13°

24°

rifiuti

Ghiretti: "Sacchi abbandonati, sporcizia e ratti: così non si può continuare"

Il capogruppo di Parma Unita: "Giusta la differenziata, ma il modello applicato è vecchio e inadatto. Col caldo cosa succederà?"

Ghiretti: "Sacchi abbandonati, sporcizia e ratti: così non si può continuare"

Raccolta differenziata

Ricevi gratis le news
22

"La raccolta differenziata è cosa buona e giusta ma la città non può e non deve rimanere ostaggio di un sistema le cui lacune sono ogni giorno più evidenti". A scriverlo è il capogruppo di Parma Unita Roberto Ghiretti, che torna sul tema della raccolta differenziata per dire : "Così non va".

"A Parma, nonostante il passare del tempo, la battaglia per la raccolta differenziata non accenna a diminuire di intensità. Da una parte il Comune che ormai ogni due mesi annuncia un incremento della raccolta, eleva multe, effettua controlli e qualche volta, come nel caso della frazione di Panocchia dove è stata rimossa finalmente la discarica abusiva, risolve problemi. Dall'altra una città che continua ad essere assediata dai sacchetti del rudo abbandonati un po' ovunque, sempre più sporca e dove il problema dei ratti comincia ad essere sotto gli occhi di tutti i cittadini", sottolinea il consigliere di minoranza.
"Aggiungo che questo scenario è destinato a peggiorare: il primo caldo è ormai arrivato e presto il tema delle esalazione maleodoranti e dell'emergenza sanitaria riempirà quotidianamente le colonne dei nostri giornali.- continua Ghiretti - A rischio di sembrare un disco rotto ripeto quella che da tempo è la mia posizione: questo modello di raccolta differenziata è vecchio, inadatto ad essere applicato ad una città delle nostre dimensioni, crea difficoltà inutili negli utenti ed è assolutamente poco flessibile.
Giusto per rimarcare che le soluzioni per raccogliere in modo molto differenziato senza deturpare il decoro dei luoghi ci sono, magari costano qualcosa ma ci sono, allego foto qualche foto da Firenze e da Cannes. Faccio notare che su ogni « buca » ci sono le foto e disegni di cosa si può inserire e un numero di telefono 24/24 per informazioni o segnalazioni".
"Un ultimo passaggio - conclude - vorrei farlo sul tema dello spazzamento delle strade e delle derattizzazioni. Molti cittadini mi segnalano che la frequenza di questi interventi è drasticamente diminuita negli ultimi mesi e se così fosse questo è un errore madornale. Non vorrei mai che si sia scelto di risparmiare o drenare risorse da servizi essenziali come questi ed è per questo motivo che ho presentato un'interrogazione consiliare con l'obiettivo specifico di avere al più presto un quadro chiaro della situazione." 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Renato Cantarelli

    23 Giugno @ 13.35

    Gentile Direttore, sono un attivista del M5S Parma e mi chiedo come mai lei non dia spazio sul Vostro sito nè sul vostro quotidiano, al nostro comunicato stampa che vi abbiamo inviato sabato u.s. in risposta alle osservazioni di Ghiretti sul tema "differenziata". Cordialità Renato Cantarelli M5S Parma.

    Rispondi

  • Bastet

    16 Aprile @ 12.01

    la raccolta differenziata ,a Pama,è vergognosa!!!! l'hanno partorita male...e va sempre peggio! ma quale raccolta porta a porta....ma vi pare che famiglie con figli piccoli,o con il mio di casa,debbano stare in casa con l'odore dei pannolini sporchi o della lettiera? o.O la differenziata andava fatta con gli opportuni cassonetti,per strada!!!! Il cassonetto per l'umido,la campana di vetro (questa è rimasta!!!) quella per il residuo e il barattolame... MA CHE Amenità SONO QUESTE,di costringere la gente ad esporre in determinati orari e giorni?ma scherziamo??? la gente viaggia per lavoro,le persone lavorano tutto il giorno,ci si ammala,ci sono imprevisti....e uno che fa?si tiene l'immondiazia in casa?MA SCHERZIAMO? come sempre ....la solita manica di buffoni!!!! a sapere dove abitano,gli lascerei il mio rudo sotto casa.

    Rispondi

  • Claudio

    11 Aprile @ 18.54

    signor Ghiretti, l'unica lacuna a Parma sulla raccolta differenziata è la maleducazione degli abitanti, dico abitanti perchè in esso sono compresi i parmigiani e tutti gli altri....che potrebbero avere abitudini diverse....comunque stiamo dimostrando di essere una città piena di troppi sporcaccioni e menefreghisti.........oltre che ignoranti, nel senso che molti ancora non sanno come ...dividere i rifiuti....

    Rispondi

  • Vercingetorige

    17 Marzo @ 19.55

    TIO HECTOR SALAMANCA , la pioggia di proteste da parte dei cittadini, corredate da documentazioni fotografiche e televisive inoppugnabili , dimostra che l' ambiente ci rimette oggi più di prima. Le modalità efficienti di smaltimento dei rifiuti sono tre : 1 ) differenziazione fatta a posteriori , in apposito stabilimento , con apposite attrezzature ed apposito personale . 2 ) isole ecologiche con cassonetti ( o silos) differenziati , nelle strade e nelle piazze. 3 ) Bidoni differenziati condominiali. La prima soluzione sarebbe la più costosa ( anche se l' unica a garantire una differenziazione completa al 100 % e ben fatta) . Una caratteristica comune a tutti e tre i sistemi è di consentire all' Utente di scaricare i propri rifiuti in qualunque momento sia necessario , senza doverseli tenere a putrefare in casa per insulsi vincoli di giorni e di ore. Una volta che lei avesse dato questa possibilità agli Utenti , avrebbe risolto il problema all' ottanta per cento. Le isole ecologiche ed i bidoni differenziati condominiali sono vastamente utilizzati , e non si vede perchè dovrebbero avere costi "improponibili" a Parma , ma non li hanno a Bolzano. Il penoso sistema dei sacchettini individuali , porta a porta , è il peggio che si potesse fare , e vi si insite oltre ogni ragionevole limite solo per una ripicca ideologica , ai danni di tutti noi.

    Rispondi

  • salamandra

    17 Marzo @ 16.50

    L'esatto contrario. Il sistema è scomodo ma temo sia il piú efficace (i numeri a cui facevo riferimento io erano relativi al peso pro-capite di quanto raccolto). Ovviamente la differenziazione fatta come suggerisce lei sarebbe ancora migliore ma improponibile per i costi. Per carità, nulla vieta di tornare al vecchio sistema ma a rimetterci non potrà che essere l'ambiente.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

La Massese resta piena di pericoli

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery