra città: sapranno così cosa evitare".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    27 Gennaio @ 20.22

    Simone che ti fanno la multa mezz'ora dopo il ritiro è una balla da te inventata, magari insieme a quella che ho sentito nel quartiere san leonardo dove secondo qualche mente non proprio a posto gli impiegati comunali vengono, ti aprono il sacco che contiene un chip che ti misura ogni volta quanto rifiuto produci e se ne produci tanto ti fanno la multa...... Le multe vengono date non per i bidoni vuoti ma per le esposizioni nei giorni sbagliati, magari venissero da me visto che il mio vicino puntualmente mette fuori il sacco rifiuti il pomeriggio del sabato quando il ritiro è prervisto per la mattina così i suoi rifiuti rimangono per una settimana sul marciapiede.... E dire che anni fa esponeva la bandiera dei rifiuti zero contro la costruzione dell'inceneritore...

    Rispondi

  • simone

    27 Gennaio @ 10.44

    per roberto; in questi ultimi 20 anni il pd a Parma era all' opposizione, ed ha spesso denunciato il mal governo di ubaldi e vignali, esattamente come oggi denuncia l' incapacità' e l' immobilismo della giunta pizzarotti, più' di così' dall' opposizione non si può' fare.

    Rispondi

  • simone

    27 Gennaio @ 10.41

    senza contare una raccolta dei rifiuti incivile che costringe a tenere i rifiuti in casa per almeno una settimana, esporre il bidonino fuori casa poco prima che lo vengano a prendere e rimetterlo subito in casa, e se uno lavora? ha famiglia ecc? come fa? nel comune dei miei genitori, in Lunigiana da parecchi anni ormai esiste un' efficiente raccolta differenziata, nella quale sono previsti bidonino fissi fuori, come quelli di carta ed umido, solo che li c' e' un bidone per ogni tipo di rifiuti, sono piccoli, esteticamente più' che accettabili, il ritiro dell' immondizia viene effettuato di frequente, mai si vede un sacco fuori dal bidone, e le persone non sono costrette a tenere in casa dell' immondizia, con difficoltà' per odori igiene e spazio. in più' a Parma se hai dei bimbi con relativi pannolini devi pagare per il ritiro differenziato degli stessi due volte a settimana, pagare per poter smaltire i pannolini 2 volte a settimana al posto che una sola, mentre con il differenziato come avviene in altri posti i pannolini li metti nell' apposito bidonino fuori casa. dimenticavo se a Parma non ritiri il bidonino entro poco da quando lo svuotano (mezz' ora un' ora) ti prendi la multa, se non puoi perché' lavori ed alle 9 di mattina non sei a casa puoi pagare un servizio nel quale e' previsto che ti mettano il bidonino nel portone del condominio, assurdo, già' paghiamo fior di tasse sulla' immondizia, e bisogna anche pagare ulteriormente per pannolini bidonino ecc. e poi pagare per cosa per avere l' immondizia in casa per una settimana? assurdo incivile! che l' esperienza allucinante di Parma sia di monito per chiunque in Italia sia tentato di votare per questi 5 stalle

    Rispondi

  • Oberto

    27 Gennaio @ 09.24

    ma per carità, signori del PD siente andati al governo con Berlusconi, e adesso il vostro segretario si sente in piena sintonia con un pregiudicato!!! se siete brave persone dovreste stracciare la tessera!

    Rispondi

  • Maurizio

    26 Gennaio @ 20.33

    Annamaria, ma secondo te come si fa a farsi dare i soldi da chi li ha eventualmente rubati o gestiti male? Leggiti l'intervista a Laguardia, quanto arretrato esiste in procura e quanti processi non possono partire non per inerzia come vogliono far credere i politici ma semplicemente perche' per la legge mancando personale non si può partire.... Se va bene tra dieci anni voi cittadini di Parma avrete il maltolto.... sempre che non intervenga la prescrizione a cancellare tutto

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata a Parma

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

3commenti

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

CALCIO

Coppa Italia: il Parma inizia in trasferta con il Bari. Si gioca il 6 agosto Video

Delitto

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

10commenti

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

1commento

Autostrada

Bisarca perde due auto in A1: traffico in tilt per ore. Traffico: code in Autocisa

Traffico sostenuto nel pomeriggio

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

Linea dura in Commissione Trasporti

11commenti

PARMENSE

Welfare a Langhirano: Legacoop e Ausl ai ferri corti

E' scontro sul Centro di cure progressive

fisco

Ingrosso di elettronica: maxi-frode da 60 milioni. Anche Parma coinvolta

POLITICA

Bersani: «Il Pd senza identità sta tirando la volata alla destra»

Il leader di Articolo Uno al circolo Inzani ha commentato le sconfitte elettorali

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel