12°

La maestri e romanini

Tar e Cciaa: “Riconsiderare la chiusura e graduare l’abolizione del contributo”

Tar e Cciaa: “Riconsiderare la chiusura  e graduare l’abolizione del contributo”
Ricevi gratis le news
1

I parlamentari Patrizia Maestri e Giuseppe Romanini hanno sottoscritto due emendamenti al decreto sulla Pubblica Amministrazione in corso di esame alla Camera dei Deputati.

«Dopo aver raccolto diversi contributi di merito, pubblicati anche sulla stampa locale, e condiviso la decisione con i colleghi eletti in territori sedi di sezioni staccate dei Tribunali Amministrativi Regionali, abbiamo sottoscritto un emendamento che chiede l’abrogazione della norma che ne prevede la chiusura il prossimo 1 ottobre. Due sono le considerazioni che ci hanno portato a questa presa di posizione: in primo luogo l’alto grado di efficienza della giustizia amministrativa della sede di Parma che ha garantito a cittadini, imprese e pubblica amministrazione la risoluzione delle controversie in tempi certi e celeri; in secondo luogo la probabile inconsistenza dei risparmi che tale provvedimento vorrebbe conseguire. Tale soppressione, infatti, se non accompagnata da una ridefinizione dei confini delle circoscrizioni giudiziarie oltre che da un piano rigoroso per lo smaltimento degli arretrati, per la riorganizzazione delle sedi e la gestione del personale, rischia di produrre un aggravio della spesa pubblica invece che un risparmio. Senza considerare i maggiori costi che, ovviamente, si caricherebbero su cittadini e imprese».
«Abbiamo inoltre sottoscritto un emendamento», hanno dichiarato i due parlamentari parmigiani «che interviene sull’art. 28 del decreto che prevede il dimezzamento dell’importo del diritto annuale dovuto dalle imprese alle Camere di Commercio: si tratta della principale fonte di finanziamento per il sistema camerale, costituendo circa il 70% delle entrate e non può subire un taglio così drastico senza avere gravi conseguenze sulla gestione organizzativa delle Camere di Commercio, con inevitabili impatti sull’occupazione, oltre che sulle importanti attività da queste svolte e sui servizi resi alle imprese, come il cofinanziamento dei consorzi di garanzia».
«Questi emendamenti, ovviamente, non sono per la “conservazione”» hanno concluso Maestri e Romanini «La riforma della pubblica amministrazione deve certamente avere come obiettivi semplificazione, maggiore efficienza e riduzione dei costi per lo Stato, i cittadini e le imprese. Occorre tuttavia la gradualità necessaria a rendere veramente efficaci le trasformazioni che il Governo sta proponendo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rafrufus

    12 Luglio @ 02.15

    Il TAR a Parma è inutile!!! Basta pagliacciate. Gente come l'on. Maestri dovrebbe iniziare a lavorare invece di cercare voti dalle varie clientele che si prensentano di volta in volta. P.s. Maestri che piangeva per l'imboscata a Prodi, quest'ultimo protagonista dello scippo della medio padana a favore della sua reggio.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS