20°

Consiglio

Polemica per la via dedicata all'eccidio di Katyn

Nell'intitolazione le "vittime" diventano "caduti". Lettera dell'ambasciatore della Polonia. Pellacini (Udc): "Offesa la nazione polacca"

Polemica per la via dedicata all'eccidio di Katyn
Ricevi gratis le news
8

 

Il Consiglio comunale all’unanimità nel 2010 aveva deciso per "Vittime di Katyn" ma sui cartelli stradali della nuova via di Parma è apparso "Caduti di Katyn". Un cambio di denominazione che oggi ha fatto insorgere l'ambasciatore di Polonia e il consigliere comunale parmigiano dell’Udc Giuseppe Pellacini.
A Katyn un eccidio fu perpetrato, durante la Seconda guerra mondiale, dall’Armata Rossa ai danni di circa ventimila fra soldati e civili polacchi. 

"Una modifica (voluta dalla commissione presieduta dall’assessore alla Cultura Laura Ferraris) che falsa la stessa verità storica di quanto accaduto, offendendo non solo chi ne fu vittima, ma la stessa nazione polacca", ha sottolineato oggi Pellacini, forte della missiva inviata dal rappresentante italiano del governo polacco Wojciech Ponikiewski. "Parlando dell’eccidio di Katyn, nella lingua polacca viene utilizzato esclusivamente il termine vittime, mai caduti - scrive l'ambasciatore nella lettera inviata al consigliere comunale dell’Udc -. Cambiare la denominazione in questo caso significa dare un altro senso alla verità storica". 

Della questione si occuperà domani (martedì 15 aprile) il Consiglio, dove Pellacini porterà la richiesta del ripristino dell'intitolazione originaria.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andreaparma

    15 Aprile @ 14.26

    La Ferraris non ne fa una giusta neppure per sbaglio. Comunque, consoliamoci con le splendide e numerose iniziative culturali intraprese da questo infaticabile e dinamico assessore.

    Rispondi

  • gigiprimo

    15 Aprile @ 13.26

    vignolipierluigi@alice.it

    caro parole d'oro: non hai compreso il paragone, e non sarò certo io a spiegartelo, rimani pure col dubbio!

    Rispondi

  • Goldwords

    15 Aprile @ 10.33

    @Roberta, mo co dit??? Hai letto chi lo ha deciso? te lo riporto qui o leggi sopra l'articolo, quello della toponomastica non c'entra niente, ha ricevuto un ordine: "Una modifica (voluta dalla commissione presieduta dall’assessore alla Cultura Laura Ferraris)" Poi la mano è stata molto diversa, se vuoi ti metto pure qualche link, dove si spiega la morte di questi 15.000 poveretti, una mano diversa da quella delle fosse Ardeatine, anzi opposta!!! @per il commento delle 21: Un sofisma niente, quelli di Nassirya sono caduti, se fossero stati uccisi prigionieri o legati o senza combattere, sarebbero vittime, ti faccio un esempio che forse ti chiarisce meglio, un caduto sul lavoro è uno che muore in una fonderia dentro una colata di ferro, una vittima è uno che muore dopo anni, per un cancro da amianto. Leggetevi le cose prima di parlare o scrivere!!! Il fatto che molti non lo sappiano, non è un problema, lo è invece se a non saperlo è l'Assessore alla CULTURA!!!

    Rispondi

  • Enrico

    15 Aprile @ 10.18

    Rispondo alla persona che tra i commenti è l'unico a non firmarsi e che sostiene che tra vittime e caduti non ci sia nessuna differenza. I casi sono due: o questa persona non conosce la lingua italiana, oppure è un nostalgico comunista; di quelli, tanto per intenderci, che tendono continuamente a e per falsa ideologia a sottovolutare, o peggio a voler nascondere, i crimini commessi dai comunisti. La differenza esiste eccome! Vada a leggersela su un buon vocabolario, non sulle pagine dell'Unità o sulle cronistorie della guerra civile in Italia scritte dall'Anpi!!

    Rispondi

  • salamandra

    14 Aprile @ 21.59

    In effetti fu un eccidio e credo anche io vada cambiato in "vittime". Pollice verso per la Ferraris. E comunque sarei curioso di conoscere le motivazioni fornite dalla commissione per il cambio.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

RUGBY

Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro