16°

30°

Politica

Cultura, il Movimento 5 Stelle difende l'assessore

"Piena fiducia" in Laura Ferraris. Critiche alla minoranza: "Mancanza di contenuti"

Cultura, il Movimento 5 Stelle difende l'assessore
Ricevi gratis le news
7

Il Movimento 5 Stelle respinge al mittente le accuse della minoranza contro l'assessore alla Cultura Laura Ferraris, bollata come "inadeguata" a ricoprire questo ruolo e criticata per la mancanza di proposte di delibera da gennaio ad oggi. La maggioranza difende l'assessore, parlando di "polemiche senza un filo logico" che spaziano dal Regio a Ottobre Africano e di "vaghezza che nasconde una cronica mancanza di contenuti e di proposte". Se ora il bilancio del Comune è in esercizio provvisorio e c'è incertezza sui trasferimenti di fondi dallo Stato è colpa del governo, sottolinea il Movimento 5 Stelle. Verso la Ferraris c'è quindi "piena fiducia" della maggioranza. 

Ecco il comunicato del M5S:

 

La Grande Confusione

Ancora una volta leggiamo polemiche strumentali di buona parte dell'opposizione verso l'assessorato alla Cultura. Polemiche che, senza un filo logico, passano dal Teatro Regio al Festival Ottobre Africano, dal Palazzo del Governatore al Palazzetto dello Sport. Vaghezza che nasconde una cronica mancanza di contenuti e di proposte.
Per prima cosa è bene ricordare che, a causa della pesante incertezza riguardante i trasferimenti Statali, il Bilancio Preventivo non è stato ancora chiuso, come del resto nella stragrande maggioranza dei Comuni Italiani.
Ci troviamo quindi in regime di Esercizio Provvisorio ed è per questo che risulta impossibile produrre atti con conseguenti nuovi impegni di spesa. I colleghi del PD dovrebbero quindi prendere di mira l'inefficacia ed inaffidabilità del Governo Centrale da loro presieduto più che l'impossibilità della Giunta di produrre atti.Ci stupiamo di doverlo spiegare a persone che sono state nell'amministrazione della città, ma forse queste lacune spiegano i problemi che hanno lasciato nel bilancio di Parma.

Veniamo ad alcune delle accuse: la Gestione del Teatro Regio.

Sicuramente alcuni consiglieri di Minoranza preferivano la Gestione più allegra e spensierata che ha portato il Teatro a superare gli 11.000.000 € di debiti nel 2011 e messo in crisi buona parte dei fornitori (imprese, lavoratori e quindi famiglie).

Noi abbiamo differenziato la produzione artistica, rinnovandola con una scelta coraggiosa, che ha preservato allo stesso tempo la tradizione e la qualità. Scelta che é stata ripagata da notevoli risultati in termini di numeri (21.000 presenze per il solo Festival Verdi) e di apprezzamento.

Peccato che i Consiglieri di Minoranza abbiano deciso di non presenziare alla Conferenza Stampa in cui tali risultati venivano illustrati chiaramente.

Come mai poi la Minoranza si dimentica degli oltre 2500 visitatori a settimana dell'esposizione "Botero a Parma", di cui il 35% stranieri?

E come spiega che le presenze di turisti durante l'anno 2013 siano aumentate del 7% rispetto all'anno precedente, se l'offerta culturale di Parma é così scarsa?

Il Palazzetto dello Sport, a chi fosse sfuggito facente parte dell'assessorato allo sport, é tornato parzialmente agibile grazie all'impegno dell'Amministrazione e contiamo, nonostante i problemi di risorse sempre più scarse, di ottenere l'agibilità totale entro la fine dell'anno.

Alcuni passi importanti sono stati fatti a livello strutturale sulle Biblioteche, reinternalizzandone la gestione ed incrementandone l'efficacia. Sicuramente si tratta di un processo a lungo termine, poco appariscente ma molto concreto.

E potremmo continuare per ore, ma ci fermiamo qui.

Concludiamo confermando la nostra piena fiducia nell'Assessore Ferraris, di cui apprezziamo l'impegno e la professionalità e respingiamo fermamente le vuote e strumentali accuse di una inconsistente Minoranza delle "larghe intese".

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    06 Marzo @ 22.45

    Il problema è che per salvare il teatro devi per forza farti amico chi è più potente (questo a livello nazionale non sarebbe permesso ai 5 stelle) e la regione è rossa, negli passati il teatro è stato usato come merce, come fonte di guadagno per pochi intimi a dispetto delle casse dell'ente così come anche la cultura in generale a parma (ricordo di eventi organizzato da qualche ex assessore alla cultura costati centinaia di migliaia di euro con incassi al botteghino di poche migliaia di euro). Per ora i numeri danno ragione alla ferraris, comrpese le presenze che rappresentano un dato molto importante anche a fronte di un sensibile calo di omaggi che prima venivano rilasciati

    Rispondi

  • Greg

    06 Marzo @ 18.35

    Renz, non ci vuole un'aquila per capire cosa c'è sotto. Il teatro è in mano al PD; teatro2 idem, con una dirigenza che scalpita per subentrare anche al Regio in nome della parmigianità. Cosa ti fa pensare che la Guarnieri parli ancora di un programma Rolli- Pertusi che è un libro dei sogni con nessuna cifra specificata e sponsorizzato da personaggi squalificati? E perchè questo regalo da parte dei grillini? Davvero c'è qualcuno che pensa che un movimento con 8 milioni e mezzo di voti e che raccoglie le simpatie di intellettuali come Fo, non abbia nessuno dei suoi in grado di far meglio di questo fallimento del duo Fontana-Arcà? Do ut des, Renz: ti do il teatro, faccio un piacere ad Errani e tu non rompermi troppo i cosiddetti. E se guardi alla opposizione dei Dall'Olio e dei Iotti, hai già capito tutto.

    Rispondi

  • Andreaparma

    06 Marzo @ 18.05

    Credo che , purtroppo, l'analisi di Greg sia azzeccata. Se la protesta fosse rimasta sottotono e l'insoddisfazione espressa solo dai cittadini forse il M5S l'avrebbe sostituita, visto anche il malumore che serpeggia tra loro nei confronti di questo evanescente assessore. Così la Ferraris resta, e i cocci sono nostri.

    Rispondi

  • RENZ

    06 Marzo @ 16.12

    R E N Z

    fis-ci, Greg... quante ne sai!

    Rispondi

  • RENZ

    06 Marzo @ 14.26

    R E N Z

    ...Almeno è una bella ed elegante presenza dentro una giunta di assessori che hanno il fascino e il carisma di un consiglio direttivo di amministratori condominiali.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti