13°

31°

rifiuti

Ghiretti: "Sacchi abbandonati, sporcizia e ratti: così non si può continuare"

Il capogruppo di Parma Unita: "Giusta la differenziata, ma il modello applicato è vecchio e inadatto. Col caldo cosa succederà?"

Ghiretti: "Sacchi abbandonati, sporcizia e ratti: così non si può continuare"

Raccolta differenziata

22

"La raccolta differenziata è cosa buona e giusta ma la città non può e non deve rimanere ostaggio di un sistema le cui lacune sono ogni giorno più evidenti". A scriverlo è il capogruppo di Parma Unita Roberto Ghiretti, che torna sul tema della raccolta differenziata per dire : "Così non va".

"A Parma, nonostante il passare del tempo, la battaglia per la raccolta differenziata non accenna a diminuire di intensità. Da una parte il Comune che ormai ogni due mesi annuncia un incremento della raccolta, eleva multe, effettua controlli e qualche volta, come nel caso della frazione di Panocchia dove è stata rimossa finalmente la discarica abusiva, risolve problemi. Dall'altra una città che continua ad essere assediata dai sacchetti del rudo abbandonati un po' ovunque, sempre più sporca e dove il problema dei ratti comincia ad essere sotto gli occhi di tutti i cittadini", sottolinea il consigliere di minoranza.
"Aggiungo che questo scenario è destinato a peggiorare: il primo caldo è ormai arrivato e presto il tema delle esalazione maleodoranti e dell'emergenza sanitaria riempirà quotidianamente le colonne dei nostri giornali.- continua Ghiretti - A rischio di sembrare un disco rotto ripeto quella che da tempo è la mia posizione: questo modello di raccolta differenziata è vecchio, inadatto ad essere applicato ad una città delle nostre dimensioni, crea difficoltà inutili negli utenti ed è assolutamente poco flessibile.
Giusto per rimarcare che le soluzioni per raccogliere in modo molto differenziato senza deturpare il decoro dei luoghi ci sono, magari costano qualcosa ma ci sono, allego foto qualche foto da Firenze e da Cannes. Faccio notare che su ogni « buca » ci sono le foto e disegni di cosa si può inserire e un numero di telefono 24/24 per informazioni o segnalazioni".
"Un ultimo passaggio - conclude - vorrei farlo sul tema dello spazzamento delle strade e delle derattizzazioni. Molti cittadini mi segnalano che la frequenza di questi interventi è drasticamente diminuita negli ultimi mesi e se così fosse questo è un errore madornale. Non vorrei mai che si sia scelto di risparmiare o drenare risorse da servizi essenziali come questi ed è per questo motivo che ho presentato un'interrogazione consiliare con l'obiettivo specifico di avere al più presto un quadro chiaro della situazione." 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Renato Cantarelli

    23 Giugno @ 13.35

    Gentile Direttore, sono un attivista del M5S Parma e mi chiedo come mai lei non dia spazio sul Vostro sito nè sul vostro quotidiano, al nostro comunicato stampa che vi abbiamo inviato sabato u.s. in risposta alle osservazioni di Ghiretti sul tema "differenziata". Cordialità Renato Cantarelli M5S Parma.

    Rispondi

  • Bastet

    16 Aprile @ 12.01

    la raccolta differenziata ,a Pama,è vergognosa!!!! l'hanno partorita male...e va sempre peggio! ma quale raccolta porta a porta....ma vi pare che famiglie con figli piccoli,o con il mio di casa,debbano stare in casa con l'odore dei pannolini sporchi o della lettiera? o.O la differenziata andava fatta con gli opportuni cassonetti,per strada!!!! Il cassonetto per l'umido,la campana di vetro (questa è rimasta!!!) quella per il residuo e il barattolame... MA CHE Amenità SONO QUESTE,di costringere la gente ad esporre in determinati orari e giorni?ma scherziamo??? la gente viaggia per lavoro,le persone lavorano tutto il giorno,ci si ammala,ci sono imprevisti....e uno che fa?si tiene l'immondiazia in casa?MA SCHERZIAMO? come sempre ....la solita manica di buffoni!!!! a sapere dove abitano,gli lascerei il mio rudo sotto casa.

    Rispondi

  • Claudio

    11 Aprile @ 18.54

    signor Ghiretti, l'unica lacuna a Parma sulla raccolta differenziata è la maleducazione degli abitanti, dico abitanti perchè in esso sono compresi i parmigiani e tutti gli altri....che potrebbero avere abitudini diverse....comunque stiamo dimostrando di essere una città piena di troppi sporcaccioni e menefreghisti.........oltre che ignoranti, nel senso che molti ancora non sanno come ...dividere i rifiuti....

    Rispondi

  • Maurizio

    18 Marzo @ 21.55

    Lasciando perdere tutte le polemiche infinite che non portano a nulla spesso perchè i politici utilizzano questi fenomnei per scopi elettorali, questa mattina presto passo da Panocchia, venerdì scorso ho visto i camion ripulire la zona, questa mattina vedo dei sacchi gialli non di quelli della differenziata già scaricati li.... Qualcuno ha speso dei soldi per ripulire il comune o il proprietario dell'area o chi l'ha in affitto, è giusto che abbiano speso soldi per colpa di vari imbecilli? Redazione della gazzetta, vi invito se potete ad andare a fare una foto e pubblicarla ovunque, è possiibile nel 2014 che esistano ancora simili persone? Poi pazienda se verrà qualche politico a fare campagna elettorale, qualche cittadino che accuserà voi di essere contro il M5S, evidentemente anche loro saranno piccole persone non tanto diverse da chi continua a sporcare il bene comune, tanto piccole da non capire o non voler capire che il problema non è un colore politico

    Rispondi

  • Vercingetorige

    17 Marzo @ 19.55

    TIO HECTOR SALAMANCA , la pioggia di proteste da parte dei cittadini, corredate da documentazioni fotografiche e televisive inoppugnabili , dimostra che l' ambiente ci rimette oggi più di prima. Le modalità efficienti di smaltimento dei rifiuti sono tre : 1 ) differenziazione fatta a posteriori , in apposito stabilimento , con apposite attrezzature ed apposito personale . 2 ) isole ecologiche con cassonetti ( o silos) differenziati , nelle strade e nelle piazze. 3 ) Bidoni differenziati condominiali. La prima soluzione sarebbe la più costosa ( anche se l' unica a garantire una differenziazione completa al 100 % e ben fatta) . Una caratteristica comune a tutti e tre i sistemi è di consentire all' Utente di scaricare i propri rifiuti in qualunque momento sia necessario , senza doverseli tenere a putrefare in casa per insulsi vincoli di giorni e di ore. Una volta che lei avesse dato questa possibilità agli Utenti , avrebbe risolto il problema all' ottanta per cento. Le isole ecologiche ed i bidoni differenziati condominiali sono vastamente utilizzati , e non si vede perchè dovrebbero avere costi "improponibili" a Parma , ma non li hanno a Bolzano. Il penoso sistema dei sacchettini individuali , porta a porta , è il peggio che si potesse fare , e vi si insite oltre ogni ragionevole limite solo per una ripicca ideologica , ai danni di tutti noi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: auto ribaltata, ferita una donna

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover