comune

Emergenza abitativa, dossier al sindaco

Il primo cittadino incontra i rappresentanti della rete «diritti in casa»

Emergenza abitativa, dossier al sindaco
0

Nuova puntata del confronto fra l’amministrazione comunale e le associazioni impegnate sui temi della casa, che hanno presentato al sindaco Federico Pizzarotti e all’assessore Laura Rossi un loro «dossier» contenente un’analisi della situazione abitativa di Parma e loro proposte per rispondere all’emergenza casa, al di là delle problematiche legate alle occupazioni in atto in diversi edifici pubblici e privati.
Il documento porta ad esempio una delibera di indirizzo adottata a Napoli dalla Giunta De Magistris e ne propone l’adozione anche a Parma. Come soluzione di emergenza vengono proposte la requisizione di alloggi sfitti o comunque disabitati da lungo tempo (quegli stessi oggi in parte oggetto di occupazione), l’utilizzo come abitazioni temporanee di edifici di proprietà pubblica di cui è prevista la dismissione o la ristrutturazione (quindi momentaneamente vuoti) e l’«autorecupero» come soluzione per rendere abitabili i locali e ridurre i costi di affitto.
Il sindaco Pizzarotti si è detto disponibile al dialogo, purchè resti sempre nell’ambito della correttezza, e a cercare soluzioni con altri sindaci, ma ha chiarito che per agire serve un indirizzo del Governo, che stabilisca quando scatta l’emergenza e con quali strumenti si può affrontare:
«Chi ha il potere di decretare lo stato di emergenza - si è chiesto il sindaco - e quale autorità può disporre provvedimenti che toccano i diritti della proprietà privata quali appunto la requisizione temporanea?». Il sindaco si è comunque detto disponibile ad aprire il dialogo con gli altri enti per verificare la possibilità di utilizzare locali pubblici attualmente vuoti e ad incentivare la soluzione dell’«auto recupero», già previsto per gli immobili abitativi comunali. Ma resta da risolvere comunque il nodo delle leggi sulla sicurezza, che ora lasciano ben poco margine agli amministratori.
L’assessore Laura Rossi ha reso noto che le case di «Parma Social House» realizzate finora saranno tutte destinate alla locazione, previa modifica delle convenzioni in essere e ovviamente secondo le regole a suo tempo stabilite. Le associazioni hanno poi posto il problema della residenza, cancellata alle famiglie occupanti in seguito ad un decreto governativo e al relativo provvedimento della Prefettura: «Il problema esiste – ha ammesso la Rossi, è volontà dell’amministrazione comunale trovare una soluzione a garanzia dei diritti delle persone anche se vanno cercate le modalità più adatte in relazione al registro anagrafico (iscrivere tutti ad un indirizzo fittizio non consente poi di controllare l’esatta presenza in città delle persone) - e inoltre, non possiamo comunque farci carico di chi arriva a Parma e chiede la residenza, quindi i servizi connessi, senza avere nessuna fonte di reddito né un alloggio legittimamente occupato».
Il sindaco si è poi riservato di verificare se la delibera di Napoli abbia prodotto qualche effetto pratico o se sia rimasta semplicemente un atto amministrativo teso ad evidenziare l’esistenza dell’emergenza abitativa. Il confronto è comunque aperto soprattutto in relazione a progetti di autorecupero e proseguirà anche in altre occasioni, sempre con l’intento di «individuare soluzioni praticabili che possano servire alle persone in difficoltà». r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti