15°

enti

Provincia: futuro incerto per i dipendenti

Sono 400 ma ancora non conoscono il loro destino

Provincia: futuro incerto per i dipendenti
11

Futuro incerto per gli oltre quattrocento dipendenti della Provincia. Al momento non è chiaro cosa accadrà ai lavoratori dell’ente di piazza della Pace in seguito all’abolizione delle Province, così come previsto dalla legge Delrio. Ieri il governo avrebbe dovuto emanare un Dpcm (decreto del Presidente del consiglio dei ministri) per fare chiarezza sulla questione, ma «del decreto al momento non c’è alcuna traccia» dichiara Sauro Salati (Funzione Pubblica Cgil) che teme come questo ritardo possa far slittare in avanti ogni decisione sul futuro dei dipendenti della Provincia. L’ente nel frattempo continuerà ad essere guidato dal presidente Vincenzo Bernazzoli fino alla fine dell’anno. Il futuro però, almeno per ora, sembra rimanere un’incognita.

«Ci troviamo in una situazione di caos istituzionale – dichiara Massimo Bussandri, segretario generale della Cgil – Al momento non è stato chiarito a quali istituzioni saranno attribuite le competenze che finora erano in capo alle Province e questo rende prematuro un ragionamento chiaro sul futuro dei dipendenti. La situazione è molto incerta».

..............Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    10 Luglio @ 20.30

    Medioman, le sembra più uno sperpero la provincia che ha importantissime deleghe e riesce a controllare e gestire un determinato territorio o la regione che delega a comuni e province quasi tutto? Se poi parliamo di sperperi confrontiamo Bernazzoli ed Errani, assessori provinciali e regionali o i semplici consiglieri, bene Bernazzoli non prenderà mai nessun vitalizio, nessuna buonuscita mentre Errani, gli assessori regionali e i consiglieri regionali tutti di maggioranza e opposizione al raggiungimento dell'età utile prenderanno il vitalizio, oltre naturalmente alla buonuscita che prenderanno adesso alla fine della legislatura. Dov'è lo sperpero di stato secondo lei?

    Rispondi

  • Medioman

    09 Luglio @ 16.41

    Signor Maurizio, la mia ovviamente era una battuta. So benissimo che nell'ente Provincia di Parma ci sono persone "competenti e qualificate", ma il problema vero è un altro: nella situazione economica attuale, non voglio dire di "sfacelo", ma sicuramente di estrema gravità, non si può continuare a chiedere sacrifici ai cittadini, lavoratori dipendenti, autonomi, pensionati che siano, per mantenere questo sistema di "sperpero di Stato" (centinaia di miliardi di euri). Se non c'è più lavoro per "colletti bianchi", bisognerà per forza tornare a coltivare la terra, se vogliamo mangiare!

    Rispondi

  • Maurizio

    09 Luglio @ 12.54

    Medioman, le competenze delle province non sono solamente le competenze delle strade provinciali ma la quasi totalità delle cose da fare in un'amministrazione pubblica, se lei va a vedere sul sito di qualsiasi provincia vedrà che ci sono vari settori ciascuno con una marea di altre competenze, le cito solamente per la sua vastità la competenza sull'ambiente poi ci vediamo tra qualche giorno quando sarà riuscito a capire quante persone impiega e magari se sarà riuscito a calcolare se queste persone vadano ricollocate in ogni comune, in unioni di comuni e chi li dovrà pagare... P.s. i dipendenti della provincia non sono solamente gli stradini che vengono a tappare la buca, ci sono tecnici qualificati per ogni area di competenza, parlare di manutenzione delle strade mi sembra riduttivo

    Rispondi

  • Straiè

    09 Luglio @ 09.52

    Mi pare che ormai sia cosa nota e arcinota che TUTTI gli enti pubblici territoriali italiani sono diventati centri di spreco nei quali piazzare politici, amici, parenti, amanti, compagni di merende e via discorrendo. Ed è altrettanto noto che la cosa diventa via via più scandalosa quando si scende lungo lo stivale, al punto che, al sud, si assiste allo scandalo di avere un dirigente ogni cinque dipendenti, con stipendi che neppure il presidente Obama si sogna di percepire. Vale per tutti l’esempio del segretario dell’Assemblea legislativa siciliana (non è un politico, è solo un impiegato!) che porta a casa la bellezza di 1.600 euro al giorno! Qualcosa si dovrà pur fare, o continuiamo a spremere di tasse i lavoratori e i pensionati?.........

    Rispondi

  • Medioman

    08 Luglio @ 23.42

    Signor Vercingetorige, la Costituzione Italiana prevede le Province come enti autonomi, ma non c'è scritto da nessuna parte che debbano avere 400 dipendenti a Parma, e migliaia di dipendenti in altre realtà. Se le competenze principali delle province riguardano la manutenzione delle strade, beh, io avrei qualche idea su come utilizzare i "dipendenti in esubero"....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa