enti

Provincia: futuro incerto per i dipendenti

Sono 400 ma ancora non conoscono il loro destino

Provincia: futuro incerto per i dipendenti
11

Futuro incerto per gli oltre quattrocento dipendenti della Provincia. Al momento non è chiaro cosa accadrà ai lavoratori dell’ente di piazza della Pace in seguito all’abolizione delle Province, così come previsto dalla legge Delrio. Ieri il governo avrebbe dovuto emanare un Dpcm (decreto del Presidente del consiglio dei ministri) per fare chiarezza sulla questione, ma «del decreto al momento non c’è alcuna traccia» dichiara Sauro Salati (Funzione Pubblica Cgil) che teme come questo ritardo possa far slittare in avanti ogni decisione sul futuro dei dipendenti della Provincia. L’ente nel frattempo continuerà ad essere guidato dal presidente Vincenzo Bernazzoli fino alla fine dell’anno. Il futuro però, almeno per ora, sembra rimanere un’incognita.

«Ci troviamo in una situazione di caos istituzionale – dichiara Massimo Bussandri, segretario generale della Cgil – Al momento non è stato chiarito a quali istituzioni saranno attribuite le competenze che finora erano in capo alle Province e questo rende prematuro un ragionamento chiaro sul futuro dei dipendenti. La situazione è molto incerta».

..............Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    10 Luglio @ 20.30

    Medioman, le sembra più uno sperpero la provincia che ha importantissime deleghe e riesce a controllare e gestire un determinato territorio o la regione che delega a comuni e province quasi tutto? Se poi parliamo di sperperi confrontiamo Bernazzoli ed Errani, assessori provinciali e regionali o i semplici consiglieri, bene Bernazzoli non prenderà mai nessun vitalizio, nessuna buonuscita mentre Errani, gli assessori regionali e i consiglieri regionali tutti di maggioranza e opposizione al raggiungimento dell'età utile prenderanno il vitalizio, oltre naturalmente alla buonuscita che prenderanno adesso alla fine della legislatura. Dov'è lo sperpero di stato secondo lei?

    Rispondi

  • Medioman

    09 Luglio @ 16.41

    Signor Maurizio, la mia ovviamente era una battuta. So benissimo che nell'ente Provincia di Parma ci sono persone "competenti e qualificate", ma il problema vero è un altro: nella situazione economica attuale, non voglio dire di "sfacelo", ma sicuramente di estrema gravità, non si può continuare a chiedere sacrifici ai cittadini, lavoratori dipendenti, autonomi, pensionati che siano, per mantenere questo sistema di "sperpero di Stato" (centinaia di miliardi di euri). Se non c'è più lavoro per "colletti bianchi", bisognerà per forza tornare a coltivare la terra, se vogliamo mangiare!

    Rispondi

  • Maurizio

    09 Luglio @ 12.54

    Medioman, le competenze delle province non sono solamente le competenze delle strade provinciali ma la quasi totalità delle cose da fare in un'amministrazione pubblica, se lei va a vedere sul sito di qualsiasi provincia vedrà che ci sono vari settori ciascuno con una marea di altre competenze, le cito solamente per la sua vastità la competenza sull'ambiente poi ci vediamo tra qualche giorno quando sarà riuscito a capire quante persone impiega e magari se sarà riuscito a calcolare se queste persone vadano ricollocate in ogni comune, in unioni di comuni e chi li dovrà pagare... P.s. i dipendenti della provincia non sono solamente gli stradini che vengono a tappare la buca, ci sono tecnici qualificati per ogni area di competenza, parlare di manutenzione delle strade mi sembra riduttivo

    Rispondi

  • Straiè

    09 Luglio @ 09.52

    Mi pare che ormai sia cosa nota e arcinota che TUTTI gli enti pubblici territoriali italiani sono diventati centri di spreco nei quali piazzare politici, amici, parenti, amanti, compagni di merende e via discorrendo. Ed è altrettanto noto che la cosa diventa via via più scandalosa quando si scende lungo lo stivale, al punto che, al sud, si assiste allo scandalo di avere un dirigente ogni cinque dipendenti, con stipendi che neppure il presidente Obama si sogna di percepire. Vale per tutti l’esempio del segretario dell’Assemblea legislativa siciliana (non è un politico, è solo un impiegato!) che porta a casa la bellezza di 1.600 euro al giorno! Qualcosa si dovrà pur fare, o continuiamo a spremere di tasse i lavoratori e i pensionati?.........

    Rispondi

  • Medioman

    08 Luglio @ 23.42

    Signor Vercingetorige, la Costituzione Italiana prevede le Province come enti autonomi, ma non c'è scritto da nessuna parte che debbano avere 400 dipendenti a Parma, e migliaia di dipendenti in altre realtà. Se le competenze principali delle province riguardano la manutenzione delle strade, beh, io avrei qualche idea su come utilizzare i "dipendenti in esubero"....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

4commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video