22°

32°

politica

Ma "che tempo fa" a Parma?

L'intervista di Pizzarotti a Fazio ha riacceso il dibattito sul Comune. E i lettori come la pensano, a quasi due anni dalla rivoluzione in Municipio?

Federico Pizzarotti da Fabio Fazio
Ricevi gratis le news
23

E' stato un fine settimana decisamente vivace, per la politica parmigiana.

Un dibattito che ha occupato anche la domenica e che ha avuto il suo fulcro nella nuova intervista nazionale (sabato sera su Raitre) del sindaco Federico Pizzarotti a "Che tempo che fa" di Fabio Fazio.

Un Fazio (voto televisivo 5) per la verità meno preparato e brillante che in tante altre occasioni: ad esempio, non ha raccolto, o non conosceva, lo spunto che poche ore prima era arrivato dal quotidiano dei vescovi, l'Avvenire, che ha attaccato la giunta Pizzarotti per le sue politiche familiari.  Da parte sua, il sindaco di Parma ha ribadito le sue capacità comunicative (voto televisivo 6/7): e ha dribblato senza troppa fatica l'ennesimo tentativo di cogliere contrapposizioni fra lui e Beppe Grillo, come già aveva fatto dalla Gruber o dalla Bignardi. Ma quando poi, nel raccontare la situazione di Parma, ha diviso in bianco/nero fra "noi siamo disponibili al dialogo" e "l'opposizione invece abbandona l'aula e si sottrae al confronto" era facile prevedere che non sarebbe finita lì...

Così, ieri, la cronaca politica ha avuto un'insolita vivacità domenicale: prima il capogruppo Pd Dall'Olio ( "Pizzarotti ormai può abbindolare solo fuori Parma") , poi Ghiretti di Parma Unita ("Progetti lenti e farraginosi") . Insomma, due visioni non solo differenti, come è normale fra maggioranza ed opposizione, ma addirittura agli antipodi.   Che è poi quello che si è visto anche nelle cronache, dove  Parma passa da essere "una delle città in cui si vive meglio" come ha scritto il Daily Telegraph, alla città alle prese con i problemi della movida o con quello che molti definiscono  "il caos della raccolta differenziata" .

E così, parafrasando proprio il titolo della trasmissione di Fazio, al lettore neutrale viene da chiedersi: ma "che tempo fa" a Parma? E a ormai quasi due anni dalla rivoluzione elettorale che portò nel Municipio di Parma Pizzarotti e il M5s, noi giriamo il tema ai lettori: non solo per un "voto" fra le tesi di maggioranza e opposizione, ma anche per capire quali sono le priorità che i parmigiani vedono oggi per la città, e sulle quali si attendono il confronto (o i litigi...) fra maggioranza e opposizione nei prossimi mesi.

Dite la vostra nello spazio commenti sotto questo articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    02 Aprile @ 19.44

    Filippo, per la legge dei grandi numeri non avrebbe fatto nulla perchè i danni li ha fatti prima (non crediamo che la colpa sia tutta di vignali.... i famosi boc e tante altre cose le ha fatte per primo lui), le banche avrebbero chiuso i rubinetti, gli aiuti da roma sono finiti, ergo avrebbe aumentato le tasse dando la colpa a vignali...

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    01 Aprile @ 21.02

    @tio hector salamanca: giusto per curiosita', tu sei quello che regge la bandiera del M5S nelle foto del dopo elezioni? Giusto per capire, e far capire, la genesi dei tuoi commenti... E per inciso, io non l'ho votato ma per la legge dei grandi numeri, ubaldi bis avrebbe sicuramente fatto meno danni di Pizzarotti, che sara' ricordato come l'inutilita' al potere...

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    01 Aprile @ 19.52

    @aam: chiarissimo, come volevasi dimostrare...

    Rispondi

  • Goldwords

    01 Aprile @ 18.51

    @Jumbler, non te la prendere, tutti sbagliamo, basta non avere arroganza del giudizio. Commento la provincia: se ha sbagliato paghi come tutti quelli che sbagliano, nessun sconto, io almeno quando sbaglio pago e idem pretendo dagli altri. La vecchia giunta, non era andata sulla lama del rasoio, ma oltre e lo abbiamo visto dai processi in corso. Ma senza rischi e senza alleanze, oggi non si governa, ne le città ne lo Stato. Stai tranquillo, io non faccio paura a nessuno, ma non dico nemmeno assurdità, ma pensieri miei, che di norma non rientrano nelle assurdità. A me fanno più paura quelli che non hanno rispetto del pensiero altrui... Genova docet!

    Rispondi

  • AAM

    01 Aprile @ 15.34

    @Filippo 01/04/2014 07:00 a) in relazione alla ripetizione del mio intervento è un evidente errore dovuto alla necessità di registrarsi senza considerare che ogni volta il sistema conserva in memoria il messaggio. Inconveniente cui la Redazione potrebbe ovviare facilmente. b) In riferimento alla sua analisi del mio scritto in genere non perdo tempo con tali tenori tuttavia per Lei farò un'eccezione. Non fosse per la stima e la professionalità dei giornalisti della Gazzetta di Parma cui ho già avuto modo di manifestare la mia sincera riconoscenza che qui manifesto pubblicamente, riprenderei il mio inciso <è la gente che fa il luogo> e per fortuna, la mia, non uso coltivare frequentazioni di cotal "volontà" di analisi (consideri il virgolettato come un vezzeggiativo). Andrea Ampelio Meli.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti