11°

22°

governo renzi

Le perplessità del Pd di Parma

Documento del circolo Parma est

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Ricevi gratis le news
3

 

COMUNICATO

Il Consiglio Direttivo del circolo Parma est del PD, allargato a chiunque ha voluto parteciparvi, compresi alcuni amici e compagni che per il momento stanno ancora riflettendo sulla conferma della loro adesione al partito, si è riunito per discutere della attuale situazione politica e dei rapporti interni al PD.
Dopo una appassionata discussione emerge, oltre l’augurio che il prossimo Governo riesca a risolvere le questioni più urgenti del Paese, un sentimento di disagio sul metodo adottato dalla Direzione Nazionale del PD per giungere alle ultime decisioni.
La sfiducia ad un governo presieduto da un nostro autorevole dirigente, appresa via streaming, con anche una poco convincente partecipazione della minoranza interna, oltre l’inappropriatezza del luogo (i governi dovrebbero sorgere ed esaurirsi in Parlamento) segna, da una parte, una serie di contraddizioni tra le decisioni prese e quanto si era affermato fino a qualche giorno prima e, dall’altra, una pratica centralistica della gestione del partito che adotta decisioni fondamentali a Roma, senza coinvolgere in nessun tipo di discussione la base del partito.
Già prima di questi fatti il PD si era dato regole farraginose ed inapplicabili, cambiate quasi sempre in corso d’opera a seconda degli accordi tra le differenti leadership e che producono risultati assolutamente incoerenti, come dimostra il confronto nella partecipazione popolare tra le primarie dell’8 dicembre e quelle regionali di domenica 16 febbraio.
Ma ancor di più, con gli ultimi atti assunti dalla dirigenza nazionale del PD (progressivo distacco fino alla rottura tra il PD ed il Governo Letta) ricompare la vecchia dicotomia tra una idea di partito popolare che coinvolge i suoi tesserati nelle decisioni più importanti del Paese e quella di un partito leaderistico che è convinto di fare a meno dell’impegno volontario degli aderenti.
Il circolo Parma est del PD chiede ai gruppo dirigenti nazionali, regionali e provinciali di promuovere una vera e vasta discussione in tutti i circoli, sui mutamenti politici nel Paese e nel partito, per ascoltare il parere di tutti gli iscritti e per renderli partecipi delle scelte fondamentali di un partito che deve essere democratico, popolare e saldamente ancorato agli orientamenti politici del centrosinistra.
Parma 21 febbraio 2014
La segreteria del circolo Parma est del PD

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    24 Febbraio @ 18.06

    reinard.alfa@gmail.com

    Immaginavo che qualcuno dicesse una cosa del genere. Ma mi aspettavo anche che chi prendesse le difese del ex partito comunista dicesse anche una sola cosa che ha fatto di concreto oltre alle chiacchiere. Una sola. Magari dopo che ha raccontato le mirabili imprese del pci in 50 anni di governo dica anche quali sono le cause del degrado della città. Prego di non riportare inutili ideologie e teorie astratte, io chiedo solo fatti.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Febbraio @ 17.39

    IL DEGRADO DI PARMA NON E' STATO PROVOCATO DA CHI L' HA GOVERNATA PER I PRIMI CINQUANTATRE ANNI , MA DA CHI L' HA GOVERNATA NEGLI ULTIMI SEDICI !

    Rispondi

  • Stefano

    24 Febbraio @ 15.54

    reinard.alfa@gmail.com

    Nulla di nuovo da pd di parma, mai una sola volta che si comporti con attenzione al Paese, ma solo al partito. Per la prima volta in Italia abbiamo una persona che sembra, e ribadisco sembra, voler pensare al Paese prima che al partito, proviamo a dargli fiducia e vedere che cosa combina? O il pd di parma ha una alternativa valida per governare? O i soliti bla bla bla di chi ha governato parma per 50 anni e non ha mai fatto assolutamente niente per la città e vorrebbe dire la propria per governare una nazione?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Calcio

Parma, cambia il modulo?

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto