-1°

politica

Bosi: "Basta con la politica subalterna alla borsa"

Un intervento sul blog del capogruppo M5s

Bosi: "Basta con la politica subalterna alla borsa"
Ricevi gratis le news
15

"Basta con la politica subalterna alla borsa!"

Questo il titolo di un intervento che  Marco Bosi, capogruppo in Comune del M5s, ha postato sul suo blog. Ecco il testo:

Ho già parlato qualche giorno fa (in questo post) di come la finanza possa influenzare pericolosamente le scelte politiche. In quel caso si trattava di delicati equilibri internazionali, ora invece la partita è molto più vicina a noi e riguarda le azioni Iren. A maggio 2012, nel momento del nostro insediamento, valevano € 0,35 ad azione; due mesi dopo hanno toccato il minimo storico di 25 cent, oggi siamo sopra € 1,33. Il calcolo è presto fatto: le nostre quote valgono 3 volte e mezzo rispetto ad inizio mandato, oltre 5 rispetto al mese di luglio 2012. Gli effetti sono certamente positivi sul bilancio del Comune di Parma (soprattutto delle partecipate) e questo non può che farci piacere. Ma è possibile che il futuro della nostra città sia così legato all’andamento in borsa di un titolo? Tutto ciò è per me fuori da ogni logica politica; non è accettabile che le scelte di chi governa una città siano subalterne alla quotazione di un titolo. Come si può programmare la Parma del futuro in queste condizioni? Chi ha competenze in materia finanziaria sa bene come le due cose siano inconciliabili. In finanza si guarda a periodi che vanno da pochi minuti ad una settimana mentre un’amministrazione dovrebbe essere proiettata verso la prossima generazione; Siamo incastrati in un meccanismo perverso.

Quello che sta accadendo ha dei responsabili. Questo sistema è stato messo in piedi dai partiti tra la fine del vecchio e l’inizio del nuovo secolo, quando la borsa sembrava generatore di ricchezza per tutti. Poi cosa è successo lo sappiamo bene. Ora ci ritroviamo queste grandi multiutility votate più al profitto che al servizio, molto attente ai dividendi, poco all’impatto sul territorio delle proprie attività. Dobbiamo trovare una exit strategy perché è evidente che l’interesse dei cittadini non sia tutelato, ma non possiamo farlo da soli; il governo deve metterci in condizioni di metterlo in pratica in due modi: rivedendo immediatamente il patto di stabilità e permettendo ai comuni di avere le risorse necessarie a gestire questi servizi in maniera alternativa. Di certo le azioni intraprese negli ultimi 12 mesi, dal governo Letta prima e da quello Renzi poi, non vanno in questa direzione. Molti amministratori locali, di vari schieramenti politici, hanno sviluppato una visione comune che può portare l’Italia sulla strada giusta: ne è un esempio l’associazione dei Comuni Virtuosi. A Roma, invece, al di là di qualche dichiarazione di facciata, il nulla assoluto. Forse è di questo che dovrebbero preoccuparsi il governo e i nostri parlamentari locali e ritengo che dovrebbero puntare ai fatti, alle proposte di legge perché le chiacchiere le sanno fare tutti.

Per saperne di più: il blog di Marco Bosi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alberto

    13 Marzo @ 09.06

    @Maurizio, il Comune di Parma non è il socio di maggioranza ma il termovalorizzatore di Parma è un "asset" prezioso per Iren visto che non tutti i territori azionisti di Iren ne posseggono uno. Sia le dichiarazioni dei membri del CdA sia le analisti degli esperti nazionali hanno fatto tale considerazione. Poi se si vuol far finta di nulla... ci siamo ormai abitutati.

    Rispondi

  • Marco Bosi

    12 Marzo @ 14.59

    Altra risposta a chi dice "allora perché non uscite?". Il comune non può vendere le azioni iren fino al 31/12/2015.

    Rispondi

  • Alberto

    12 Marzo @ 13.46

    Già è stato commentato che dal punto di vista politico-finanziario-contabile l'intervento scritto è completamente infondato. Divertente semmai notare l'andamento della quotazione IREN; un'azione valeva 0,35€ all'insediamento della nuova giunta e cala a 0,25€ dopo due mesi. Possibile interpretazione; ora comandano quelli che hanno basato la loro campagna elettorale contro il termovalorizzatore e quindi IREN sarà danneggiata. Ora le azioni valgono 1,33€. Possibile interpretazione; la borsa (gli investitori, i risparmiatori, ecc.) hanno capito che "can che abbaia non morde" e che quelle in campagna elettorale erano solo promesse vuote come quelle di qualunque altro partito della "vecchia" politica!

    Rispondi

  • Goldwords

    12 Marzo @ 12.16

    @Filippo, appunto, è un discorso come quello dell'inceneritore, non ha senso. Sapevano dall'inizio com'era la storia dell'inceneritore, come sapevano cos'era l'Iren, o forse no? Lo scoprono adesso? Se hanno fatto campagna elettorale contro queste cose, oltre al fumo che esce dall'inceneritore, chi lo maneggia quel fumo? Dire che c'è crisi o che l'acqua del Po, va da sinistra a destra per noi e viceversa per i Mantovani, ha senso? Cosa vuol dire Bosi? Quali soluzioni propone, chi c'è nel CDA di Iren? Facciano qualcosa, si lamentano? Ma noi ci possiamo lamentare, ma loro devono fare, sbaglieranno, fa niente, ma facciano!! Loro sono come il Signor no di trasmissioni passate è tutto un no e colpe ad altri.

    Rispondi

  • federicot

    12 Marzo @ 11.54

    federicot

    scrivere che il futuro della città è legato all'andamento delle quotazioni di un titolo è una somarata di classe "enne"! ma si può scrivere una panzano più grossa??? Ma per piacere... Bosi le azioni dove le metti contabilmente? che influenza hanno sulla gestione corrente ? se cala il prezzo vuol dire che non puoi stoppare le buche per strada secondo te???? Chi sa di finanza....non scrive una baggianata del genere( ovviamente si trova sempre un giornale insipiente che ti pubblica la qualsiasi)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La sfida degli anolini: ecco quali sono i più buoni a Parma

In gara dieci gastronomie della città

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5