14°

28°

Intervista

Lunardi: "Il progetto del mio studio? Nulla a che vedere con il Mose"

Dopo le accuse di Baita di aver intascato 500mila euro. L'ex ministro: "Si trattava della prosecuzione dell'A27: un contratto limpido

Lunardi: "Il progetto del mio studio? Nulla a che vedere con il Mose"

Lunardi

Ricevi gratis le news
2

Nomi di nuovi e vecchi potenti. Dalle migliaia di carte dell'inchiesta sul Mose spuntano politici ancora in sella e altri dell'era berlusconiana. Tra questi ultimi, anche il parmigiano Pietro Lunardi, ministro alle Infrastrutture e Trasporti dal 2001 al 2006: a fare il suo nome, il supertestimone dell'indagine, Piergiorgio Baita, ex presidente del gruppo Mantovani, ossia il socio numero uno del Consorzio Venezia Nuova, a cui fanno capo le opere di salvaguardia della laguna. L'accusa dell'imprenditore nei confronti di Lunardi? Quella di aver intascato almeno 500.000 euro in più per un lavoro fatto attraverso la Rocksoil, la società di ingegneria civile che fa capo alla famiglia dell'ex ministro. «Si tratta di un incarico di progettazione tra privati che due imprese che hanno lavorato per il Mose hanno affidato al nostro studio, ma che non ha nulla a che vedere con il Mose - replica Lunardi -. E comunque si tratta di un contratto senza ombre».
Qual era il progetto?
Lo studio per il project financing della prosecuzione dell'autostrada A27 da Ponte delle Alpi a Pieve di Cadore. Un tratto con 42 km complessivi di galleria, e la nostra società è la più importante in questo settore, basterebbe citare i tratti della Tav Bologna-Firenze, Roma-Napoli e Firenze-Arezzo che abbiamo realizzato. Quando è arrivato quell'incarico, inoltre, tra il 2006 e il 2007, io non ero più ministro.
Il problema è però un altro: è vero, come sostiene Baita, che non fu chiesto alcun ribasso e quindi la sua società incassò almeno 500.000 euro più del dovuto?
Assolutamente no: il contratto era limpido, anche se il progetto non è decollato. Tutto è stato fatturato. Sono state applicate parcelle professionali regolari. E il 50% è finito in tasse. Nel 2007 la Finanza è venuta nella nostra sede ad acquisire tutta la documentazione. ..................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    16 Giugno @ 13.55

    ma è quello che sosteneva che con la mafia occorre conviverci ?

    Rispondi

  • Il Contadino

    16 Giugno @ 13.33

    I tratti di Tav realizzati dal suo studio quando lui era Ministro delle infrastrutture?!Nessun Pudore...

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti