10°

19°

politica

Paci su facebook: "Condanniamo la violenza. Ma anche quella di Boldrini e Dambruoso"

La polemica nazionale vista da Parma

Paci su facebook: "Condanniamo la violenza. Ma anche quella di Boldrini e Dambruoso"
13

Dopo il sindaco Pizzarotti , anche il vicesindaco Nicoletta Paci interviene nella polemica che sta diviodendo la politica nazionale.

Queste le parole postate ieri sera: 

La violenza è sempre da condannare. Che sia nelle parole di insulto come nei gesti fisici.
Quante forme di violenza conosciamo? Tante e nessuno può dire quali siano più dolorose per chi le riceve. Ma non possiamo limitarci a condannarne una piuttosto che un’altra per motivi politici.

La presidente della Camera è stata insultata via internet e questo non doveva avvenire. Ma quanta violenza ha usato lei contro il M5S con la sua mancanza di rispetto verso l’opposizione?
E la violenza di Dambruoso contro la parlamentare Loredana Lupo? Perché si parla solo della Boldrini?
Forse che queste altre forme di violenza non sono degne di nota? E le parole ingiuriose e prive di obbiettività pronunciate a “Che tempo che fa’”? E il post che definisce gli esponenti del M5S tutti potenziali stupratori?

Il RISPETTO delle persone è un valore civico che tutti devono perseguire. E non ci possono essere due pesi e due misure nel condannare chi non lo applica

Sempre ieri sera sulla sua pagina facebook, la Paci rilancia un post di Alessandro Di Battista, nel quale il parlamentare di M5s ha inserito una foto e questo testo (che la Paci riprende):

Della Presidente Boldrini non ho alcuna stima, non rappresenta me e non rappresenta milioni di italiani. Difende esclusivamente la maggioranza, quella maggioranza che le avrà promesso un posto da Ministro delle Pari Opportunità. Non la reputo neppure particolarmente astuta e l'intelligenza politica così come l'amor di patria non sa davvero cosa siano. Ma chi gli sta intorno, soprattutto alcuni burocrati senza scrupoli, preoccupati da una eventuale vittoria del M5S perché gli taglieremmo dell'80% i loro stipendi faraonici (è sempre una questione di soldi), sono assolutamente arguti, sono menti raffinatissime e sono loro che le hanno suggerito le parole utilizzate questi giorni. Gli sproloqui boldriniani servono essenzialmente a provocare. Hanno questo obiettivo, spingere i cittadini all'esasperazione. L'obiettivo numero uno è mettere una museruola alla rete. E' lapalissiano. E' la rete che li sta mettendo in serissime difficoltà, è la rete che sta smontando giorno dopo giorno le strutture menzognere e massoniche dei partiti, è la rete che sta mostrando con chiarezza il regime per quel che è. Siamo in un regime, totale, subdolo, violento, pericolosissimo. Ma quel che è accaduto in questi ultimi giorni ci deve far ben sperare. La propaganda è stata sfacciata a tal punto da aver, paradossalmente, favorito (per lo meno in tanti cittadini, i tanti che ci fermano per strada dicendoci di non mollare, i tanti che partecipano ai nostri eventi) una maggiore consapevolezza. Un regime si inizia a smontare solo dopo averlo riconosciuto. Oggi centinaia di migliaia di italiani liberi, onesti e sovrani, cittadini coraggiosi che non diranno mai piu sissignore, sanno di vivere in una dittatura dolce. Hanno riconosciuto il regime, un regime che da un lato si mostra democratico, dall'altro utilizza armi di distrazione di massa e manda Equitalia a casa di cittadini onesti (non è violenza questa?). Ora lo sappiamo ed è un passo in avanti che l'Italia aspettava da secoli! Adesso serve uno sforzo immenso da parte di tutti noi. Non cadiamo in queste provocazioni becere, abbandoniamo gli insulti, utilizziamo solo i contenuti, la partecipazione politica, l'informazione. La nonviolenza paga sempre. La strada è giusta, se i Partiti non avessero paura di noi non avrebbero mai sguinzagliato a tal livello i loro pennivendoli, non avrebbero pensato una legge elettorale per distruggere solo il MoVimento, non starebbero pensando alla modifica del regolamento alla Camera per togliere la sola arma che resta all'opposizione: l'ostruzionismo. Hanno paura e fanno bene ad averne, vinceremo le europee poi butteremo giù questo regime, manderemo in galera i delinquenti (dopo giusto processo ovviamente) e a lavorare chi, nella sua vita, non ha mai lavorato neppure un giorno. A riveder le stelle!

Oggi, infine, il vicesindaco rilancia un video di un altro parlamentare, Luigi Di Maio, tratto dal blog di Beppe Grillo. Anche in questo caso il bersaglio è la Boldrini, in un video intitolato "Tutte le inesattezze della Boldrini a Che tempo che fa"

PER SAPERNE DI PIU' - La pagina Facebook di Nicoletta Paci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Goldwords

    05 Febbraio @ 12.51

    @Commento 4, vedi la bellezza mia è che non difendo nessuno, tanto che la Boldrini è SEL se ben ricordo, ma una cosa la difendo, è l'educazione e le buone maniere. Ricordati che Gandi, le buone maniere le sapeva usare e ha sconfitto gli Inglesi. Con questi metodi, sconfiggerete poco, anzi vi farete molti nemici, se poi per voi è un onore averne tanti... va da se il resto!!! Prima imparate come si fa politica, poi ne riparliamo, adesso fate solo un gran caos e basta. Siamo passati da dei dilettanti che lavoravano per arricchire solo uno, a dilettanti allo sbaraglio!!

    Rispondi

  • Roberto

    05 Febbraio @ 08.10

    fIN CHE CI SARA' GENTE CHE CONTINUERA' A DIFENDERE LA BOLDRINI E QUESTA CLASSE DI POLITICI ... SI MERITA TUTTE LE TASSE POSSIBILI E GLI SPRECHI POSSIBILI, E UN "LIMPIDO" FUTURO PER I LORO FIGLI ...

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    05 Febbraio @ 04.24

    @ roberta: ti riferisci alla Boldrini o alla Paci?!

    Rispondi

  • annamaria

    05 Febbraio @ 01.30

    Robertaaaaa ascoltami (cantava Peppino di Capri) ma chi sarebbe la Robespierre in gonnella : è forse la Boldrini?. Sai, Robertina, quel terrore non guardava in faccia nessuno,e di cittadini ne sono caduti tanti, ma proprio tanti, soprattutto innocenti . E' questo che vogliono i grillini?

    Rispondi

  • Maurizio

    04 Febbraio @ 22.56

    Commento N°7, idem penso proprio che la prossima volta farò scheda bianca.... E pensare che i bravi all'interno del partito ci sarebbero, ora si è scelto chi è mediaticamente più forte ma in questo periodo non serve essere più forti dal punto di vista mediatico, serve governare, mi chiedo però chi possa essere il futuro premier del centrodestra visto che negli stemmi ci sarà sempre "berlusconi presidente", che alfano e casini saranno con lui insieme alla lega quindi la vittoria sarà facile solo che berlusconi il premier non lo può fare...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

21commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery